Home Calcio Un calciatore ospite è positivo, il sindaco emette l’ordinanza di quarantena per l’Amendolara

Un calciatore ospite è positivo, il sindaco emette l’ordinanza di quarantena per l’Amendolara

5 min. di lettura
0
0

Il sindaco di Amendolara, Antonello Ciminelli, farà recapitare in queste ore le ordinanze di quarantena a tutti i calciatori dell’A.C. Amendolara, compreso lo staff tecnico, che ieri pomeriggio (sabato) hanno affrontato, in casa, la compagine del Fuscaldo, per la prima giornata del campionato di Prima Categoria.

Le ordinanze si rendono necessarie in quanto un calciatore del Fuscaldo, sceso in campo, è risultato positivo al Covid-19. Il sindaco Ciminelli appena avvisato dall’Asp di Cosenza ha attivato immediatamente il protocollo per quanto di sua competenza. I calciatori e lo staff dell’A.C. Amendolara sono già in isolamento in attesa di ricevere l’ordinanza.
L’Asp effettuerà i tamponi su queste persone probabilmente non prima di giovedì (in quanto prima i test potrebbero non essere attendibili). Il Comune di Amendolara, qualora i tamponi dovessero ritardare, è comunque pronto a sottoporre calciatori e staff a test sierologico. Il sindaco invita i cittadini a non allarmarsi, fiducioso che la squadra sino all’esito del tampone non avrà contatti con il mondo esterno e con i familiari conviventi. (Uff. stampa Comune di Amendolara)

Dopo la partita disputata ieri pomeriggio alle 15:30, siamo stati contattati da un dirigente del Fuscaldo il quale ci ha comunicato che un loro giocatore è risultato positivo al covid-19.
Premettiamo che la nostra società ha rispettato alla lettera tutto il protocollo anti-covid previsto dalla lega nazionale dilettanti specificando che, anche al tesserato del Fuscaldo (ovviamente asintomatico), è stata misurata la temperatura corporea risultata ben al di sotto del limite previsto. In questo momento il Sindaco Ciminelli sta emettendo le ordinanze di quarantena obbligatoria a tutti i calciatori e allo staff che erano presenti al campo con efficacia del provvedimento fino ad esito dei risultati dei tamponi, i quali verranno effettuati dall ‘ASP molto probabilmente nella giornata di giovedi e comunque non prima.
Si tratta di una misura resasi necessaria in via cautelativa e che quindi non deve in alcun modo generare panico all’interno della nostra comunità, speranzosi che tutto andrà per il meglio come ci permettiamo di sostenere.
Mai come questa volta dobbiamo gridare: “FORZA AMENDOLARA”. (Uff. stampa AC Amendolara)

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe anche interessare

Poker di un Mangone che sale sempre più su

Vinciamo una partita importante per il nostro percorso, portando a casa l’11° risult…