Home Calcio Virtus Diamante, seria ipoteca sulla vittoria del campionato

Virtus Diamante, seria ipoteca sulla vittoria del campionato

6 min. di lettura
0
0

La Virtus Diamante si vendica dei Falchi Rossi Falconara, unica squadra ad aver battuto la capolista finora, prevalendo nettamente nel recupero della sedicesima giornata del girone B di Seconda Categoria. Il risultato finale di 6-1 rende merito alla squadra di mister Lanza che, rimette il Komunicando a cinque punti di distanza, avviandosi verso lo sprint finale con grande fiducia e forte dei tredici risultati utili consecutivi messi in fila. Allo “Scarcello” di Belvedere, dura solo un tempo la resistenza della squadra ospite che, dopo acer imbrigliato la capolista per quarantacinque minuti, è crollata alla distanza sotto i colpi di Iannazzo e compagni. I tirrenici partono forte e dopo nemmeno due minuti si portano in vantaggio con Pugliese che, al termine di un’azione personale molto caparbia, infila Paschetta per il vantaggio dei suoi. La squadra, però, non riesce a prendere il sopravvento e, al ventesimo minuto, viene ripresa da Maffei che, dopo aver rubato una palla sanguinosa, riprende un uno-due con Russo, per poi battere Minervini. La squadra di mister Oro sembra poter contrastare il Diamante, anche perchè i padroni di casa non riescono a sfondare, se si fa eccezione per il mancato tap in di Iannazzo sul cross interessante di Fardello. Nell’intervallo mister Lanza avrà sicuramente strigliato i suoi a dovere, perchè la squadra che si ripresenta sul terreno di gioco appare più cattiva e vogliosa. Al decimo minuto arriva il nuovo vantaggio, Iannazzo viene atterrato in area da Lomanto, lo stesso numero undici biancoceleste è freddo e spiazza Paschetta mettendo dentro il 2-1. Nemmeno tre minuti dopo che Iannazzo concede il bis, Iannazzo svetta di testa su corner di Ciriaco e fa 3-1. La Virtus, a questo punto, gioca in tranquillità andando ancora a segno al venticinquesimo, sempre con Iannazzo, che scatta in solitaria, salta Paschetta e firma la tripletta. Quattro inuti più tardi entra Guaglianone che, al 34′ infila ancora la porta ospite grazie ad una deviazione di un difensore dei Falchi Rossi. Infine, a sette dal termine Iannazzo firma il poker personale nonché la rete del definitivo 6-1, mettendo dentro un cross di Pugliese, grazie alla gentile collaborazione di De Caprio. Diamante atteso dall sfida casalinga al Dipignano, Falchi Rossi con la testa alla sfida salvezza contro il Fagnano.

V. Diamante-Falchi Rossi Falconara 6-1
V. Diamante: Minervini (dal 27′ st Tiesi), De Caprio, Fardello, Palermo, D’Amato, Pagano (dal 36′ st De Pascale), Presta, Ciriaco (dal 23′ st Pascale), Pugliese, Esposito (dal 29′ st Guaglianone), Iannazzo. A disposizione: Settembre, Casella. Allenatore: Lanza
Falchi Rossi F.: Paschetta, Lomanto, Cinello, Maffei, Caruso, Gelardi, Cataldi, Anselmucci (dal 30′ st De Cesare), Russo, Siciliano, Malfarà. A disposizione: Sansostri. Allenatore: Oro
Arbitro: Longo di Paola
Marcatori: 2′ Pugliese (D) 20′ Maffei (F) 10′ st rig., 13′ st, 25′ st, 38′ st Iannazzo (D) 34′ st Guaglianone (D)

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Serie D, 20° turno: derby della locride al San Luca, pari esterni di Cittanovese e Castrovillari

Disputata la ventesima giornata nel girone I del campionato di serie D. SAN LUCA-ROCCELLA …