Home Calcio a 5 A2 Femminile, play off: Vigor Lamezia Women al secondo turno dopo i tempi supplementari

A2 Femminile, play off: Vigor Lamezia Women al secondo turno dopo i tempi supplementari

5 min. di lettura
0
0

Primo turno play off complicato per la Vigor Lamezia Women che, seppur dopo i tempi supplementari, piega le campane dell’Irpinia Futsal. Sevilla, De Sarro e Masaro le realizzatrici biancoverdi, che domenica prossima affronteranno il forte Molfetta, fuori casa, in quello che è il secondo turno o, che dir si voglia, la finale del girone D del campionato nazionale di serie A2 femminile.

VIGOR LAMEZIA WOMEN-IRPINIA FUTSAL 3-2 dts
Vigor Lamezia Women: Ceravolo, Linza, De Sarro, Ferreira, Sevilla, Praticò, Masaro, Aliotta, Ierardi, Perri, Arzente, Fakaros. All. Monti
Irpinia: Russo, Cetrullo, Braccia, Russo M, Albanese, Del Gaizo, Orlando, Pugliese, Pisani, Romano, Macchia.
Marcatrici: pt 6’50” Sevilla (V) 4’50” Pugliese (I) st 18’50” Braccia rig. (I) 2’40” De Sarro (V) sts 00’40” Masaro (V)
Una vittoria della squadra biancoverde conquistata con il cuore, la grinta, il sudore e lo spirito di chi ci crede fino all’ultimo secondo. Sin dal fischio d’inizio i ritmi sono alti da parte di entrambe le squadre, nessuno è disposto a cedere e le occasioni sono numerose da ambe due le parti. A 6’50’’ Sevilla rompe il ghiaccio e mette la firma sulla rete dell’1-0. La risposta dell’Irpinia, però, non si fa attendere e a 4’58’’ Pugliese riporta il risultato sulla parità. Si va al riposo con il risultato di 1-1.
Il secondo parziale si apre con una Vigor Lamezia in avanti, ma dopo solo 1’10’’Braccia rende propizio un calcio di rigore per trascinare la propria squadra in vantaggio. Il roster biancoverde prova il tutto per tutto, l’Irpinia non vuole cedere il passo ma il pressing della squadra lametina è alto e finalmente a 2’40’’ dal termine De Sarro trova la rete del pareggio su un grande assist di Ferreira. A pochi secondi dal finale Ceravolo con una parata decisiva salva il risultato per andare ai supplementari.
Sul risultato del 2-2, però, non è ancora finita e non è permesso commettere errori. La rosa biancoverde, riesce a mantenere egregiamente il pareggio, ma non si accontenta, vuole vincere a tutti i costi e complice l’espulsione di Pisani e con il vantaggio numerico, a 40’’ dal termine Masaro mette la ciliegina sulla torta, chiudendo sul 3-2, ancora una volta su assist di Ferreira.
Una vittoria sofferta contro un’Irpinia che ha dimostrato, nuovamente, di essere una squadra valida e difficile da affrontare. Con questa vittoria la Vigor Lamezia Women conquista l’accesso alla finale del girone D di domenica 16 maggio, in casa del Molfetta, vincitrice dell’altra semifinale con il Rionero. (Uff. stampa)

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Sambiase promosso in serie D, Sersale battuto di rigore

Il Sambiase espugna il “Ferrarizzi” di Sersale, vince il campionato di Eccellenza e torna …