Home Beach Soccer Beach Soccer, Coppa Italia AON: Pisa e Caffè Lo Re Catania in finale

Beach Soccer, Coppa Italia AON: Pisa e Caffè Lo Re Catania in finale

12 min. di lettura
0
0

Fuochi d’artificio all’Alsa Beach Stadium di Mugnano di Napoli, la Coppa Italia AON ha celebrato la giornata dedicata alle semifinali con acrobazie e spettacolo a non finire. I migliori beachers al mondo, brasiliani, spagnoli, inglesi, svizzeri, greci, paraguaiani, portoghesi, francesi e italiani, hanno deliziato il palato fine del pubblico partenopeo. Il trofeo se lo giocheranno Pisa-Caffè Lo Re Catania che sono riuscite ad arrivare all’atto finale al termine di due semifinali belle e emozionanti con gol di pregevole fattura, fendenti precisi e rovesciate spettacolari. Quattro partite tatticamente stimolanti, una prelibatezza per gli appassionati. Il Pisa raggiunge la finale per la prima volta nella sua storia, c’è riuscito al suo settimo campionato LND. Tutt’altro discorso per Caffè Lo Re Catania, gli etnei sono alla loro undicesima finale di Coppa Italia, la terza di fila. Per il Pisa è l’occasione di sfatare un tabù, in sei precedenti i toscani non hanno mai battuto gli etnei.

Il Pisa riesce a superare il Terracina per 6-3 per la prima volta nella sua storia riesce a conquistare la finale di Coppa. I toscani compiono una vera e propria impresa davanti a un Terracina di grande qualità. La partenza del Pisa ha indirizzato il match, i tigrotti hanno cercato di riaprire la gara nel secondo tempo ma si sono dovuti inchinare ad un Pisa tonico e concentrato anche nell’ultima frazione. La squadra di mister D’Amico non riesce a conquistare la sua terza finale di Coppa Italia consecutiva, la settima in assoluto. Pisa è riuscito a ripetere la prestazione del 2016 quando escluse dai quarti il Terracina. Con questo esito i precedenti tra i due club tornano in perfetta parità, tre per parte. I due gol di Barsotti sono stati fenomenali come i due centri di Camillo Augusto, in palla anche Bruno Xavier che in due gare di Coppa ha già gonfiato la rete quattro volte. Fondamentale l’apporto di Datinha. Bene anche il Terracina con Leo Martins, Maciel e Belardinelli che stanno giocando una Coppa fenomenale, in tre hanno segnato 14 gol in sole due partite.

HAPPY CAR SAMBENEDETTESE-CAFFE’ LO RE CATANIA 1-5 (0-2; 0-3; 1-0)
Happy Car Samb: Del Mestre, Bassi De Masi, Eudin, Miceli, Pedro Moran, De Baptistis, Cameli, Mascaro, Percia Montani, Sirico. All: Di Lorenzo
Caffè Lo Re Catania: Paterniti, Palazzolo, Antonio, Corosiniti, Zurlo, Gori, Sciacca, Bokinha, Be Martins, Fred, Battini, Concorso. All: Marrucci
Arbitri: Romani di Modena e Bottalico di Bari
Reti: 1’pt Be Martins (C), 11’pt Bokinha (C); 3’st rig. Gori (C), 11’st Zurlo (C), 12’st Bokinha (C); 2’tt Pedro Moran (S)

PISA-TERRACINA 6-3 (4-2; 0-1; 2-0)
Pisa: Casapieri, Barsotti, Di Palma, Bruno Xavier, Datinha, Loprieno, Camillo Augusto, Marina St., Montecalvo, Ortolini, Sassari, Vaglini. All: Lami
Terracina: Monti, Frainetti, Pasquali, Maciel, Borelli, Belardinelli, Bagnara, Duarte, Leo Martins, Costa, Giordani M., De Nisi. All: Feudi
Arbitri: Matticoli di Isernia e Marton di Mestre
Reti: 1’pt Leo Martins (T), 4’pt Datinha (P), 6’ Camillo Augusto (P), 7’pt Maciel (T), 10’pt Barsotti (P), 11’pt Bruno Xavier (P); 6’st rig. Belardinelli (T); 1’tt Camillo Augusto (P), 4’tt Barsotti (P)

Il B-Point Napoli non lascia scampo al Canalicchio piegato per 9-5. Palmacci ha l’argento vivo addosso, una tripletta per lui, cinque in coppa. Tre reti anche per Savarese. Nei momenti caldi sempre presente Moxedano autore di due firme. I siciliani si possono consolare con un Missale in grande forma (doppietta). Dopo le otto reti in Campionato ha gonfiato la rete quattro volte anche in Coppa. Continua la tradizione negativa dei siciliani con i partenopei, gli etnei sono riusciti a superare il Napoli solo nel 2016, nelle seguenti cinque sfide ha sempre prevalso il club azzurro. Se vince anche il prossimo incontro la squadra di Moxedano può centrare il suo secondo miglior risultato di sempre in Coppa. Nonostante il ko il Canalicchio può ancora conquistare il 7^ posto, solo una volta ha fatto meglio nelle nove edizioni in cui ha partecipato alla Coppa.

B POINT NAPOLI-CANALICCHIO CT 9-5 (4-1; 2-2; 3-2)
B-Point Napoli: Spada, Guadagno, Luongo, Josep Jr, Jordan, Moxedano, Palma, Savarese, Palmacci, Benjamin Jr, Cuomo, Loffredo. All: Amorosetti
Canalicchio Ct: Di Benedetto, Missale, Caltabiano, Bonanno, Garofalo, Tedeschi, Ardizzone, Gregorio. All: Musumeci
Arbitri: Fagnani di Termoli e Tranchina di Udine
Reti: 5′ pt Palmacci (N), 5′ Missale (C), 6′ Moxedano (N), 10 Benjamin Jr (N), 11′ Moxedano (N), 1′ st Missale (C), 10′ e 12′ Savarese (N), 12′ rig. Missale (C), 5′ tt Palmacci (N), 10′ rig Savarese (N), 11′ Ardizzone (C), 11′ Palmacci (N), 12′ Ardizzone (C)

Dopo la delusione in Campionato e il ko ai Quarti con il Terracina il Farmaè Viareggio reagisce proprio con il Lamezia che lo aveva beffato pochi giorni fa. La squadra di Santini giocherà per il 5^ e 6^ posto, un traguardo non esaltante per una squadra che solo due volte ha fatto peggio, nel 2015 (7^) e nel 2010 (12^). Il Viareggio ha fatto la differenza nel primo e ultimo tempo ma con tanta sofferenza, il Lamezia non ha ceduto un centimetro. Scatenato il nuovo acquisto Lucas autore di una tripletta e già a sei centri in Coppa, primo gol stagionale di Pacini, Stankovic ha messo il risultato al sicuro. Per i lametini Morelli ha dimostrato di avere il piede caldo, una doppietta per lui, quattro in tutto nella competizione.

FARMAE’ VIAREGGIO – LAMEZIA TERME 5-3 (2-1; 1-1 ; 2-1)
FARMAE’ VIAREGGIO: Carpita, Pacini, Valenti, Minichino, Si. Marinai, Stankovic, eRmedi, Benedetti, Gemignani, D’Onofrio, Lucas. All. Santini
LAMEZIA TERME: Piazza, An. Mercuri, D’Augello, Romagnuolo, Morelli, Muraca, An. Mercuri, Sicoli, Gatto, S. Mercurio, De Fazio, A. Mercurio. All. Notaris
ARBITRI: Pavone (Forlì), Vitucci (Sulmona), Sannino (Napoli)
RETI: 3′ pt Lucas (V), 8′ Morelli (LT), 10′ Pacini (V), 5′ st Romagnuolo (LT), 9′ Lucas (V), 3′ tt Morelli (LT), 5′ Lucas (V), 7′ Stankovic (V)

RISULTATI

Ottavi di finale
Canalicchio Ct-Vastese 5-4
Lamezia-Petrarca Cagliari 4-3
Pisa-Romagna 7-0
Happy Car Samb-Nettuno 7-2
B Point Napoli-Città di Milano 6-4
Farmaè Viareggio-Sicilia 9-0
Terracina-Naxos 10-2

Quarti di finale
Pisa-Farmaè Viareggio 3-1
Lamezia-Terracina 1-9
Canalicchio Ct-Caffè Lo Re Catania 1-9
Happy Car Samb-B Point Napoli 2-1

Semifinali
Farmaè Viareggio-Lamezia 5-3
B Point Napoli-Canalicchio Ct 9-5
Pisa-Terracina 6-3
Happy Car Samb-Caffè Lo Re Catania 1-5

PROGRAMMA GARE

Finali
Domenica 1 agosto
7^ e 8^ posto
h. 14.00 Lamezia-Canalicchio Ct
5^ e 6^ posto
h. 15.15 Farmaè Viareggio-B Point Napoli
3^ e 4^ posto
h. 16.30 Terracina-Happy Car Samb
1^ e 2^ posto
h. 18.00 Pisa-Caffè Lo Re Catania

Carica altri articoli
Load More By Domenico Caracciolo
Load More In Beach Soccer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Mister Perrone lascia la Garibaldina

Anche le storie più belle prima o poi finiscono! Dopo tre indimenticabili anni si conclude…