Home Calcio a 5 Royal Lamezia salda al secondo posto, derby alla Segato che mette i play off nel mirino

Royal Lamezia salda al secondo posto, derby alla Segato che mette i play off nel mirino

8 min. di lettura
0
0

Diciannovesima giornata nel girone D del campionato nazionale di serie A2 femminile. La Royal Team Lamezia si sbarazza senza problemi dello Spartak Caserta e mantiene salda la seconda posizione. Vittoria esterna della Segato nel derby contro il CUS Cosenza e meno uno dal quinto posto. Quindicesima sconfitta per la Sangiovannese, che rimane all’ultimo posto della classifica con sei punti.

ROYAL TEAM LAMEZIA-SPARTAK CASERTA 6-1
ROYAL TEAM LAMEZIA: Toledo, Marin, Branca, Arzente, Perri, Ferreira, Capuano, Aliotta, Angotti, Calendi, Villagra, Fakaros, De Sarro. All. Giorgi
SPARTAK CASERTA: Esposito, Sportella, Di Filippo, Blanco, Carbone, Di Monaco, Cioffi, D’Errico, Villano, Sivo, Tufo. All. Vitale
Risultato tennistico per la Royal Team Lamezia che batte senza patemi d’animo la squadra campana grazie ad una formidabile Ferreira (quattro gol per lei quest’oggi) e alle reti di Marin e De Sarro. Dopo una prima fase di studio è la Royal a farsi coraggio e cercare la via della rete, ma le lametine sono imprecise. L’ingresso in campo di Marin riesce a vivacizzare l’azione. E’ proprio la spagnola a sbloccare il risultato a 6’18 con una girata su azione insistita dalla destra di De Sarro. Subito dopo le biancoverdi sfiorano il raddoppio con Capuano che su una ripartenza di Marin viene servita ottimamente e dopo un bel palleggio manda di poco a lato. Ma il gol è nell’aria e arriva a 9”47 grazie a Ferreira che su splendida personale, di spalle si inventa un gol che trafigge Di Monaco. A 9’19 Ferreira su azione corale si trova da sola davanti al portiere e non può fare altro che ribadire in rete. E’ il 3-0. Continua l’assalto delle lametine che però mancano di poco la mira. A 0’14 Ferreira porta a quattro le marcature, la brasiliana si invola sulla sinistra e tira in porta trafiggendo Di Monaco. Si va al riposo sul risultato di 4-0.
Nel secondo tempo lo Spartak entra più determinato e per quattro volte in quattro minuti è Cioffi a fallire la rete, grazie anche ad un’attenta Fakaros, entrata nel secondo parziale al posto di Toledo. A 4’23 è ancora Julia Ferreira a trovare la rete con uno splendido tiro dalla distanza su corner. La Royal Team, ottenuto il quinto gol, cala l’intensità. Lo Spartak si butta alla ricerca del gol della bandiera. Rete che arriva al 14’10 su autogol di Capuano che devia nella propria porta un tiro dalla distanza. Le biancoverdi non ci stanno e tornano ad alzare con decisione il pressing. Al 17’15 arriva il gol di De Sarro: il capitano riconquista il pallone in cooperazione con Perri, arriva palla ad Arzente che serve ottimamente De Sarro che mette il suo sigillo personale. Ottima vittoria per la Royal Team Lamezia che mantiene la seconda posizione in classifica. Prossimo turno in trasferta con la Sangiovannese.

CUS COSENZA-SEGATO WOMEN 1-4
SEGATO: Cacciola, Spanò, Fontela, Loprevite, Romola, Florio, Manti, Foti, Loiacono, Alessi, Dominici. All. Mardente
Marcatrici: pt 10’41” Stuppino (CS), 9’45”, 8’29” Loprevite, 0’17” Manti; st 1’27” Romola (S)
Torna finalmente alla vittoria la Segato Woman che supera con il punteggio di 4-1 il Cus Cosenza e si porta a 25 punti, ad una sola lunghezza dall’ultimo posto valido per i play off. Nella prima frazione alla rete di Stuppino, hanno risposto Loprevite con una splendida doppietta, e Manti, mentre nel secondo tempo il capitano Romola, nel finale, ha chiuso una gara fondamentale per il prosieguo della stagione. Da rimarcare la grande prova della rientrante Fontela autrice anche di ben 3 assist e del portierone Cacciola, che pur acciaccata, ha difeso alla grande la sua porta. Ma oggi tutte hanno dato un grande contributo per conquistare tre importantissimi punti che fanno guardare con fiducia a questo finale di stagione.

SALERNITANA-SANGIOVANNESE 7-0
SALERNITANA: Di Bello, Tirozzi, Giugliano A., D’Angelo, Palumbo, Mauro, Gigante, Lembo, Gonzalez, Cito, Ianniello. All. Lanteri
SANGIOVANNESE: Dragan, Caridà, Perrucci, Audia, Dardano, Muci, Barberio, Castrovilli. All. Audia
MARCATRICI: 7’, 8’ st, 9’ st Giugliano A. (S), 1’ st Mauro (S), 11’ st, 20’ st D’Angelo (S), 16’ st Gonzalez (S)

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

PANCHINE 2022/2023, la situazione (in aggiornamento)

La situazione delle panchine nei campionati dilettantistici calabresi in costante aggiorna…