Home Calcio a 5 Royal Lamezia raggiunta allo scadere dalla New Cap

Royal Lamezia raggiunta allo scadere dalla New Cap

4 min. di lettura
0
0

Rammarico nelle fila biancoverdi per una vittoria sfumata a 13 secondi dalla fine del match. La partita è stata condotta dalla Royal, nettamente superiore alle avversarie a livello di palleggio.
Il match si apre con una battaglia personale tra Julia Ferreira e Antonaci, con l’estremo difensore che ha salvato per almeno 4 volte il risultato. Chi va vicina al gol è però l’altra Ferreira, Laiana, ma anche questa volta il portiere locale rimedia in calcio d’angolo. Gli sforzi della Royal vengono premiati, è Julia Ferreira con un bel diagonale a portare in vantaggio le lametine. La squadra biancoverde continua ad attaccare ma il primo parziale si chiude sul risultato di 1-0. Vantaggio molto risicato per la Royal rispetto al volume di gioco prodotto.
Nel secondo tempo la New Cap alza un pò il ritmo, ma è la Royal, nonostante la formazione rimaneggiata, a sfiorare in almeno quattro occasioni il raddoppio. Clamorosa l’opportunità avuta sui piedi da Barbara Masaro che sfiora l’incrocio dei pali a pochi minuti dalla fine. La New Cap tenta il tutto per tutto e gioca con il quinto di movimento. Nonostante ciò non riesce mai a tirare in porta. A 13 secondi dal fischio finale una palla vagante arriva a Barile che riesce ad far passare il pallone in mezzo ad una selva di gambe e battere Toledo. Pareggio immeritato per la capolista, la Royal avrebbe sicuramente meritato la vittoria, la Puglia non porta sicuramente bene alle lametine che dopo aver perso con Molfetta a 24 secondi, stavolta viene raggiunta a 13 secondi dalla fine. Ma il campionato è ancora lungo e le lametine hanno tutto il tempo necessario a recuperare il gap dalle prime. Prossimo match domenica 18 dicembre al Palasparti con il Soccer Altamura.

Uff. stampa

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe anche interessare

Il Fabrizio scalda i motori in vista di Guardia, Fabiano Berardi: “Testa bassa e pedalare”

Di Cristian Fiorentino – Osservata la nuova sosta di campionato, il gir. A di C2 fut…