Home Calcio Riepilogo di tutte le gare del fine settimana (C11 e C5)

Riepilogo di tutte le gare del fine settimana (C11 e C5)

20 min. di lettura
0
0

Articolo a cura dell’ufficio stampa LND CALABRIA – Fine settimana denso di impegni sui campi calabresi. Seconda giornata nei campionati di Eccellenza e Promozione, ritorno delle gare del primo turno per le compagini di Prima Categoria che disputano la Coppa Calabria. Iniziata anche la stagione del calcio a 5, con gli incontri di andata del primo turno della Coppa Italia di serie C.

ECCELLENZA
Secondo turno nel massimo campionato regionale, con ventiquattro reti messe a segno, sei vittorie casalinghe, una esterna ed un pari. Tre compagini a punteggio pieno: Morrone, Reggiomediterranea e CotroneiCaccuri. Nicoletti, Raimondo, due volte Trombino, Barbieri e Prete firmano il successo dei cosentini sul Gioiosa Jonica; Gonzalez, Padin, Lancioni, Ramacciotti e Sarica quello dei reggini sul campo dell’Isola Capo Rizzuto; colpi di scena e festival del gol al “Baffa” di Cotronei, invece, dove i giallorossi piegano il Boca Melito in pieno recupero: Cataldi porta avanti i presilani, Campolo e Bianchini ribaltano il parziale, ma la doppietta di Franco (il secondo gol su rigore) vale il definitivo 3-2. Quattro punti in classifica per Paolana Roccella, che centrano il primo successo dopo i pari dell’esordio. I tirrenici piegano il Locri con rete di Vitale nel derby dei due mari, mentre il Roccella supera in rimonta il Sersale con sigilli di Criniti e Minici, che hanno risposto all’iniziale vantaggio giallorosso ad opera di Silvano. Un gol di Alessio Macrì consente al Soriano di trovare il primo sorriso e di agganciare lo Stilomonasterace, superato al “Marzano” di Vibo Marina. Primo hurrà anche per la Bovalinese, che al “Macrì” di Locri infligge un 2-1 allo Scalea, firmato da Espanez e Manganaro (rigore). Di Mercuri la rete dei bianconerostellati. Infine, primo punto per Gallico Catona ed Acri, che impattano al “Lopresti” in un pari a reti inviolate.

PROMOZIONE A
Ventiquattro reti, sei vittorie casalinghe, una esterna ed un pari anche nel gruppo A. Sono cinque le squadre a punteggio pieno: Digiesse PraiaTortora, Juvenilia Roseto, Promosport, Rossanese e Campora davanti a tutti. Nell’unico anticipo del sabato, il PraiaTortora segna sei reti con Petrone (tripletta), Puoli, Vodanovich e Gallo e ne subisce solamente due dal Cutro (Ortolini e Miletta) vincendo, di conseguenza, 6-2. Successo casalingo anche per la Juvenilia Roseto, che piega per 3-1 lo Scandale. Galati porta avanti gli ionici, Artese pareggia per i crotonesi. Golia ed ancora Galati firmano le reti decisive. Dopo un primo tempo senza reti, ripresa propizia per la Promosport, che supera la Garibaldina col più classico dei risultati: 2-0 firmato da Colosimo e Russo. Anche Rossanese e Campora vincono sul proprio terreno di gioco: i bizantini prevalgono sull’Amantea per 2-1 con reti di Rizzo e Bongiorno (rigore), Andrea Amendola per i blucerchiati; agli ionici basta la rete di Altomare in apertura per avere la meglio del San Fili. Primo brindisi per Atletico Maida e V.E. Rende che battono, rispettivamente, DB Rossoblu Città di Luzzi e Trebisacce. A Luzzi succede tutto nella ripresa: vantaggio locale di Scarnato, poi Vescio e Shona firmano il blitz maidese. A Cosenza, invece, un calcio di punizione di Meringolo in pieno recupero fa felici i padroni di casa. L’unico segno X va in scena a Crotone, dove Filosa porta avanti il Real Fondo Gesù, ma il Cassano Sybaris impatta al terzo minuto di recupero con Bosco.

PROMOZIONE B
Sono ventisei le reti messe a segno nel gruppo B, con sei vittorie delle squadre di casa, una in trasferta ed un pareggio. Programma diviso equamente tra sabato e domenica, con quattro gare al giorno. Archi e Sporting Catanzaro Lido a punteggio pieno con le due vittorie negli anticipi. I reggini battono il Brancaleone 4-1 con gol di Morabito, Furci, ancora Morabito e Meliadò; Rubertà a segno per gli ionici; i catanzaresi superano in rimonta il Ravagnese per 3-2: Postorino e Cento portano avanti gli ospiti, Giglio, Mancuso e nuovamente Giglio fissano il risultato finale. Capo Vaticano e Gioiese le uniche compagini a quota quattro, che si dividono la posta in palio senza reti al “S.G. Bosco” di Ricadi. Primi successi per Cinquefrondese e San Giorgio negli altri due anticipi del sabato, poi raggiunti da quelli di Africo, Borgo Grecanico e Melicucco di domenica. La Cinquefrondese espugna Bagnara con Bruzzese e Tarik Moumen, di Oliverio (rigore) il momentaneo 1-1; San Giorgio che vince di rigore sulla Vallata del Torbido, è Laurendi l’eroe di giornata; una doppietta di Gligora consente all’Africo di superare la Rombiolese, mentre Giovinazzo e Scattarreggia (rigore) consentono al Melicucco di ribaltare l’iniziale vantaggio del San Gaetano Catanoso con Caracciolo; infine, la vittoria nel quarto d’ora finale del Borgo Grecanico sul Caraffa: Passafaro e Silvano portano avanti i catanzaresi, ma Nasser, Romeo ed Obinna regalano i tre punti ai padroni di casa.

COPPA CALABRIA
Le gare di ritorno del primo turno hanno espresso le compagini che si sono qualificate per gli ottavi di finale della manifestazione, che si disputeranno con gara di andata il 20 Ottobre e di ritorno il 17 novembre.  Rangers Corigliano (7-0; 5-0) e Spezzano Albanese (1-1; 0-0) si troveranno una contro l’altra dopo aver eliminato Amendolara e Geppino Netti. Tra l’altro, questo incontro sarà l’unico del programma per il quale si dovrà procedere con il sorteggio del campo in quanto avendo esordito in trasferta, come da regolamento, entrambe avrebbero il diritto di giocare tra le mura amiche. Segnando dieci reti e non subendone alcuna, la N.A. San Giacomo D’Acri supera la Luzzese (3-0; 7-0) e si guadagna l’ottavo di finale contro il Real Montalto che, a sua volta, pareggia a Torano e va alla fase successiva grazie al poker dell’andata contro l’Oreste Angotti (4-0; 1-1). Colpo della Brutium Cosenza sul campo del Marano e qualificazione in tasca (1-1; 1-0); i cosentini affronteranno la Vigor 1919, che ha avuto la meglio del Mangone nel doppio confronto (1-0; 1-1). Il Mesoraca accede agli ottavi di finale dopo aver superato il Rocca di Neto nel derby crotonese (3-1; 1-1) e se la vedrà con il Cerva, vittorioso due volte su due contro il Magisano (0-1; 1-2). Il Badolato ribalta la sconfitta dell’andata ed elimina l’Academy Girifalco (2-3; 3-1) e affronterà la Pino Donato Taverna, che passa il turno nonostante la sconfitta di misura sul terreno del Borgia (1-0; 1-2). Ancora tante reti tra Nuovo Polistena e Bianco, ma sono i rossoverdi ad andare direttamente agli ottavi (5-2; 2-2) per affrontare il Bivongi Pazzano, che ha eliminato il Guardavalle con un doppio successo (3-1; 4-0). Il Parghelia ha la meglio del Nicotera eliminandolo dalla manifestazione (5-0; 3-3) e sfiderà la Palmese, che ha inflitto un doppio 4-0 ai cugini della Saint Michel. Doppia vittoria anche per la Deliese ai danni del S. Cristina (3-2; 1-0), gli aspromontani se la vedranno agli ottavi di finale con la Pro Pellaro, che ha espugnato il campo del Catona passando il turno (1-1; 1-2).
RIEPILOGO RISULTATI e MARCATORI COPPA CALABRIA: https://calabriadilettanti.it/coppa-calabria-primo-turno-risultati-e-marcatori-delle-gare-di-ritorno-4/

COPPA ITALIA C5
Calcio a 5 al via con le gare di andata del primo turno della Coppa Italia di serie C. Ben undici gli exploit di chi viaggiava in trasferta, a fronte dei soli tre successi casalinghi e dei due pareggi, guarda caso entrambi per 4-4. Nel derby dell’alto jonio, vittoria esterna della Nuova Fabrizio sul campo del Rossano Centro Storico: Bianco e Lento per i coriglianesi, Librandi per i rossanesi (1° accoppiamento). Al Città di Rende basta la rete di Lopetrone per superare i cugini del Giove (2° accoppiamento), mentre la Città di Fiore vince sul campo della Boscolandia con gol di Silipo e Madia (3° accoppiamento). Successo in trasferta anche per la Roglianese, che piega il Futsal Morelli. De Bartolo, Stumpo, ancora De Bartolo e Petrone per i rossoneri; autogol e sigillo di Fiore per i padroni di casa (4° accoppiamento). Non basta Bufanio al Guardia, che cede l’intera posta in palio alla Domenico Sport, a segno con G. Chiappetta (2) e Martini (5° accoppiamento). Il Futsal Club Filadelfia torna da Amantea con un 4-2 in tasca grazie alla doppietta di De Cario ed alle reti di Crapella e Panzarella (6° accoppiamento), così come il Futsal Kroton vince fuori casa contro le Pantere Nere CZ: nel tabellino dei marcatori due volte Arcuri e due volte Jallo per i crotonesi, Folino per i catanzaresi (7° accoppiamento). Pari e patta nel derby cittadino di Catanzaro tra Trecolli Futsal e Futsal Fortuna. Per la compagine che giocava in casa le reti portano le firme di Voci, Capellupo, Frustace e Pilato, mentre gli ospiti hanno realizzato con Granato (2), Nigri, Fazio (8° accoppiamento). La Blingink Soverato ringrazia il poker di Mario Martino e vince 4-1 a Roccelletta (9° accoppiamento), mentre l’altra compagine soveratese, il Futsal, batte al “Palascoppa” la Nausicaa per 3-2. Feudale porta avanti gli andreolesi, Sinopoli impatta. Botta e risposta Chiaravalloti – R. Parafati prima del riposo, ci pensa ancora Sinopoli (al 60′) a chiudere i giochi (10° accoppiamento). Il derby ionico reggino tra Roccella J. Futsal F.F. Siderno va agli ospiti, che si prendono la posta in palio con Campisi e la doppietta di Cremona, Gerace il marcatore dei roccellesi (11° accoppiamento). Categoria di differenza che fa valere anche la Sensation sul campo della Pol. Cittanova, sono Simari (due volte), An. Alì e Clemente ad essere andati in gol per i gioiosani (12° accoppiamento). Pari con tante reti tra Natural Futsal Polistena C5: tripletta di Claudio Monterosso e Ricevuto per i taurianovesi, D’Agostino, Politanò, Insana e Sorace per i polistenesi (13° accoppiamento). La Reggio FC vince sul campo della Xenium grazie ai gol dell’ex Cannizzaro (2), di G. Sarica II, G. Sarica I; Modafferi e Branca per i villesi (14° accoppiamento). Cataforio batte Maestrelli 5-3 in uno dei derby reggini: Al. Labate, Cilione e Torino per il 3-0 parziale, Palumbo e Ripepi accorciano, ma Adornato e Torino ristabiliscono le distanze, prima del gol che fissa il finale ad opera di Ripepi (15° accoppiamento). Gara pirotecnica a Gallina anche tra Real Arangea e Gallinese, con gli ospiti che la spuntano per 4-3. Calafiore, Letizia e Minniti per il Real, Vazzana, Pronestì, Modafferi ed Iracà per “gli ospiti” (16° accoppiamento).

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Seconda Categoria, ufficiali i calendari dei cinque gironi

Ufficializzati i calendari del campionato di SECONDA CATEGORIA della stagione sportiva 202…