Home Calcio a 5 Serie C2 gir. A: risultati, marcatori e commenti play off e play out

Serie C2 gir. A: risultati, marcatori e commenti play off e play out

19 min. di lettura
0
0

Play off e play out del campionato di serie C2 girone A. Di seguito risultati, marcatori e commenti di tutti gli incontri.

SEMIFINALE PLAY OFF
CITTÀ DI RENDE-ROSSANO CENTRO STORICO 4-2
CITTÀ DI RENDE: Giovinazzo, Lopetrone, Arlotta, Gallo, Mosciaro, Montagnese, Lucà, Magali, Vallone, Caligiuri, Rotella. All. Carnuccio
ROSSANO CENTRO STORICO: Matalone, Oliverio G., Grillo, Scalise, Calarota, Certosino, Librandi, Pugliese, Calabrò. All. Oliverio C.
ARBITRI: Ferdinando Tino di Lamezia Terme – Luigi Benedetto di Crotone
MARCATORI: 13′ Librandi (RO) 16′ Caligiuri (RE) 38′, 42′ Lopetrone (RE) 47′ Vallone (RE) 52′ Pugliese (RO)
Il Città di Rende C5 batte il Rossano 4 a 2 e conquista la finalissima playoff di sabato prossimo, partita decisiva per il salto di categoria in C1! Sotto la supervisione dei direttori di gara, Tino e Benedetto, inizia l’avvincente semifinale playoff nello scenario amico per i biancorossi, sostenuti dalla loro folta tifoseria.
Primo tempo che mostra un Rossano piuttosto chiuso nella propria metà campo, linea difensiva bassa, ma pronto a sfruttare i pericolosi contropiedi che, però, non vengono concretizzati. Il Città di Rende, viceversa, fa un gioco maggiormente offensivo e sfrontato, comunque attento a ricompattarsi e non lasciare spazi in fase di copertura.
Solo nel primo minuto, Lopetrone fa assaggiare il carattere della sua squadra, prova subito il tiro che finisce sulla traversa, poi Mosciaro strappa palla al Rossano e la porta nell’area avversaria, ma manca nella finalizzazione. Sulla corsia di destra viaggia il treno Arlotta che, da distanza notevole, vede spazio e prova il tiro, largo sul secondo palo. Contropiede del Rossano, il Rende è sbilanciato, ma un’entrata pulitissima ed efficace di Mosciaro evita ogni rischio. Tuonano gli ospiti con due buoni tiri che, però, non centrano lo specchio della porta e finiscono alti sopra la traversa. Risponde ancora Lopetrone, sempre in partita, il portiere si salva in angolo e, sulla battuta arriva Gallo che allarga sul secondo palo ma non trova compagni. Caligiuri cerca la rete ma trova deviazione che tiene invariato il parziale 0-0. Match di sacrificio per i ragazzi di mister Carnuccio, ottimi Arlotta e Lopetrone in copertura, il Rende è attento e concentrato, deciso a portare a casa questa semifinale. Gli ospiti escono con una bella azione che impensierisce la curva biancorossa, ma i ragazzi si ricompattano e serrano tutte le strade che portano a Giovinazzo. Poco dopo, proprio il portierone biancorosso è protagonista: contropiede rossanese, Rende scoperto, tre contro due, in porta c’è “san” Girolamo che esce in anticipo sul terzo uomo e mette al sicuro la sua squadra. Al 13°, una sfortunata deviazione sul tiro potente di Librandi, decreta lo 0-1. Sembra incredibile, ma il pallone è anche questo. Il Rende continua a gestire la gara ma non riesce a concretizzare il bel gioco, mentre il Rossano continua ad impaurire sui contropiede. Una squadra forte si vede dalle reazioni e, quella del Città di Rende non si fa attendere. Al 16°, Gallo mette una bella palla che attraversa l’area e finisce sul piede di Caligiuri, l’incubo delle difese avversarie, che chiude bene ed insacca nell’angolino basso sul suo palo: 1-1. Va al tiro ancora Arlotta ma il suo sinistro viene deviato. Buona azione personale di Vallone, prima partita dopo l’infortunio per il capitano, che lo ha tenuto per più di un mese lontano dal campo, ma il suo tiro non trova la porta, ci riprova e stavolta trova il portiere. Ancora Vallone riceve un buon pallone che gestisce come sa fare lui nel migliore dei modi, il suo sinistro finisce ancora tra le braccia di Matalone. Il finale del primo tempo è targato Caligiuri: il suo destro potente colpisce la traversa, merito anche di un ottimo intervento del giovane portiere classe ’05 del Rossano, ospiti che subito ripartono ma Caligiuri ritorna a mille e, insieme ai compagni, tiene al sicuro la sua area. Con l’intervento in fase di copertura di Montagnese che, in scivolata prende palla netta ed evita un pericoloso 1vs1 tra l’avversario e Giovinazzo, e con due palle goal di Vallone e Lopetrone, si chiude la prima parte: 1-1.
Nei primi tre minuti della ripresa assistiamo ad un bel tiro di Arlotta, parato da Matalone, e al potente destro di Lopetrone che finisce ancora sopra la traversa. Al 6°, su punizione, bomber Caligiuri colpisce palo che ancora vibra! Solo un minuto dopo, Arlotta cerca Lopetrone che mette a segno una bella rete e fa esplodere le tribune: è il goal del vantaggio del Rende, 2-1. All’11°, punizione per il Rende, sulla battuta capitan Vallone vede Lopetrone, unico uomo fuori area ma, ad un giocatore letale come Lopetrone non serve altro che un buon assist: sgancia un tiro potentissimo che buca la rete e sigla doppietta personale e 3 a 1 per i biancorossi. Bell’azione di Arlotta che porta palla dalla metà campo ma arriva al tiro con il suo piede meno efficace e non finalizza come vorrebbe. Intervento da dieci e lode di Giovinazzo, seguito dal “Vallone show”. Il capitano biancorosso se ne va in una strepitosa azione personale che termina con un tiro secco ben piazzato all’angolino sul palo opposto: Vallone ritorna in grande stile e mette la sua firma su questa semifinale, quando siamo al 16° il parziale dice 4 a 1. Il Rossano non sta a guardare e, su punizione, con un pallonetto ai danni di Giovinazzo, colpisce palo. Il portierone rendese si rifà con un intervento provvidenziale a spazzare via palla con il piede. Doppio tiro di Caligiuri parato, esibizione meritevole del trio Lopetrone, Lucà, Megali che non concretizza. Al 23° arriva la rete del Rossano con Pugliese, a causa di una disattenzione della formazione di casa. Azione del duo Lopetrone-Vallone, che giocano una grande partita, ma non si muove il parziale. Ancora Caligiuri e ancora Matalone si salva in angolo. Due di recupero, Vallone conquista una punizione da posizione invitante, Caligiuri finta il tiro, va il capitano che trova la risposta del portiere ospite. Siamo già nei pressi di Giovinazzo che spazza via palla, poi punizione per il Rossano, nulla di fatto e cronometro che segna la fine dei giochi.
Esulta il Città di Rende che festeggia insieme ai suoi sostenitori l’accesso alla finale playoff e dedica la vittoria al suo arciere Daniel Pugliese, grande assente di questo match per problemi di salute. Con l’augurio di rivederlo già alla prossima in campo, vi diamo appuntamento per la finalissima di sabato a Corigliano-Rossano contro Nuova Fabrizio, crediamo insieme al sogno C1

FINALE PLAY OFF (14 maggio)
NUOVA FABRIZIO-CITTA’ DI RENDE

SEMIFINALE PLAY OUT
SINCO BISIGNANO-FUTSAL MORELLI 7-5
SINCO BISIGNANO: Camera, Straface, Guido, Luzzi, Ferraro, Lupo, Verta, D’Alessandro, Di Nardo, Granata, Maiuri, Tortora. All. Pellegrino
FUTSAL MORELLI: Lambrè, Lio, Elia, Dimizio, Martino, Fuoco, Fiore, Lucarelli, Pezzulli, Vitelli, Reda, Morrone. All. Occhiuto
ARBITRI: Salvatore Ranieri di Soverato – Giuseppe Suriano di Vibo Valentia
MARCATORI: 4′ G. Guido (B) 6′, 7′ Fuoco (M), 14′ Lambrè (M) 24′ Luzzi (B) 33′ Luzzi (B) 34′ Guido (B) 43′ Straface (B), 44′ Dimizio (M) 53′ Guido (B) 55′ Lupo (B) 58′ Lucarelli (M)

Si è disputato oggi il turno di playout salvezza Serie C2, i ragazzi della Sinco Bisignano C/5 vincono e raggiungono l’obiettivo stagionale di permanenza nella categoria cadetta, un bel incontro quello disputato contro la Futsal Morelli.
I ragazzi di mister Vincenzo Pellegrino passano in vantaggio al 5’pt con una punizione di Giovanni Guido, successivamente sfiora il raddoppio Vincenzo D’Alessandro la sua conclusione viene parata dal portiere ospite.
Al 7’pt pareggia la Futsal Morelli con Fuoco, ma la Sinco continua a spingere bel tiro di Giovanni Guido, Lambre devia sul palo e sulla ripartenza sono gli ospiti a passare in vantaggio con la doppietta personale di Fuoco. Ci prova Luigi Straface a pareggiare nuovamente i conti in due occasioni, nel primo caso para il portiere e la seconda conclusione finisce sul palo. Terza rete ospite al 14’pt con Lambre lasciato colpevolmente libero di tirare da metacampo, in questo frangente di gioco è la Futsal Morelli a gestire l’incontro, da segnalare un tiro di Fiore che lambisce i due pali di porta, ma la palla esce. Al 23’pt nitida occasione per i padroni di casa con Vincenzo D’Alessandro il suo tiro finisce alto sulla traversa, nel minuto successivo accorcia le distanze Danny Luzzi. Il primo tempo si chiude sul 3-2 per la Futsal Morelli.
Ad inizio ripresa la prima occasione è per gli ospiti con Martino, ma al 3’st arriva il pareggio per la compagine bisignanese con una bellissima azione personale di Danny Luzzi. Nel minuto successivo i padroni di casa passano in vantaggio con Giovanni Guido, ora è la Sinco a dominare, segnaliamo un bel tiro di Riccardo Lupo parato da Lambre.
I ragazzi del presidente D’Alessandro continuano a spingere ed al 13’st arriva il quinto goal con Luigi Straface, gli ospiti non ci stanno ed accorciano subito le distanze con Dimizio, la Morelli continua a spingere tiro violento da fuori di Fiore si scaglia sul palo, risponde l’equipe locale con una occasione per parte di Vincenzo D’Alessandro e Giovanni Guido fa buona guardia Lambre. Al 23’st arriva la sesta rete locale con la tripletta personale di Giovanni Guido, due minuti dopo punizione per la Sinco palla a Riccardo Lupo che insacca ancora il portiere ospite. La Morelli cerca di recuperare il triplo svantaggio ed al 27’st arriva la quinta rete ospite con Lucarelli. Si susseguono azioni da una parte e dall’altra, ma dopo i due minuti di recupero l’incontro si conclude sul 7-5 per la Sinco che conquista come predetto l’obiettivo salvezza. Dopo la paura della prima frazione di gioco i ragazzi di mister Vincenzo Pellegrino ribaltano il risultato, ora il meritato riposo per gli atleti, mentre per la società inizia la pianificazione per la prossima stagione.

FINALE PLAY OUT (14 maggio)
FUTSAL MORELLI-ROGLIANESE

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Provvedimenti del Giudice Sportivo Territoriale

Pubblicati i provvedimenti del Giudice Sportivo riguardanti le gare relative al calcio ed …