Home Calcio a 5 Coppa Calabria “Memorial Stefano Gallo”, la Pol. Molochiese alza il trofeo

Coppa Calabria “Memorial Stefano Gallo”, la Pol. Molochiese alza il trofeo

12 min. di lettura
0
0

Dopo oltre 70’ di appassionati emozioni, ad alzare al cielo la Coppa Calabria è la Polisportiva Molochiese. Nella rinnovata struttura del pala S.Elia dove giganteggia l’immagine del compianto Stefano Gallo, per la quinta volta consecutiva ad aggiudicarsi la diciassettesima edizione del prestigioso trofeo riservato alla società di serie D è una società reggina. La Polisportiva Molochiese che, al secondo anno di affiliazione alla FIGC, centra questo traguardo per la prima volta assegnato dopo i tiri dal dischetto. Il trepidante epilogo è maturato al termine di una gara dai due volti contrassegnata da una prima parte dominata dai reggini invece, con maggiore prevalenza della Casolese nella seconda fase di gioco. Tuttavia per le occasione create (tre tiri liberi falliti dalla Pol. Molochiese ed un rigore sprecato dalla Casolese) entrambe avrebbero potuto chiudere prima il match. Nessun giocatore si è risparmiato dando vita ad una gara a tratti molto agonistica al punto che, nei supplementari la stanchezza era palese sui volti dei protagonisti. Ciò nonostante dovendo evidenziarne uno, senza dubbio la palma di migliore in campo spetta al giovane portiere della Molochiese Angelo De Maria determinante in più occasioni. Considerato l’andamento del match non sono mancati i momenti di nervosismo causati anche da duri contrasti fisici ma, a tenere impeccabilmente sotto controllo la gara ci hanno pensato i due ottimi arbitri Sapia ed Amedeo presenti nel vivo di ogni azione dirigendo l’incontro con fermezza e personalità senza mai eccedere nelle decisioni. Solitamente le finali, soprattutto tra squadre che non si conoscono, sono caratterizzate da un avvio prudente in questo caso però la Pol. Molochiese dimostrando una feroce determinazione aggredisce da subito gli avversari sbloccando il risultato con Taverna il quale, trovatosi da solo sul secondo palo, devia in rete l’assist su corner battuto da Vizzari. La timida reazione della Casolese non produce un tiro dalla distanza di Baldino annullato facilmente dall’estremo difensore. In queste prime fasi la Casolese stenta a prendere le misure e quando subisce da Taverna il raddoppio per modalità identico la primo, si capisce che, la squadra cosentina non è entrata in partita. Tale considerazione trova conferma 3’ dopo quando Pillari con un preciso passaggio serve Ricevuto il quale, deposita la sfera in rete per la terza volta. Per la Casolese è notte fonda e sembra preannunciarsi una debacle epocale. Ad evitare il tracollo ci pensa il tenace Mastroianni che, vincendo un contrasto di rimessa concretizza la rete della speranza. La marcatura, infatti, desta dal torpore i compagni che, progressivamente iniziano ad insidiare la porta difesa da De Maria. Negli ultimi 10’ la Pol. Molochiese arretra il baricentro a difesa del prezioso vantaggio mentre, la Casolese diventa sempre più audace ma, sulla propria strada trova un baluardo insormontabile che, blinda la porta siglando il parziale del tempo non prima di avere perso causa espulsione Oliverio, reo di avere intercettato con un braccio il pallone. In avvio di ripresa i cosentini tornano in campo ancora più determinati assalendo da subito gli avversari riuscendo a trovare con Reda, il goal che riapre la gara. Fino a questo momento sorniona e guardinga la Pol. Molochiese alza il ritmo e ricevendo un lancio dalla difesa l’astuto Belcastro, realizza il 4-2. La sfida non conosce soste con la Casolese protesa in avanti ed i reggini pronti a sfruttare le giocate di rimessa. La situazione sembra vivere una fase di stallo ed a sbloccare l’empasse ci pensa Colla il quale, con una azione personale, sigla il 4-3. I minuti scorrono veloci e la Casolese nel tentativo di forzare i tempi arriva a commettere il sesto fallo subendo un primo tiro libero che, Taverna fallisce calciandolo a lato. Al 56’ La Pol. Molochiese ha un secondo match-point ma, ancora una volta Taverna lo spreca calciando il tiro libero sul palo. Come spesso accade goal fallito fa rima con subito ed ecco che questa regola non scritta, trova attuazione della rete del pareggio di Baldino su cross di Colla sancendo il termine dei tempi regolamentari. Nel primo tempo supplementare la Casolese sembra avere più benzina nel motore ma, a sfiorare la rete sono ancora gli uomini di mister Cucinotta che, hanno in carico un terzo tiro libero. In questa occasione a calciare è Ricevuto ma, l’esito è sempre lo stesso anche se è il portiere Reda a respingere l’insidia. Nel secondo ed ultimo extratime la Pol. Molochiese evidenziando un calo atletico prova a gestire la palla sfruttando eventuali giocate di rimessa. Di contro la Casolese ha ancora qualche freccia in faretra chiamata Mastroianni. L’esperto giocatore cosentino a 2’ dal termine, nel tentativo di fare breccia nella difesa avversaria viene falciato in area di rigore inducendo l’arbitro a fischiare il penalty. Sul dischetto si presenta Baldino il cui forte tiro viene respinto dall’onnipresente portiere De Maria demandando la vittoria finale ai tre tiri di rigori. I primi cinque vengono impeccabilmente trasformati mentre l’ultimo della serie viene respinto dal solito De Maria concludendo in gloria la finale facendo esultare di gioia giocatori e tifosi molo chiesi. Ad la fase delle premiazioni è stato il Presidente del CRC Saverio Mirarchi coadiuvato dal delegato per il C5 sig. Giuseppe Della Torre. ome consuetudine non sono mancati all’appuntamento i genitori di Stefano Gallo che, oltre ad avere ricevuto una targa ed un regalo floreale, hanno applaudito (ricambiati) giocatori, dirigenti e supporter per lo spettacolo fornito e per il fair-play dimostrato.

Pol. Molochiese-Casolese 7-6 d.c.r. (4-4)
POLISPORTIVA MOLOCHIESE: De Maria, Pillari, Belcastro, Luci, Noto, Ciano, Sposato, Minniti, Vizzari, Ricevuto, Taverna, Deraco. Allenatore: Cucinotta
CASOLESE: Rota, Mastroianni, Colla, Papara, Mocciaro, Iazzolino, Oliverio, Reda, Baldino, Staino, Guglielmelli, Scanni. Allenatore: Leonetti
ARBITRI: Sapia Domenico di Rossano – Amedeo Antonino di Reggio Calabria
MARCATORI: 2’ Oliverio (PM), 10’ Taverna (PM), 13’ Ricevuto (PM), 14’ Mastroianni (CA), 36’ Reda (CA), 39’ Belcastro (PM), 44’ Papara (CA), 58’ Baldino (CA)
RIGORI: Taverna (M, gol), Reda (C, gol), Vizzari (M, gol), Colla (C, gol), Ciano (M, gol), Mastroianni (C, parato).

La formazione della Pol. Molochiese
La formazione della Casolese
Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Colpo Carnuccio per la F.E. Soverato

L’ASD Futura Energia Soverato Calcio a 5 comunica di aver acquisito il diritto alle presta…