Home Calcio Al Rangers Corigliano l’impegno, alla Luzzese i 3 punti

Al Rangers Corigliano l’impegno, alla Luzzese i 3 punti

8 min. di lettura
0
0

Di Cristian Fiorentino – Sconfitta di misura per un coriaceo Rangers Corigliano che, nell’undicesima d’andata del gir. A di Prima Categoria, cade a Luzzi. Sul rettangolo di gioco del “San Francesco”, infatti, la formazione jonica tiene testa alla vicecapolista accarezzando anche la possibilità di portare a casa un pareggio. Buona la prestazione e l’impegno di un gruppo che da qualche giorno ha qualche giocatore in più in rosa per sopperire ai tanti infortunati. Ai già annunciati nei giorni scorsi Gorgoglione, Perfetto e Amerise si sono aggiunti anche, il difensore Algieri e il centrocampista Antoniotti, entrambi classe 2001, e ambedue schierati da titolari. Mercato dei coriglianesi che dovrebbe regalare qualche altro innesto nella prossima settimana per definire l’organico. In panchina, al fianco della squadra, sempre il collaboratore tecnico Caputo in attesa di capire se e quando mister Pacino scioglierà le riserve sull’incarico propostogli dalla società. Tornando alla gara, dal canto suo la più quotata e attrezzata Luzzese produce tanto non lasciando scampo agli ospiti, sull’unica disattenzione, e infilando un successo che la tiene sempre ad un punto dalla vetta. Per la cronaca, il primo squillo è degli jonici, al 3’, con il nuovo arrivato Perfetto ma il portiere Gardi blocca la sfera. Al 15’ per i padroni di casa la conclusione di Buongiorno termina a lato. Al 20’, sempre per i locali, il tiro di Tenuta finisce ampiamente sulla traversa. Al 30’, ancora luzzesi propositivi sull’asse Ferrarelli – Okoroji ma il colpo di testa del difensore centrale è troppo alto. Al 35’, il tiro di Sonko viene parato dall’estremo ospite Scalise. Al 42’, coriglianesi pericolosi, con F. Filadoro che elude la marcatura e conclude ma la palla viene ricacciata sulla linea. Al 46’, per i locali soluzione imprecisa di Caputo terminata sul fondo. Si va al riposo sulla parità mentre ad inizio ripresa, per gli ospiti, Campana conclude sull’esterno della rete. Dal 5’ in poi diverse le azioni di marca luzzese proposte da Caputo, Sonko, Buongiorno e Gagliardi ma senza effetti. La reazione dei coriglianesi arriva al 10’ e al 12’, prima con Campana e poco dopo con Perfetto ma il portiere Gardi ben controlla in entrambe le circostanze. Al 16’, l’assist da corner di Gagliardi trova la testa di Okoroji con la palla che finisce fuori misura. Al 17’ ci riprova Buongiorno e al 19’ la Luzzese passa in vantaggio: Caputo serve al centro per l’incornata di Tenuta l’estremo difensore jonico Scalise tenta di respingere con i piedi ma la sfera finisce in rete. Passano due minuti e l’arbitro accorda una massima punizione ai locali, per fallo di Campana su Buongiorno, che il pararigori Scalise respinge e i difensori ricacciano in fallo laterale. Scalise che si fregia di un piccolo record essendo al quarto rigore parato in altrettante gare consecutive. Al 25’, per gli ospiti, c’è un tentativo di Perfetto e al 36’ su calcio piazzato dal limite ci prova Campana sfiorando il palo. Al 40’, sempre per gli jonici, il neo entrato Canotto prova la soluzione personale, intercettata dal portiere Gardi, quando invece avrebbe potuto optare al centro per l’altra new-entry P. Filadoro. Per i silani, al 46’, c’è da registrare un tiro di Sonko che incoccia la base del palo. Termina 1 a 0 per la Luzzese ma la performance dei coriglianesi lascia ben sperare in chiave futura. Rangers Corigliano che con i nuovi innesti, alcuni recuperi, una preparazione più consistente e una condizione di forma ottimale potrebbe avere maggiore spunti e continuità. Possibili ritorni, inoltre, per la prossima sfida di Sisca, S. Sposato, Marino e Coppola, quest’ultimo dopo aver ultimato la squalifica, mentre c’è da valutare Maglione. Il mediano G. De Giacomo, invece, dovrebbe tornare tra tre mesi. Nell’anno nuovo dovrebbero rivedersi anche Congiu e Montalto. L’attaccante G. De Giacomo, invece, è dato in partenza e dovrebbe cambiare squadra nei prossimi giorni. Il prossimo turno, l’ultimo del 2022, per il Rangers Corigliano sulla carta si preannuncia come una nuova sfida ostica. Contro il Kratos Bisignano sul suolo amico l’anticipo è fissato per sabato 17 dicembre alle 14:30.

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe anche interessare

Coppa Calabria, semifinali: risultati e marcatori delle gare di andata

Risultati e marcatori delle gare di andata delle semifinali della Coppa Calabria. MIRTO CR…