Home Calcio a 5 Serie C1: risultati, marcatori e commenti della 1° giornata

Serie C1: risultati, marcatori e commenti della 1° giornata

19 min. di lettura
0
0

Si è disputata la prima giornata del massimo campionato regionale di serie C1. Di seguito risultati, marcatori e commenti di tutti gli incontri. Riposa il Futsal Club Filadelfia.

BLINGINK SOVERATO-POLISTENA C5 6-2
Marcatori: M. Capicotto, Pastori, Cimino, Frustace, 2 Juninho (S) Napoli, De Marzo (P)

CITTA’ DI RENDE-FANTASTIC FIVE SIDERNO 1-1
Marcatori: 27′ Lopetrone (R) 50′ Avarello (S)
Entusiasmante match al PalaCosentia tra Città di Rende c5 e Fantastic F. Siderno, che portano a casa un punto a testa dopo il full time di 1-1. La prima di campionato parte con palla al Città di Rende che mostra sicurezza e concentrazione dalle battute iniziali. Di fronte trova un avversario che gioca a viso aperto a tutto campo. Partita equilibrata, il Siderno va a pressare alto sui padroni di casa che escono bene e lo fanno con una bella azione corale a cui da seguito Arlotta che parte palla al piede e poi viene atterrato. Altra buona dimostrazione di intesa dei ragazzi di mister Busa, quando Vallone trova lo spunto intelligente a servire Lopetrone, carica il tiro ma finisce addosso all’avversario che non gli lascia spazio. Il primo vero tiro arriva al quinto minuto ad opera di Arlotta, bellissimo sinistro che finisce di pochissimo fuori dallo specchio della porta. Rischiano i biancorossi sulla ripartenza ospite, ci pensa Giovinazzo in due tempi a sigillare la porta. Le due compagini mettono su una bellissima partita, ritmi altissimi e qualità. Intanto palla al Rende, il Siderno concede poco ma nulla può contro l’esperienza di Metallo che se ne va di classe dal pressing avversario, porta palla con sé e serve Lopetrone che conclude ma finisce fuori. Altra occasione per il numero 9 rendese, stavolta sopra la traversa. Grande azione personale di capitan Vallone che salta gli avversari e porta palla dalla sua area fino al limite dell’area ospite, peccato per la conclusione che finisce di poco fuori. Ancora il capitano biancorosso, riceve una palla lunga e invitante, ottima coordinazione e tiro al volo che, però, non centra la porta. La prima metà di gioco dà ragione al Città di Rende che crea occasioni ed arriva pericolosamente sotto porta. Una punizione dal limite per il Siderno tiene il pubblico col fiato sospeso ma Savuto blocca in area palla e avversario e riparte con i suoi. Ospiti molto alti a pressare anche sul portiere di casa, il Rende deve inventare qualcosa per far muovere l’attacco, il fantasista lo fa Vallone che alza una palla precisa sulla testa di De Rose, uomo più avanzato per i casalinghi, stop perfetto ma poi non trova il tempo giusto per il tiro. Finalmente, epilogo di un bellissimo scambio tra Vallone, Metallo e De Rose, la palla arriva al bomber Lopetrone che sgancia un tiro potente e, da quella posizione, non può sbagliare: 1 a 0! Primo tiro pericoloso degli ospiti arriva sul finire del primo tempo con Guttà, la sfera costeggia il palo ma non entra. Il secondo tempo parte come il primo, due squadre alte che vogliono vincere. Lopetrone corre palla al piede per tutto il campo e arriva alla conclusione che, però, non cambia il parziale. Il Siderno prende campo e tiene il Rende basso a difendere, punizione ben eseguita dagli ospiti con tiro pericolosissimo ma il Città di Rende ha Girolamo Giovinazzo! Il portiere biancorosso vede palla all’ultimo per la visuale coperta, reattivo e attento arriva a svirgolare la palla sotto la traversa e metterla in angolo. Ancora un intervento meritevole di menzione del numero 1 rendese, nell’uno contro uno si piazza impassibile e deciso e non si fa saltare. Altro bel sinistro di Arlotta ma ci arriva il portiere ospite. Poi assalto del Siderno, due contro uno, traversa e poi Giovinazzo afferra e abbraccia il pallone! Al 20° arriva la rete del Fantastic F. Siderno ad opera di Avarello: 1-1. Si conclude così la prima di campionato, resta l’amaro in bocca della formazione di casa che si è resa protagonista di una bellissima partita.
La prossima a Soverato per la prima trasferta stagionale del campionato C1.

MAESTRELLI-SOVERATO FUTSAL 1-3
Marcatori: Chiaravalloti, Iozzino, De Masi (S) Cortese (M)

DOMENICO SPORT-GALLINESE 3-1
Marcatori: G. Chiappetta (DS) F. Chianello (DS) G. Chiappetta (DS) Modafferi (G)
Chi ben comincia…. recitava un vecchio proverbio. Speriamo sia così anche per la Farmacia Vincenzo Arturi che ieri, sul gommato del Palazzetto T. Maiorano, ha portato a casa i primi tre punti in palio, in questa prima giornata del Campionato Regionale Serie C1, contro i reggini della Gallinese. Vittoria non facile per i rossoblù, a testimonianza della forza del roster di Mr Venanzi, che si conferma una delle squadre più difficili da affrontare. Si inizia con il debutto in porta del 2002 Siciliano, fresco vincitore dello scorso campionato Juniores, che dimostrerà la sua bravura in almeno tre interventi decisivi per il risultato. Parte molto bene la squadra di Mr Chiappetta che mette subito alle corde i reggini, salvati più volte dall’ottimo portiere Mancuso. Doppio intervento del portiere reggino prima su Chiappetta G. e poi su Chianello. All’11esimo però, Mancuso deve cedere al gol di Chiappetta G. che triangola con Ceraldi e insacca in rete da pochi passi. La Gallinese prova a reagire e con Madafferi impegna Siciliano. Ed è il preludio al gol ospite dello stesso Madafferi che al 17esimo va in rete e pareggia l’incontro. Il primo tempo si chiude con il tiro libero per i reggini, parato da Filippo, subentrato momentaneamente a Siciliano.
Secondo tempo che si riapre sulle stesse note del primo. Rossoblù perennemente in attacco, con i reggini che vengono tenuti a galla da Mancuso e ripartono in contropiede cercando il vantaggio. Solo che non hanno fatto i conti con Siciliano che, prima compie due parate d’istinto e mantiene il pareggio, poi grazie ad un suo miracoloso intervento con i piedi, evita il gol reggino e da il via alla ripartenza di Chiappetta G. che si inventa un numero di suola per dribblare l’avversario e poi deposita in rete con un tiro a giro sul secondo palo, per il 2-1 rossoblù. La partita ora è in discesa e su punizione, Chianello realizza il 3-1 definitivo. Tre punti importanti per la Farmacia Vincenzo Arturi, nonostante le assenze importantissime di Chiappetta A, Louro e Martini, e con l’innesto di nuovi giovani come Siciliano (2002) e l’altro under debuttante Chiappetta P. (2006). Ora testa all’ insidiosa trasferta di Siderno di sabato 8.

NAUSICAA-CITTA’ DI FIORE 5-2
Marcatori: Donato, Politi, Donato, Ranieri (N) G. Scigliano (CF) Mosca (CF) Politi (N)
Un match bellissimo quello disputato oggi al Palasport di Sant’Andrea Jonio che ha visto i nostri ragazzi imporsi per 5 a 2 contro gli amici di San Giovanni in Fiore. Un match intenso che ha messo, comunque, in evidenza importanti spunti da cui ripartire per la nuova stagione. Pronti, via con Mazzei, Politi, Donato (autore del primo goal assoluto dell’intera serie C1), Cristofaro e Ranieri. I primi minuti entrambe le compagini attendono con pazienza il momento giusto per affondare il colpo. Attimo che arriva poco dopo con una pennellata sul secondo palo del bomber Donato dopo un’azione rocambolesca in area avversaria. Non passa molto e Politi scaglia la sua sassata da fuori: 2-0. Si torna in campo e la musica sembra essere la stessa perché Bomber Donato, grazie ad un bellissimo assist del fortissimo Cristofaro, sigla il 3-0. I minuti passano e questa volta tocca al Re Ranieri che la indirizza sotto la traversa dopo aver superato l’ultimo avversario. Per l’intero secondo tempo, gli ospiti hanno provato a recuperare la partita con il portiere di movimento siglando due reti e accordiamo le distanze sul 4-2. Ma quando tutto sembra in bilico, il solito Politi tira dalla propria metà campo a porta sguarnita e impone il 5-2 finale. In bocca al lupo alla Città di Fiore per questo importante campionato e Forza Nausicaa. Ora testa a sabato prossimo che ci vedrà impegnati in trasferta contro la Polisportiva Cittanova.

REAL ARANGEA-POL. CITTANOVA 2-6
Marcatori: 5′ Rao (C) 6′ Foti (C) 21′ A. Sorrenti (C) 26′ Barreca (RA) 30′ Bovalino (C) 33′ Cantarella (RA) 38′, 61′ Rao (C)

Comincia male il campionato per i gialloneri reggini, rimaneggiati in tutti i reparti, condizioni fisiche claudicanti di alcuni atleti in campo, una serpeggiante mancanza di concentrazione, hanno determinato una brutta sconfitta contro un coriaceo Cittanova sempre attento e fortemente motivato che ha saputo capitalizzare al meglio l’esordio nel massimo campionato regionale di calcio a 5.
Dopo una breve fase di studio è il Cittanova a sfruttare in modo cinico diversi errori in fase difensiva e di copertura del Real Arangea, una rocambolesca sequenza di episodi che, nella prima frazione di gioco, portano a 4 le reti giallo-rosse e a un solo gol realizzato con un tiro libero per sesto fallo, a conferma di quanto il Cittanova abbia messo grinta e forza nel suo gioco, per i padroni di casa.
Nel secondo tempo il Real Arengea entra più determinato e per il primo quarto d’ora tiene in mano il pallino del gioco accorciando la distanza e portandosi sul 2 a 4. Ma è solo una breve illusione, ancora una serie di banalissimi errori in fase difensiva alimentano la capacità realizzativa di un cinico e battagliero Cittanova che realizza altre due reti portando a casa un importante match in trasferta.
Finisce 2-6, una prestazione disarmate da parte del Real Arangea, al netto delle difficoltà oggettive di organico sono mancati i fattori alla base della cosiddetta “mentalità vincente”. La ricerca della vittoria è un esercizio che parte dal singolo ma deve essere condiviso in modo collettivo in uno sport di squadra, per farlo serve capacità di concentrazione, trovare stimoli e umiltà, avere pazienza e saper aspettare per approfittare del momento giusto per essere efficaci.
Il vincente non si scoraggia di fronte a situazioni avverse, la voglia, la motivazione, la concentrazione costante fin dalle fasi preparatorie del match, possono fare la differenza più di ogni altra cosa, è questo ciò che il Real Arangea è chiamato subito ad analizzare per trovare immediatamente le giuste soluzioni.

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe anche interessare

Antonimina corsara a San Giorgio Morgeto

Una bella vittoria conquistata fuori casa che ci porta 3 punti e tanta soddisfazione. Una …