Home Calcio a 5 Serie C Femminile: Xenium in vetta, secondo successo per Real Fondo Gesù e Real Arangea

Serie C Femminile: Xenium in vetta, secondo successo per Real Fondo Gesù e Real Arangea

12 min. di lettura
0
0

Quarto turno del campionato regionale femminile di calcio a 5 in cui riposava il CUS Cosenza. Sporting Catanzaro-Sangiovannese rinviata al 18 gennaio per permettere alla due squadre di disputare la finale di Coppa vinta dalla squadra silana. La Xenium vince sul campo del Casali del Manco ed aggancia la vetta, mentre Real Fondo Gesù e Real Arangea vincono le proprie gare casalinghe contro Bocale e Real Krimisa e si portano a quota sei punti in classifica.

CASALI DEL MANCO-XENIUM 1-2
Marcatrici: Porpiglia (X) De Luca (CM) Vadalà (X)
Una Xenium infuocata sbanca Casali del Manco, assicurandosi i primi tre punti del 2023. Non è mai facile riprendere dopo una sosta ed era proprio questo che si temeva in casa villese. Tuttavia, la squadra di mister Famularo si è fatta trovare pronta al delicato appuntamento di oggi, disputando un’ottima gara, soprattutto nel primo tempo. Dopo il minuto di raccoglimento per la scomparsa di Gianluca Vialli, inizia la sfida di Casali del Manco con Famularo che si affida a Clemeno tra i pali, Macheda ultimo, Calderone e Iatì laterali, Porpiglia pivot. Parte subito forte la squadra ospite che si divora un gol con Iatì servita ottimamente da Porpiglia.
La Xenium non demorde e continua ad attaccare, subendo poco, disputando un primo tempo quasi perfetto in fase difensiva, rischiando solo una volta quando Casali del Manco nell’unica occasione da gol prende un palo clamoroso. Ma è la Xenium a fare la partita, macinando chilometri in un terreno di gioco al quale le ragazze non sono abituate, il parquet, dalle dimensioni decisamente maggiori di quello di Pietrastorta. È evidente che da un punto di vista atletico il duo Pignata-Barbera funziona alla grande. Dopo diverse occasioni da rete la squadra ospite passa in vantaggio con un gran gol di Porpiglia che conclude splendidamente su un assist meraviglioso di Vadalà, recuperata in extremis a causa dell’influenza che le ha impedito di allenarsi per tutta la settimana. Prima dell’intervallo c’è il tempo per un palo ancora una volta di Porpiglia e una parata spettacolare del portiere di casa che nega, incredibilmente a Rappoccio, la gioia del gol. La prima frazione di gioco termina 0-1 per la Xenium.
Nel secondo tempo pur controllando bene la partita, la squadra biancorossoblu inizia ad avvertire un po’ la fatica ed una disattenzione difensiva costa il gol del pareggio della squadra di casa. La parità dura però pochi minuti, giusto il tempo di sprecare qualche altra azione da gol prima della gran rete, manco a dirlo di bomber Vadalà, valore aggiunto della sua squadra per esperienza e forza fisica. Il risultato non cambia più fino alla fine nonostante tante altre occasioni sprecate dalla Xenium che va vicino al gol con Calderone pescata ottimamente da Iatì con un passaggio no look da applausi e poi ancora con la stessa Calderone che da due passi spedisce a lato. La Xenium, dunque, ottiene altri tre punti preziosi in vista salvezza. Archiviata la pratica Casali del Manco, martedì la Xenium riprenderà gli allenamenti in vista del derby di domenica prossima in casa alle 17 contro il Real Arangea.

REAL FONDO GESU’-BOCALE 12-1
Marcatrici: 3 Viola, 3 Grotteria, 2 Ierardi, 2 Leone, Pullano, Marseglia (R) Calarco (B)

Il Real Fondo Gesù vince e convince al primo match dell’anno.
Partita che inizia subito in discesa: dopo 5 minuti di gioco è capitan Viola che sigla il primo gol della partita. Dopo pochi minuti arriva il raddoppio con Grotteria che dialoga bene con Viola. Entra e sfonda Marseglia che porta il risultato sul 3-0. Il Bocale prova a farsi vedere dalle parti del nostro portiere ma la difesa è un muro invalicabile. Dopo qualche minuto è Leone a segnare il suo primo gol della gara e a fine primo tempo arriva la doppietta di Viola. Secondo tempo che segue la stessa linea del primo con il Real che si porta sul 6-0 ancora con Grotteria e subito dopo Ierardi fa 7-0. È ancora Grotteria che su assist di Ierardi sigla la sua tripletta personale e poi ancora Ierardi che dopo pochissimi minuti segna il 9-0. Firma la sua doppietta anche Leone che prima fa 10-0 e poi combina bene con Pullano che si aggiunge al taccuino dei marcatori. Il gol del Bocale arriva su tiro libero dove non può far nulla Scerra (da sottolineare l’esordio e la grande prestazione di quest’ultima). Chiude definitivamente i giochi chi li aveva aperti cioè capitan Viola. Finisce così 12-1 una bellissima partita, facciamo i complimenti alle avversarie per la sportività e facciamo un in bocca al lupo per il proseguo del campionato.

REAL ARANGEA-REAL KRIMISA 3-2
Marcatrici: Livio (A) Ceravolo (K) Ceravolo (K) Livio (A) Triulcio (A)
Inizia nel migliore di modi il 2023 per le nostre ragazze che ottengono altri tre punti contro il Real Krimisa. Le Fighters passano in vantaggio alll’undicesimo minuto con la rete di Fabiana Livio, abile ad inserirsi sullo spazio libero e colpire di prima all’incrocio. Seguono diverse occasioni da goal, ma il portiere ospite nega il raddoppio. Il Real Krimisa non molla e agguanta il pareggio sul finire del primo tempo. All’inizio della seconda frazione il Real Arangea si mostra nervoso e un po’ in panne, il Real Krimisa ne approfitta e passa in vantaggio. Le ospiti dovevano però fare i conti con la reazione della squadra di casa, per nulla disposta a concedere la vittoria alle avversarie. Livio si mangia un goal praticamente già fatto, ma poi si fa perdonare, riceve palla dentro l’area,si gira e con esperienza trova lo spazio libero, realizzando la sua doppietta personale. Chiude i conti Concetta Triulcio, che si mostra non solo abile in fase difensiva, ma anche in fase d’attacco, fredda sotto porta. Gli ultimi minuti vedono il Real gestire il vantaggio ribattendo colpo su colpo le azioni avversarie. Complimenti alle nostre ragazze per questa importante vittoria.

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe anche interessare

Coppa Calabria, semifinali: risultati e marcatori delle gare di andata

Risultati e marcatori delle gare di andata delle semifinali della Coppa Calabria. MIRTO CR…