Home Calcio ECCELLENZA, i tabellini della prima giornata

ECCELLENZA, i tabellini della prima giornata

12 min. di lettura
0
0

E’ andato in archivio il primo turno dei sette previsti dal nuovo format del massimo campionato regionale di Eccellenza. Pronostici della vigilia rispettati, con le vittorie di Locri, Sambiase e Reggiomediterranea che confermano la caratura delle tre compagini che, da tutti, vengono accreditate come quelle che si contenderanno il titolo finale. Sorpresa, ma poi non troppo, con lo sgambetto del Sersale alla quotata Vigor Lamezia, replica del 4-1 inflitto alla prima giornata del torneo poi sospeso ad ottobre, che conferma i giallorossi come possibile mina vagante. Prime impressioni con alcuni tra i protagonisti più attesi che hanno già timbrato il tabellino, come il furetto Martinez ed i bomber Russo e Padin, ma anche il talentuoso Umbaca, a segno due volte dal dischetto, e lo sconfitto Angotti. Infine, il nostro personale in bocca al lupo allo sfortunatissimo Marco Foderaro del Sambiase, uscito in barella al 27′ del primo tempo, per il quale si sospetta la lesione del legamento crociato anteriore del ginocchio destro.

PALMESE-LOCRI 0-1 
PALMESE: Caputo, Megale, Gambi, Camara, Nucera, De Luca, Sapone (37’ st Okoye), Guerrisi (21’ st Gueye), Gatto, Ricardinho (21’ st Libri), Mazzei (28’ st Fiorino). A disp. Zoccali, Luppino, Tall, Dieme, Neri. All. Bracco
LOCRI: Zampaglione D. ‘02, Aquino, Zampaglione D. ’86 (43’ st Infusino) , Lorecchio, Ciccone (14’ st Siracusa), Gueye A. (28’ st Catania) , Dascoli, Taverniti (14’ st Pagano), Lomartire, Coffa (14’ st Martinez) , Dodaro. A disp. Loccisano Aquino D., Favasuli, Lucà. All. Caridi
ARBITRO: Savino di Torre Annunziata
MARCATORE: 30’ st Martinez (L)
NOTE: Ammoniti: Sapone, Guerrisi (P); Ciccone, Gueye, Zampaglione ’02 (L)

SAMBIASE-SCALEA 3-1
SAMBIASE: Iozzi, Chiodo, De Fazio (28’ st Alfano), Gaudio, Mascaro, Mirabelli, Bernardi (43’ st Martino), Foderaro (27’ pt Vitale), Fioretti (35’ st Mandarano), Umbaca, Verso (30’ st Colosimo). A disp: Lamberti, Giampà, Marrella, De Nisi. All. Fanello
SCALEA: Martino, Caruso, Curcio, Pizzoleo, Bertini, Castellano (17’ st Canale), Capomaggio, Riccardi, Richella (42’ st Musso), Angotti, Ponte (14’ st Maceri). A disp: Ramunno, Lavecchia, Covelli, Fabbricatore, Pedrinho, Bruzzese. All. Gregorace
ARBITRO: Aureliano di Rossano
MARCATORI: 22′ pt Umbaca rig. (SA) 39′ pt Angotti (SC) 44′ pt Umbaca rig. (SA) 12′ st Verso (SA)
NOTE: Ammoniti: Mirabelli (SA), Bertini (SC), Capomaggio (SC), Vitale (SA). Espulso al 44′ Caruso per doppia ammonizione (SC)

SERSALE-VIGOR LAMEZIA 1-0
SERSALE. Parrottino, Menniti, Scalise, Corosiniti, Nesticò M. (73’ Zurlo), Leta (75’ Caliò), Russo, Tassoni, Costa, Arena (72’ Platì), Schirripa. A disp: Russo, Torchia, Nisticò G., Alfieri, Cristaudo, Talarico. All. Saladino
VIGOR LAMEZIA: Gentile, Vitolo, Miliziano, Scozzafava (89’ Barrow), Carubini, Paviglianiti, Russo (73’ Martinez), Lugo Martinez, Zuppardo (54’ Gullo), Foderaro (73’ Zanghi), Ferrara (54’ Giaimo). A disp: Parisi, Scoppetta, Cucinotti, Amendola. All. Vargas
MARCATORE: 30′ Russo (S)
NOTE: Ammoniti Tassoni, Menniti (S)


Ettore Gallo, presidente Sersale: “Sicuramente a molti non è piaciuto il fatto che partecipiamo a questo mini campionato di eccellenza. Lo abbiamo fatto per i nostri calciatori, lo abbiamo fatto per chi crede a noi e al nostro progetto, lo abbiamo fatto per noi stessi con una passione calcistica fuori dal comune, Lo abbiamo fatto per la nostra comunità, lo abbiamo fatto consapevoli del rischio Covid e stiamo prendendo le dovute precauzioni augurandoci di avere fortuna. Lo abbiamo fatto per le emozioni e le soddisfazioni che può regalare il calcio, lo abbiamo fatto perché il calcio a Sersale viene inteso come famiglia. Parlare dopo una vittoria è più facile ma le emozioni sono quelle di vedere il magazziniere che piange di gioia, i ragazzi entusiasti che cantano nello spogliatoio, i complimenti della squadra avversaria, le telefonate degli amici delle altre squadre anche da chi non ha partecipato. Queste sono le cose che mi piacciano, sono un passionale, delle volte posso pure sbagliare ma faccio tutto per il bene del Sersale che ho nel cuore, senza nessun interesse, con sacrifici, ben venga l’amicizia con tutti proprio tutti anche a quelli che non siamo simpatici, ma la nostra partecipazione non dipende dall’amicizia, nessun favore a nessuno. Noi siamo il Sersale e abbiamo voluto partecipare punto e basta”. (A.S. Sersale)
Una buona Vigor Lamezia cede il passo al Sersale. “Abbiamo avuto sempre il controllo della gara, ma quando in partite come questa non riesci a concretizzare le azioni prodotte è difficile rimediare” – queste le prime parole di Mister Vargas nel post gara- È mancata la zampata per fare goal, ma le occasioni migliori le ha create la Vigor Lamezia. Voglio fare i complimenti ai ragazzi perché hanno giocato come piace a me e sono sereno perché i risultati arriveranno. Analizzeremo la gara e lavoreremo sugli errori commessi e su quanto di buono abbiamo fatto”. (A.S. Vigor)

SORIANO-REGGIOMEDITERRANEA 1-4
SORIANO: Nania; Cristiano, Stillitano D., Saccà; Ienco, Percopo, Greco, Mezzatesta, Mangano; Figliomeni, Criniti. A disp. Stillitano F., Bardari, Armignacca, Procopio. All. Parentela
REGGIOMED.: Morabito; Gutierrez, Verduci, Cordova, Foti; Pitasi, Dalloro, Semenzin; Padin, Puntoriere, Trepat. A disp. Marino, Zanello, Cento, Diallo. All. Misiti
ARBITRO: Alessandro Femia di Locri
MARCATORI: 38’ pt Semenzin (RG), 40’ pt Puntoriere (R), 5’ st, 31’ st rig. Padin (R), 37’ st Santaguida (S)
NOTE: Ammoniti Stillitano D. (S), Greco (S), Santaguida (S), Foti (R). Espulso Bellia (S)

Inizia con il piede sbagliato il cammino della squadra vibonese al mini-torneo di Eccellenza. Un’imbarcata totale contro la Reggiomediterranea. Tra il 39′ e il 40′ uno-due micidiale dei reggini grazie ai gol di Semenzin prima e Puntoriere poi. Passano sei minuti dalla ripresa e Padin sigla il tris mentre il punto esclamativo arriva al minuto 34 grazie ad un calcio di rigore siglato ancora da Padin. Inutile il gol di Santaguida a otto dal termine. Prestazione sontuosa di Semenzin per gli ospiti. Per la compagine di casa, invece, buona la prova di Criniti e Mangano. (A.S. AGS)
Le Parole del nostro Presidente Bruno Leo dopo la vittoria per 4-1 contro l’AGS Soriano: “Non è stato facile decidere di ripartire né è stato semplice farlo, tra difficoltà logistiche, economiche e sanitarie. Dovevamo farlo per rispetto dell’impegno appassionato e generoso di tanti Soci e collaboratori, per la nostra Società, per le tante persone di Reggio ed anche della Provincia che ci seguono con affetto e simpatia, per i nostri tecnici e i nostri calciatori.
Non potevamo nemmeno deludere i nostri magnifici ragazzi argentini che, lontani 14mila chilometri, ci scrivevano tutti i giorni per sapere quando potevano riprendere l’aereo per tornare a giocare con lo nostra “camiseta”. Il risultato di oggi è forse la cosa meno importante di questa giornata: la gioia più grande è stata quella di tornare in campo. (A.S. Reggiomed)

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

B: Il Catanzaro Futsal corona il sogno e centra la promozione in A2

Giocato questo pomeriggio il recupero del ventiseiesimo ed ultimo turno del girone H di se…