Home Calcio Trombino implacabile, pokerissimo della Morrone

Trombino implacabile, pokerissimo della Morrone

8 min. di lettura
0
0

Una Morrone scatenata ne rifila 5 in 45 minuti allo Scalea ed inizia alla grande il 2022. ll risultato venuto fuori a sorpresa nel match di andata, quello che cambiò lo status dei granata, è stato amplificato dalla partita di ritorno. Con una conferma: Trombino non si ferma più e segna a raffica come mai finora aveva fatto in carriera. Il 5-1 finale porta la sua firma su tre gol, cosa che gli hanno permesso di portarsi a casa il pallone e di salire a quota 19 gol in campionato: sempre più capocannoniere dell’Eccellenza. Le altre marcature, invece, sono di Tuoto che ne finale ha bussato due volte. Il classe 2004 firma i suoi primi gol con i “grandi” a conferma che i cromosomi sono quelli di famiglia. Quelli del papà Claudio, bomber indimenticabile per chi ama il calcio dilettantistico calabrese. Giuseppe Tuoto però è, per caratteristiche, un altro tipo di calciatore: è un esterno d’attacco dall’ottima tecnica e grande dribbling e velocità che sa anche sacrificarsi tanto per la squadra. L’ennesimo prodotto della Morrone che oggi ha raccolto i frutti del suo lavoro negli anni. Insomma, tutto bello per i granata, anche se il primo tempo non è stato sicuramente dei migliori.

Le scelte degli allenatori
Infusino non si è discostato ovviamente dal tradizionale 4-3-3 sistemando Prete e Nicoletti ai lati di Trombino. A centrocampo Misuri, Cardamone e Raimondo, mentre a protezione di Andreoli spazio a De Rose e Salerno sulle fasce e alla coppia Pansera-Bilotta in mezzo. Gregorace risponde col 3-5-2 dove Sanna ed il nuovo acquisto Simone Caruso formano il tandem d’attacco. In difesa gioca l’ex di turno De Luca.
Primo tempo di marca tirrenica
Il match però parte con il vento tirrenico a soffiare forte e con i padroni di casa costretti sulla difensiva. Sono gli ospiti a tenere un baricentro altro e ad imbastire azioni su azioni. Al 25’ meritatamente passano in vantaggio dopo un break a centrocampo. Bravo e fortunato S. Caruso a gonfiare la rete. Al break il punteggio sarebbe potuto essere più rotondo se Andreoli non si fosse opposto alla grande sullo stesso attaccante e se Sanna non avesse fallito il raddoppio da due passi.
La reazione granata è veemente
Mister Infusino negli spogliatoi alza la voce e la Morrone cambia registro. Il pari arriva al 7’ con Trombino freddissimo dal dischetto nonostante le proteste dei nerostellati per il penalty assegnato dopo un fallo di mani. E’ in questo momento che inizia lo show del bomber che segna anche al 14’ e al 30’, in quest’ultimo caso a margine di una magnifica azione corale. In mezzo Scalea pericoloso con un palo di Ondo. In zona Cesarini, infine, decisivi due contropiedi per regalare gloria personale al nuovo entrato Tuoto, che permettono alla Morrone di servire il pokerissimo e di riprende l’appuntamento con la vittoria che, al netto della pausa di Natale e quella imposta dalla Lega, mancava dal 5 dicembre.

Morrone-Scalea 5-1
MORRONE (4-3-3): Andreoli; De Rose, Bilotta, Pansera, Salerno (26’ st Barbieri N.); Misuri, Cardamone (30’ t Barbieri M.), Raimondo; Nicoletti (42’ st D’Acri), Trombino, Prete (35’ st Tuoto). A disp.: Farina, Aiello, Mandolito, Perotta, Carbone. All.: Infusino
SCALEA (3-5-2): Calandra; G. caruso, De Luca, Perretta; Fruci (32’ st Galliano), Bruzzese, Ondo, Capitale, Arcuri; S. Caruso, Sanna (40’ st Sendin). A disp.: iozzi, Ferrara, Vitiello, Vignati, Carrozzino, Chemi, Pascale. All.: Gregorace
ARBITRO: Macrina di Reggio Calabria
MARCATORI: 25’ pt S. Caruso (S), 7’ st Trombino (M, rig.), 14’ st Trombino (M), 30’ st Trombino (M), 44’ st Tuoto (M), 46’ st Tuoto (M)
NOTE: Ammoniti: Cardamone (M), Salerno (M), Perretta (S), Trombino (M), Sendin (S), Chemi (S), Misuri (M). Angoli: 5-2 per la Morrone. Recupero: 1’ pt – 3’ st

Uff. stampa

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Futsal giovanile, al via la fase nazionale

Dopo la conquista dei rispettivi titoli di campioni regionali, le nostre rappresentanti ne…