Home Calcio Quinta vittoria consecutiva del Lamezia Terme

Quinta vittoria consecutiva del Lamezia Terme

6 min. di lettura
0
0

Dopo il poker arriva la Scala Reale! Quinta vittoria consecutiva per i gialloblu di mister Lio, che battono 1-0 il Real Aversa.
In una standing ovation gialloblu, tutto il Guido D’Ippolito, ha accolto con grandissimo entusiasmo il nuovo arrivato: l’attaccante Raul Rusescu. Il centravanti romeno ha scelto la maglia numero 10, mandando in estasi gli oltre 2000 cuori gialloblu presenti allo stadio con le sue prime dichiarazioni: “Tutti insieme vinciamo! Forza Lamezia Terme!”. Scroscianti gli applausi per il calciatore romeno, osannato anche dal nuovo gruppo ultras gialloblu: gli ULT2021.
La partita andata oggi in scena al D’Ippolito è stata più ostica del previsto, con un Real Aversa che ha dato filo da torcere, dimostrandosi formazione coriacea e battagliera. Nonostante ciò il Lamezia Terme ha rischiato poco o nulla, andando in varie occasioni vicino al gol. Opportunità per Miceli di testa, al 23’ del primo tempo, di portare avanti i gialloblu e nel secondo tempo Da Dalt, al 36’ della ripresa, dopo il buono spunto di Umbaca, non trova la via del raddoppio sparando addosso a De Simone.
Nel mezzo c’è il gol di Francesco Corapi. Buono spunto di Tringali sulla sinistra, cross in area per Haberkon che viene messo a terra con un fallo: calcio di rigore! Ad incaricarsi della battuta è il calciatore più esperto: Ciccio Corapi. Il 4 gialloblu non sbaglia e con la freddezza dei veterani, spiazza il portiere e porta in vantaggio il Lamezia Terme al 13’ del secondo tempo. Nulla possono i tentativi campani: il Lamezia Terme si difende con ordine e attenzione e gestisce il risultato di 1-0, tentando di far male in ripartenza, grazie ai subentrati Maritato, Sandomenico e Provazza.
Dopo 7’ di recupero arriva il triplice fischio finale. Quinta vittoria consecutiva per il Lamezia Terme, terza vittoria di fila senza subire reti. Una vittoria combattuta e sofferta, una vittoria che costituisce un tassello fondamentale per il percorso di crescita della squadra gialloblu. Un risultato che crea ulteriore entusiasmo attorno alla compagine lametina, la quale dalle prossime partite avrà a propria disposizione un nuovo incredibile bomber pronto a far innamorare tutti i suoi nuovi tifosi a suon di gol!

LAMEZIA TERME – REAL AVERSA 1-0
LAMEZIA TERME (4-3-3): Lai; Miliziano, Sirignano, Miceli, Tipaldi; Salandria, Corapi (33’st Bernardi), Bezzon (6’st Tringali); Da Dalt (39’st Provazza), Haberkon (22’st Maritato), Umbaca (38’st Sandomenico). A disp: Gentile, Rechichi, Amendola, Maimone. All. Tony Lio
REAL AVERSA (4-3-1-2): Lombardo (22’st De Simone); Di Lorenzo, Russo V, Hutsol, Mariani; Straniese, Del Prete (31’pt Sorriso), Russo D; Ndiaye; La Monica, Montaperto (22’st Chianese). A disp: Affinito, Dello Iacovo, Schiavi, Sgambati, Iannone, Gala. All. Sannazzaro
ARBITRO: Raineri di Como
Assistenti: Desiderato e Rizzo di Barletta
RETI: 13’st Corapi (rig)
Note: oltre 2000 spettatori
Ammoniti: Sirignano, Di Lorenzo, Straniese, Bezzon, Russo, Lombardo, Ndiaye, Sorriso
Angoli: 2-4.
Rec: 2’pt, 7’st

Uff. stampa

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Coppa Italia Femminile: blitz del Borgo Grecanico, reti inviolate tra Promosport e Cosenza

Ha preso il via la Coppa Italia femminile con le gare della prima giornata del primo turno…