Home Calcio a 5 Derby alla Royal Team Lamezia, spauracchio retrocessione diretta per la Sangiovannese

Derby alla Royal Team Lamezia, spauracchio retrocessione diretta per la Sangiovannese

9 min. di lettura
0
0

Sedicesima giornata nel girone D del campionato nazionale di serie A2 femminile. Turno di riposo per il CUS Cosenza.
La Royal Team Lamezia fa valere tutta la propria forza e legittima la classifica vincendo il derby calabrese con la Segato a Polistena. Altro clamoroso ko della Sangiovannese, il più grave di quelli messi in fina fino ad oggi, perché venuto con l’ultima della classe, che ora è riuscita ad agganciare le silane a quota sei punti.

SEGATO-ROYAL TEAM LAMEZIA 1-6
SEGATO WOMEN: Cimarosa, Fontela, Spanò, Romola, Foti, Manti, Loprevite, Loiacono, Alessi, Dominici, Ardizzone. All. Mardente.
ROYAL TEAM LAMEZIA: Toledo, Capuano, Aliotta, Calendi, Ferreira, Marin, Fakaros, De Sarro, Lucarelli, Perri, Angotti, Arzente, Villagra. All. Giorgi
MARCATRICI: pt 10’25” Aliotta (L), 8’36” Manti; st 19’22”, 15’35”, 13’22” e 7’50” Ferreira (L), 4’41” Villagra (L)
Non basta un cuore enorme alla Segato Women per evitare la sconfitta contro la Royal Team Lamezia, seconda in classifica. Il primo tempo è stato molto equilibrato con il botta e risposta tra Aliotta e Manti per il parziale 1-1, mentre nel secondo tempo, complice anche l’uscita per infortunio di Fontela, le lametine, trascinate dal poker di reti di Ferreira, finalmente libera dall’implacabile marcatura della fuoriclasse peruviana, portano a casa una vittoria forse più complicata di quanto si poteva pensare alla vigilia. Stasera vogliamo segnalare, oltre all’ottima prova di squadra di tutte le giocatrici, la grandissima prestazione della giovanissima Laura Cimarosa, portiere classe 2005, che ha sostituito egregiamente l’assente Cacciola sfoderando tutta una serie di interventi veramente importanti. Seconda sconfitta consecutiva, dunque, per la nostra squadra che però, anche stasera, ha dimostrato di potersela giocare con tutti. (Segato)

Torna alla vittoria la Royal Team Lamezia e lo fa dopo una bella partita, dominata in lungo e in largo contro il Segato, formazione che finora aveva ben figurato in campionato Royal che parte con Toledo, Ferreira, Calendi, De Sarro, Marin. Inizia bene la Royal che gioca con un buon pressing, la Segato si dimostra più attendista con la regia di Fontela però riesce a contenere le sfuriate di Ferreira e compagne. Al dodicesimo minuto la Royal, con l’ennesimo doppio giallo a Marin, resta in inferiorità numerica ma si difende bene e non subisce il gol. In precedenza la Royal era andata in vantaggio al 9’50 con una bella azione Aliotta-Capuano-Aliotta, con quest’ultima che appoggia in rete a porta vuota.
Pareggio al 11’21 con un assist di Fontela che libera Manti che non può fare altro che appoggiare in gol. Il primo tempo si chiude sull 1-1. Inizio secondo tempo con Fontela che non rientra in campo per un infortunio patito negli ultimi secondi del primo tempo. L’assenza si fa sentire ed inizia lo show di Julia Ferreira che dopo 40” segna dai 10 metri dopo uno slalom. Al 5’47 terza rete sempre di Ferreira in diagonale. Il 4-1 arriva al 6’40 con un errore della difesa bianconera che una giocatrice come Ferreira non fallisce e appoggia nella porta vuota. Quinto di movimento di mister Mardente che non sortisce effetto anzi permette a Julia Ferreira di portare la Royal sul 5-1 con un palleggio e un tiro dai 18 metri che si insacca sotto la traversa, facendo alzare in piedi per l’applauso l’intero palasport. Il 6-1 arriva al 15’19 ad opera di Villagra che, liberata da Calendi, insacca in diagonale. C’è ancora un’occasione per Ferreira che si inserisce tra centrale e portiere e con un pallonetto colpisce la traversa interna e fa rimanere strozzata in gola l’esultanza per il pokerissimo personale. Ultimi minuti con quinto di movimento bianconero ed entrata in campo di Perri, Angotti e Arzente che difendono bene il risultato fino al fischio finale. Nota negativa l’infortunio di Grecia Fontela che ha tolto una protagonista della gara a cui rivolgiamo un in bocca al lupo per un prontissimo rientro sul rettangolo di gioco. Prossimo impegno per le biancoverdi domenica 13 gennaio al PalaSparti di Lamezia contro il Team Scaletta. (Royal)

SPARTAK CASERTA-SANGIOVANNESE 6-0
MARCATRICI: 2 Villano, 2 Carbone, Gimena Blanco, D’Errico (C)

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Amatori Calcio Locri campioni regionali

Gli Amatori Calcio Locri battono la Polisportiva Pino Donato Taverna in rimonta e si aggiu…