Home Calcio Vittoria larga della Vigor 1919

Vittoria larga della Vigor 1919

6 min. di lettura
0
0

Dopo due turni di stop torna finalmente in campo la Vigor 1919. Gli uomini di mister Perrone, in casa, al Guido D’Ippolito, archiviano senza troppo problemi la pratica Prasar. Il lungo riposo non ha distratto i biancoverdi che cinici come non mai dopo appena dieci minuti (Buccinnà – doppietta di Scarpino) conducevano già 3-0, per poi finire la prima frazione di gioco in vantaggio di 5 gol (Leta – Scarpino).
Ad inizio ripresa arriva anche il sesto gol (Foderaro). Con la partita ormai definitivamente chiusa, qualche giustificato calo di concentrazione dei Lametini permette agli ospiti di trovare 2 gol. Tre punti, quindi, alla fine meritati ma non facili da trovare dopo esser stati fermi quasi un mese.

PRIMO TEMPO
4’ Cross di Foderaro, Buccinnà di prima intenzione trova la respinta di Iezzi. La palla torna al numero 11 che questa volta non sbaglia (1-0)
8’ cross dalla sinistra di Leta sul palo opposto interviene di testa Sisca, la palla arriva a Scarpino che sotto porta non può sbagliare (2-0)
10’ ancora Scarpino, l’attaccante lametino perfettamente imbeccato da Foderato batte ancora Iezzi (3-0)
21’ azione personale di Leta che salta due uomini e batte il portiere ospite con un perfetto rasoterra (4-0)
23’ azione fotocopia del terzo gol: Foderaro trova nuovamente Scarpino in area e il bomber biancoverde trova la tripletta battendo Iezzi questa volta di testa (5-0.
28’ tiro cross di Foderaro, Buccinna ci prova, Iezzi si supera, la palla arriva a Leta che tenta il tiro a giro: traversa piena
34’ punizione di Foderaro, colpo di testa di Cossu di poco a lato
SECONDO TEMPO
3’ Buccinna la mette al centro dove Foderaro deve metterla solo dentro (6-0)
15’ Foderaro serve Scarpino che chiuso tra i due avversari tenta la giocata della domenica e al volo di tacco colpisce la parte alta della traversa
20’ lancio lungo in area biancoverde, la palla arriva a Nicoletta che batte il neo entrato Vecchio (6-1)
45’ mischia in area biancoverde, Arabia viene steso. L’arbitro assegna il calcio di rigore, dal dischetto va Nicoletta, doppietta (6-2)

VIGOR 1919: Colosimo (13’st Vecchio (2000), Gibin (2002), Cittadino (2000) (5’st Primerano (2000), Calomino (1’st Scardamaglia (2001), Cossu, Rizzuto, Foderaro, Sisca, Scarpino (40’ Giudice (2001), Leta (9’st Ortolini), Buccinà. A disp, Nascardi. All.: Perrone.
PRASAR: Iezzi, Migliaccio, Starace, Rotundo (2000) (16’st Arabia (2002), Pisani (9’st Torquato), Zavaglia, Nicoletta, Caridi, Del Gaiso (9’st Orlanduccio), Cancellieri (16’ Trapasso), Galli (2000) (9’Chiarella (2001). A disp.: Ugrinov, Casaccio, Aloi (2001), Rotella, All. Pilò.
ARBITRO: Mannarino di Paola
RETI: 4’ pt Buccinnà, 8’ pt, 10’pt, 23’pt Scarpino, 21’ pt Leta, 3’st Fodeeraro, 20’st, 45’st’ Nicoletta

Uff. stampa

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Sant’Onofrio: “Adesso parliamo noi”

L’Asd Sant’Onofrio è una Associazione sportiva che basa le proprie attività sui fondamenta…