Home Calcio Primo campionato dilettantistico nella storia del Marca

Primo campionato dilettantistico nella storia del Marca

7 min. di lettura
0
0

Questo sarà il nostro anno, stiamo lavorando molto bene ed è solo l’inizio di un progetto che nel tempo ci regalerà molte gioie. Abbiamo potenziato la nostra società sotto tutti i punti di vista e in tutte le sue aree. Il settore giovanile mi sta molto a cuore, sto investendo molte risorse e molto tempo sui nostri ragazzi. Crescere in un ambiente sano dove si gioca e ci si diverte è il mio obiettivo per i più piccoli, con il tempo impareranno il valore di una vittoria, ma per ora la mia priorità è quella di farli crescere dal punto di vista umano.
Oltre a modernizzare le strutture come i campi di calcio a 5 e quello di calcio ad 8, ho spinto tanto per formare un Team di preparatori, responsabili e allenatori qualificati sia professionalmente che umanamente. Tutti possiedono il patentino Uefa B, allenano da molti anni e la maggior parte di loro ricopre anche il ruolo di professore. Il settore giovanile è una risorsa inestimabile per il nostro club, abbiamo il compito di far sbocciare tutti i talenti presenti sul nostro territorio.
Vogliamo dare una possibilità a tutti quei ragazzi che hanno il diritto di inseguire il loro sogno, per portarli a disputare campionati professionistici. Saremo sempre dalla loro parte e saremo sempre pronti ad aiutarli, questo è uno dei principi sui quali si basa la nostra società da sempre e non lo cambieremo mai. Per stare al passo con i tempi abbiamo deciso di assumere un preparatore atletico che seguirà tutti i nostri tesserati. I carichi di lavoro e gli obiettivi ovviamente saranno diversi in base all’età, ma sicuramente i valori rimarranno sempre quelli che ci contraddistinguono.
Il Marca quest’anno disputerà il primo campionato dilettantistico della sua storia, sono felicissimo e pronto a questa nuova esperienza. La rosa della prima squadra, grazie al lavoro del D.G. e del Mister, ogni giorno si arricchisce sempre di nuovi elementi. Stiamo acquistando giocatori di valore con un passato e con esperienze calcistiche di spessore, alcuni di loro hanno addirittura militato in Serie D. I giocatori d’esperienza servono tantissimo in un campionato come il nostro, ma non avrebbe senso la loro presenza se non ci fossero anche i nostri giovani acquisti e i ragazzi delle giovanili.
Un progetto vincente non si limita ad un solo campionato, un progetto vincente ha bisogno di tempo e di profili da valorizzare e far crescere. Vogliamo creare perciò un gruppo di calciatori unito e pieno di giovani, i quali ci regaleranno giorno dopo giorno nuove gioie. Per essere una delle società più importanti di Cosenza, non sono comunque sufficienti le novità dette fino ad ora senza un impianto all’avanguardia.
Essere collocati in piena città ci aiuta molto, però sarebbe comunque inutile senza il lavoro che facciamo dietro le quinte per mantenere il nostro impianto sempre impeccabile. In questi ultimi mesi abbiamo rimodernato un’ala degli spogliatoi, i campi di calcio a 5 e calcio ad 8 e a breve procederemo con la manutenzione straordinaria del campo di calcio a 11 e degli spalti.
La nuova stagione si avvicina sempre di più, noi ci faremo trovare pronti e faremo di tutto per divertirci e farvi divertire. I presupposti per vincere ci sono, la volontà e il progetto anche, ora basta solamente aspettare l’inizio del campionato e goderci questo lungo viaggio insieme.

Uff. stampa

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe anche interessare

Eccellenza, risultati e marcatori della quarta giornata

Si sono disputate le gare della quarta giornata del massimo campionato regionale di eccell…