Home Calcio a 5 Campionato femminile, analisi della terza giornata

Campionato femminile, analisi della terza giornata

8 min. di lettura
0
0

Terza giornata del campionato regionale femminile di calcio a 5. Continua la sua marcia da prima della classe la Sangiovannese, tallonata da un sorprendente Girifalco. Ecco i risultati con i marcatori:

VIBO C5 – SANGIOVANNESE = 1-5
Marcatori: Pellegrino (V) – 2 De Marco, 2 Leto, A. Audia (S)
Vittoria e tre punti per la Sangiovannese contro il Vibo C5 che nel primo tempo ha tenuto testa alle quotate avversarie. Nella ripresa però Audia e compagne hanno messo la freccia e legittimato la vittoria. Passano in vantaggio le padroni di casa con una rete di Laura Pellegrino. Per la Sangiovannese pareggia la solita De Marco. Nella ripresa, complice anche un calo fisico del Vibo, le ospiti prima passano in vantaggio e poi dilagano grazie alla doppietta di Leto, e le reti di De Marco e Antonella Audia.

MIRABELLA RC –  US GIRIFALCO = 3-4
Marcatori: Macheda, Praticó, Foti (M) – 2 Florio, Scicchitano, Iellamo (G)
Continua a soprendere l’US Girifalco che dopo aver battuto l’Eagles riesce nell’impresa di andare a vincere in casa del Mirabella, un campo ostico per tutti. Partita ben condotta dalle ospiti, trascinate da una grande Domenica Florio, autrice di una doppietta e di alcune belle giocate. L’US Girifalco si porta sullo 0-3 ma poi subisce la rimonta del Mirabella, squadra di carattere, che non si arrende mai. In una girandola di reti ed emozioni vanno in gol Macheda, Praticò e Foti per il Mirabella e Scicchitano e Iellamo per le ospiti. Con questi tre punti, il Girifalco si porta a meno uno dalla vetta.

EAGLES CZ – NEW TEAM SAN MARCO = 2-1
Marcatori: Mallamace, Bianco (E) – Carnevale (N)
Partita tra due formazioni con stati d’animo completamente opposti. Da una parte l’Eagles reduce da due sconfitte e dall’altra la New Team che veniva da due vittorie. Primo tempo perfetto dei padroni di casa, che vanno in rete per due volte con Mallamace e Bianco e sfiorano ripetutamente il gol che poteva chiudere l’incontro. Nella ripresa ancora le catanzaresi con il pallino del gioco ma la New Team inizia a creare pericoli con le sue due ragazze migliori, Rizzatello e Carnevale. Proprio quest’ultima riesce ad accorciare a dieci minuti dalla fine. Da segnalare due traverse, una per parte, due gol letteralmente divorati dalle ragazze di mister Caracciolo, e due buoni interventi del portiere dell’Eagles che salvano il risultato. L’allenatore catanzarese a fine gara:”Sono contento per il risultato perchè ci da un pò di fiducia dopo un periodo così così. Abbiamo alcune defezioni importanti (Procopio e Riccelli) ed anche il portiere Gualtieri non è al meglio ma tutte si sono comportate egregiamente ed abbiamo portato i tre punti a casa contro un’ottima squadra, con dei buoni elementi e che secondo me, darà filo da torcere a chiunque. Potevamo certamente chiudere prima l’incontro, ma facciamo fatica a segnare, è un aspetto che dobbiamo curare. Ora il campionato si ferma e speriamo di recuperare qualche infortunata, visto anche l’imminente impegno di Coppa Italia“.

SCALEA C5 – CUS COSENZA (06/02/18) = 3-1
Marcatori: 2 Gaglianone (S), Mirafiore (S) – Curcio (C)
Continua a vincere lo Scalea Femminile, e questa volta a farne le spese è il Cus Cosenza che cede per 3 a 1 al cospetto delle bianconere. Partita virtualmente chiusa nel primo tempo con lo Scalea che si porta in vantaggio con una rete di Gaglianone. Per lei saranno due le reti nella prima frazione. A queste si aggiunge il gol della solita Mirafiore, mentre per le cosentine in rete Curcio. Nella ripresa l’andamento della gara non cambia ma non si registrano altre reti.

CLASSIFICA
Sangiovannese 7 punti
Girifalco 6 punti
Scalea 4 punti
New Team 3 punti
Eagles CZ 3 punti
Mirabella RC 2 punti
Vibo C5 0 punti

CUS Cosenza fuori classifica

Carica altri articoli
Load More By Domenico Caracciolo
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Beach Soccer, Coppa Italia: Catania campione per la terza volta di fila

È stata una cavalcata faticosa ed entusiasmante, quella che ha condotto alla finalissima d…