Home Calcio a 5 Coppa Italia serie A2: Diogo-Dentini, il Futsal Polistena è in semifinale

Coppa Italia serie A2: Diogo-Dentini, il Futsal Polistena è in semifinale

10 min. di lettura
0
0

La prima è andata, il Futsal Polistena batte la L 84 e vola in semifinale di Coppa Italia di serie A2. Mister Molluso deve fare a meno di Minnella e Silon (22 reti in campionato), ma parte benissimo la gara del Futsal Polistena, che passa alla prima occasione con Diogo Teixeira, che trova l’angolino basso alla sinistra di Luberto, tiro preciso e angolato che non lascia scampo all’estremo difensore della L 84, quando sono passati appena cinquantotto secondi di gioco. I piemontesi non ci stanno e si fanno subito sotto, ma Martino risponde presente in due circostanze nel giro di trenta secondi. A 13’33” secondi  Diogo perde un pallone sanguinoso a metà campo ed i pianigiani subiscono la rete del pareggio di Miani, al termine di una veloce ripartenza. A questo punto cambia l’inerzia della gara, la L 84 sale in cattedra e, sfruttando una palla persa da Dentini, centra in pieno il palo alla sinistra di un impietrito Martino. Mancano poco meno di tre minuti al riposo quando Juninho viene atterrato in area, ma la coppia arbitrale non se la sente di concedere un calcio di rigore che ci poteva assolutamente stare. Poco dopo una conclusione dello stesso numero venti viene respinta dal portiere piemontese. E’ il preludio al gol del nuovo vantaggio del Futsal Polistena, che arriva a sedici secondi dalla sirena con Francesco Dentini, che riprende la palla dopo il salvataggio di Marchiori e fulmina Luberto sul suo palo. A fine primo tempo, calabresi in vantaggio per 2-1. Ripresa che parte con i due estremi difensori che salgono in cattedra, ma è la L 84 ad avere la chance più grossa al nono minuto, quando il tiro al volo di Ghouati centra in pieno il palo sugli sviluppi di un calcio d’angolo. A 4’47” dalla fine, invece, è provvidenziale il salvataggio di Maluko, che sulla linea evita il gol del pari di Cerbone. A 3’17” dalla sirena la L 84 si schiera col portiere di movimento e va vicino al gol del pari con Miani, il cui tiro si spegne fuori di un nulla. Arcidiacone chiama in causa Pedro Henrique, ma a poco più di trenta secondi dal fischio finale i piemontesi reclamano veementemente un calcio di rigore per un fallo di Arthur Fortuna su De Lima. Finisce 2-1 per il Futsal Polistena, Diogo e Dentini spediscono la squadra calabrese in semifinale. Domani sera, sempre alle ore 20, la sfida all’Olimpus Roma, compagine già promossa in serie A.

L84-FUTSAL POLISTENA 1-2 (1-2 p.t.)
L84: Luberto, Iovino, Cerbone, Ghouati, Tambani, Podda, Marchiori, Lucas, De Lima, Dias, Miani, Pedro Henrique. All. Barbieri
FUTSAL POLISTENA: Martino, Arcidiacone, Maluko, Diogo, Vinicius, Dentini, Attinà, Creaco, Fortuna, Juninho, Prestileo, Parisi. All. Molluso
MARCATORI: 0’58” p.t. Diogo (P), 13’33” Miani (L), 19’44” Dentini (P)
AMMONITI: Ghouati (L), Diogo (P), Vinicius (P), Miani (L)
ARBITRI: Fabio Pozzobon (Treviso), Martina Piccolo (Padova) CRONO: Stefania Candria (Teramo)

Foto Divisione C5

LE ALTRE GARE DEI QUARTI DI FINALE
FUTSAL COBÀ-LEONARDO 6-3 (2-0 p.t.)
FUTSAL COBÀ: Fiuza, Delpizzo, Persec, Mateus, Guga, Marilungo, Sgolastra, Bagalini, Manfroi, Fioretti, Borsato, Cianni. All. Campifioriti
LEONARDO: Lecca, Dos Santos, Panucci, Acco, Jota, Tidu, Etzi, Deivison, Perdighe, Pibiri, Demurtas, Deidda. All. Petruso
MARCATORI: 7’35” p.t. Manfroi (C), 13’28” Manfroi (C), 0’48” s.t. Acco (L), 7’08” Sgolastra (C), 8’40” Perdighe (L), 11’47” Manfroi (C), 15’38” Sgolastra (C), 18’03” Mateus (C), 18’19” Perdighe (L)
AMMONITI: Mateus (C), Demurtas (L), Jota (L), Persec (C), Manfroi (C)
ARBITRI: Stefano Mestieri (Finale Emilia), Carmine Genoni (Busto Arsizio) CRONO: Silvio Paoloni (Ascoli Piceno)

FF NAPOLI-CLN CUS MOLISE 6-1 (4-1 p.t.)
FF NAPOLI: Ganho, Perugino, Arillo, Turmena, Fortino, Hozjan, De Simone, Milucci, Amirante, Chilelli, Foglia, De Gennaro. All. Basile
CLN CUS MOLISE: Vinicius, Turek, Zancanaro, Debetio, Barichello, Di Stefano, Di Lisio, Lombardi, Picciano, Triglia, Pietrarca, Badodi. All. Sanginario
MARCATORI: 3’03” p.t. Turek (CUS), 5’49” Hozjan (N), 10’25” Turmena (N), 11’47” Foglia (N), 12’44” Arillo (N), 3’25” s.t. Fortino (N), 5’28” Fortino (N)
AMMONITI: Barichello (CUS), Turmena (N), Chilelli (N), Foglia (N), Debetio (CUS), Turek (CUS), Hozjan (N), Arillo (N)
ARBITRI: Daniele Filannino (Jesi), Giovanni Losacco (Bari) CRONO: Luca Di Battista (Avezzano)

OLIMPUS ROMA GRUPPO LF-ATLETICO NERVESA 8-2 (4-2 p.t.)
OLIMPUS ROMA GRUPPO LF: Ducci, Ghiotti, Jorginho, A. Di Eugenio, Dimas, L. Pizzoli, A. Pizzoli, Achilli, F. Di Eugenio, Chimanguinho, Suazo, Musso. All. D’Orto
ATLETICO NERVESA: Decrescenzo, Leandrinho, Alemao, Urio, Bellomo, Oussama, Yous. Goudadi, Rexhepaj, Youn. Goudadi, Di Guida, Kharbouch, Zambon. All. Brusaferri
MARCATORI: 4’24” p.t. Leandrinho (N), 9’43” Jorginho (O), 9’50” Jorginho (O), 17’07” Rexhepaj (N), 18’52” Chimanguinho (O), 19’55” Dimas (O), 2’34” s.t. Dimas (O), 7’53” Suazo (O), 16’52” Dimas (O), 17’30” Jorginho (O)
AMMONITI: Urio (N), Youn. Goudadi (N), Ghiotti (O), A. Di Eugenio (O), Ducci (O), Kharbouch (N)
NOTE: al 15’06” del s.t. Ducci (O) para un rigore a Urio (N)
ARBITRI: Paolo Lapenta (Moliterno), Francesco Saverio Mancuso (Vibo Valentia) CRONO: Marco Di Filippo (Teramo)

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Futura Energia Soverato pronta a tornare sul parquet

Solamente quattro anni fa, nel 2017, la Futura Energia Soverato alzava la Coppa Italia dop…