Home Calcio a 5 Serie C1: risultati, marcatori e commenti della 3° giornata

Serie C1: risultati, marcatori e commenti della 3° giornata

17 min. di lettura
0
0

Si è disputata la terza giornata del massimo campionato regionale di serie C1. Di seguito risultati, marcatori e commenti di tutti gli incontri. Riposa la Gallinese.

BLINGINK SOVERATO-POL. CITTANOVA 4-0
Marcatori: Juninho, Santise, Pastori, M. Capicotto (S)

CITTA’ DI RENDE-POLISTENA C5 1-5
Marcatori: Lupinacci (R) Insana, 2 Mileto, Condina, Napoli (P)
Il Città di Rende esce sconfitto 1 a 5 contro un buon Polistena. Le squadre partono equilibrate, sviluppano il gioco a centrocampo ma non creano reali pericoli nelle rispettive aree. Fanno possesso gli ospiti, poi il Rende intercetta palla creando superiorità numerica e, nel due contro tre sferra il tiro Arlotta che viene deviato e finisce in angolo. I biancorossi iniziano ad allungarsi per cercare il vantaggio, concedendo però di fatto più spazi al Polistena che arriva con facilità nell’area protetta da Giovinazzo. Al 12° va a segno Insana che porta avanti il Polistena. Un minuto dopo è costretto all’intervento Giovinazzo che, reattivo, allontana la sfera. Il Città di Rende perde la bussola, in sofferenza anche per due importanti assenze, quella di Vallone e quella di Lopetrone, quindi trova la rete prima Mileto poi Condina che chiudono il primo tempo sullo 0-3.
Al rientro in campo, i ragazzi di mister Busa mettono tutta la rabbia che hanno e partono col piede giusto: orchestra Metallo, palla a De Rose che vede Lupinacci ed è proprio il numero 6 rendese che la butta dentro dopo appena tre minuti dalla ripresa. 1 a 3 che fa sperare i padroni di casa, ma una gara sottotono non porta ad alcuna rimonta, il pallone non perdona, non concede cali di concentrazione e di “cattiveria”. Al 5° e al 6°, Napoli e ancora Mileto portano il parziale sull’1-5. Giovinazzo aiuta i compagni e fa il quinto di movimento, Metallo come sempre dà tutto quello che ha, gli ultimi minuti i biancorossi cercano disperatamente la porta ma trovano le mani di Borgese, assediano l’area ospite e continuano a provarci Mosciaro, Savuto e Gallo ma ormai non c’è più tempo. Si chiude così la terza giornata di campionato C1, giusto qualche giorno per sistemare le idee e poi gli arcieri saranno nuovamente in campo martedì 18 ottobre, ore 20.30 al PalaCosentia, per il turno di Coppa Italia regionale contro Domenico Sport.

DOMENICO SPORT-SOVERATO FUTSAL 5-4
Marcatori: 2 Sansostri, F. Chiappetta, R. Chiappetta, A. Chiappetta (DS) 2 Calabrese, De Masi, Alì (SO)
Tre su tre e punteggio pieno per la Farmacia Vincenzo Arturi. Ultimi tre punti arrivati contro il Soverato Futsal di Iozzino, Calabrese &co, grazie ai due ragazzini esordienti in questo campionato: il man of the match Sansostri (2003) autore di una superba doppietta alla prima da titolare e da Siciliano (2002) che nonostante i gol presi incolpevolmente, si è reso vitale per la rete della vittoria in zona Cesarini. Il Soverato Futsal arriva a Paola forte dei pronostici di ammazza campionato dati fin’ora dagli addetti ai lavori, con un roster importante visto il curriculum di molti suoi giocatori. Cosa che a Mr Chiappetta e ragazzi non ha preoccupato. Parte bene la Farmacia Arturi impegnando già da subito il portiere ospite con Signorelli e Chiappetta G. Ma è il Soverato che passa in vantaggio con uno schema su fallo laterale che sorprende Signorelli e Siciliano. I rossoblù non arretrano, anzi continuano a chiudere in difesa i biancorossi fino al pareggio di Sansostri che su calcio piazzato battuto da Chiappetta G. è reattivo a infilare in rete di sinistro. I rossoblù continuano a macinare gioco e tiri in porta, ma la sfortuna e il portiere biancorosso, evitano il vantaggio casalingo. Anzi, è il Soverato ad andare di nuovo in vantaggio su una ripartenza veloce, dove siciliano da solo contro due compie un mezzo miracolo, ma sulla ribattuta, De Masi poggia comodo in rete per l’ 1-2. I rossoblù non ci stanno e alzano ancora di più il ritmo ed è di nuovo Sansostri che pareggia i conti! Due minuti dopo, vantaggio ospite su schema su calcio di punizione che li riporta in vantaggio. Due minuti dopo, sull’ennesima ripartenza ospite, Chiappetta G. intercetta a centrocampo e lancia a tu per tu col portiere Chiappetta R. che lo dribbla secco e deposita a porta vuota. Il tempo di esultare che i padroni di casa vanno in vantaggio con Chianello che chiude in rete un’azione dirompente del rientrante Chiappetta A. Sembrava finita, ma col Quinto uomo, il Soverato trova il 4-4. Ad un minuto dalla fine però, La Farmacia Arturi non ha mollato e su un rilancio al bacio di Siciliano, Chiappetta A. mette in rete il definitivo 5-4 rossoblù.

FUTSAL CLUB FILADELFIA-FANTASTIC FIVE SIDERNO 5-4
Marcatori: 3 F. Panzarella, 2 De Cario (F) Vitale, 2 Cremona, Cajal (S)
Primo tempo che si gioca a viso aperto ma partono meglio gli ospiti: All’ottavo minuto infatti il capitano Vitale porta avanti i suoi bruciando tutti sul tempo su schema d’angolo. Il vantaggio carica i reggini che dopo 7 minuti raddoppiano grazie ad un rigore dubbio, con Cremona bravo a spiazzare Iuele. L’episodio sveglia i locali che si buttano in avanti alla ricerca del gol; Fanno le prove con De cario al sedicesimo ma Pellegrino è bravo a dire “ no “ sventando in calcio d’angolo. Sugli sviluppi dello stesso Panzarella F. trova la conclusione ma esce alta di pochissimo. È solo il preludio al gol che arriva poco dopo sempre con Capitan Panzarella che, liberato da Catanzaro, non può che insaccare a porta sguarnita.
Da qui in poi solo Futsal Club Filadelfia, che ha l’occasiona più grande per pareggiare dal dischetto con Panzarella F., ma di poco manda fuori. La dura legge del gol spesso dice “ gol mangiato, gol subito “ e avviene così anche al minuto 29 quando Cremona lasciato solo, trova la doppietta. Doppio vantaggio che dura pochissimo infatti sullo scadere del primo tempo, De cario accorcia le distanze su angolo battuto alla perfezione da Panzarella D., si chiude la prima frazione con il risultato di 2 a 3.
Secondo tempo che inizia con i locali sempre alla ricerca del gol e dopo una serie d’occasioni lo trova sempre con De cario al quindicesimo, bravo a bucare Pellegrino sul secondo palo. I reggini non ci stanno e trovano nuovamente il vantaggio 3 minuti dopo con Cajal, che di punta insacca il gol del 4 a 3. Qui esce fuori il carattere dei leoni e il tifo del Palabarone, Capitan Panzarella carica i suoi e trova il pari di punta a 5 minuti dal termine, è 4 a 4. Il clima è bollente e la Futsal Club Filadelfia vuole assolutamente la vittoria, ci pensa quindi Capitan Panzarella a regalargliela esattamente all’ultimo minuto, quando liberato da un compagno, prima si trova davanti un super Pellegrino per due volte, ma sul terzo tap-in l’estremo difensore non può nulla, è 5 a 4 per i leoni, è delirio al Palabarone. Questo l’episodio che chiude la gara, tre punti fondamentali per i ragazzi di Mister Rondinelli che da lunedì torneranno a lavoro, sabato ci aspetta l’armata Soverato Futsal.

MAESTRELLI-CITTA’ DI FIORE 1-2
Marcatori: Barillari (CF) Galimi (M) Belfiore (CF)

NAUSICAA-REAL ARANGEA 7-2
Marcatori: R. Parafati, Politi, Ranieri, 3 Donato, Cristofaro (N) Sarica rig., Malara (RA)
Vittoria rotonda per la Nausicaa che affronta in casa il Real Arangea per la III di campionato. Mazzei, Politi, Parafati R., Donato, Ranieri è la formazione scelta da Mr. Castanò. Partenza fulminea della Nausicaa che prova subito lo schema su punizione, con Ranieri per Parafati che stampa l’1-0 sotto l’incrocio. Vogliono il raddoppio i Rossoblu con Ranieri che intercetta al limite, ma trova il portiere pronto. La Nausicaa gestisce bene e la gara va liscia fino al 25’ quando l’arbitro non fischia un fallo netto su Parafati e sulla ripartenza ospite concede un rigore dubbio sull’uscita di Mazzei, che intuisce l’angolo, ma non ci arriva, è 1-1. Il pari dura poco, infatti da una buona azione della Nausicaa la palla arriva a Politi che salta l’uomo e fulmina il portiere, siglando il 2-1. I padroni di casa continuano a spingere e trovano la 3^ rete ribaltando il fronte da una punizione avversaria, con Ranieri che dal limite non sbaglia. Prima della chiusura ci sarebbe spazio per un’altra rete, ma Donato a tu per tu manda alto. Ricomincia la gara e la Nausicaa sale in cattedra e con una trama perfetta manda in porta Donato che fa 4-1. Sempre Donato, dopo pochissimo, regala la 5^ gioia di giornata, mettendo in rete dopo un’azione ben costruita. Gli ospiti, con un guizzo personale trovano il 5-2, per quello che sarà l’ultimo squillo della loro gara. A riequilibrare le distanze è subito Ranieri che fa perno sul diretto marcatore, si gira e lascia partire il missile del 6-2. Vola la Nausicaa e dall’ennesima combinazione arriva il 7-2 di Cristofaro, che dribbla l’uomo e non sbaglia, chiudendo una bella partita di tutta la squadra.

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe anche interessare

Tre entrate e due uscite in casa Vigor Lamezia

Primi movimenti di mercato per la Vigor Lamezia. Alla corte di mister Saladino arrivano da…