Home Calcio a 5 Finalmente Futsal Polistena, piegata la Meta Catania vice campione d’Italia

Finalmente Futsal Polistena, piegata la Meta Catania vice campione d’Italia

6 min. di lettura
0
0

Dopo oltre un mese di sosta, il Futsal Polistena torna in campo ed espugna il parquet dei vice campioni d’Italia della Meta Catania. Quarta vittoria della stagione, 10 i punti in classifica dei bianconeri, a meno due dalla soglia play out. Non c’è tempo per festeggiare, però, mercoledì nuovamente in campo per la trasferta di Eboli.

META CATANIA-CORMAR POLISTENA 2-4 (1-2 p.t.)
META CATANIA: Tornatore, Rossetti, Alonso, Musumeci, Taliercio, Messina, Silvestri, Campoy, Matamoros, Galan, Cruz, Licandri, Manservigi, Dovara. All. Lopez
CORMAR POLISTENA: Martino, Arcidiacone, Calderolli, Maluko, Vinicius, Urio, Attinà, Bukovec, El Ouaz, Badran, Iennarella, Prestileo, Diogo, Richichi. All. Martinez
MARCATORI: 0’15” p.t. Musumeci (M), 8’45” Maluko (P), 19’30” Arcidiacone (P), 5’20” s.t. El Ouaz (P), 10′ Musumeci (M), 19’59” Bukovec (P)
AMMONITI: Musumeci (M), Prestileo (P), Cruz (M), Galan (M), Richichi (P), Taliercio (M)
ARBITRI: Fabiano Maragno (Bologna), Andrea Colombo (Modena) CRONO: Mario Certa (Marsala)
Partita giocata con grande tecnica e cuore, con la Cormar Futsal Polistena che si porta la vittoria a casa, sul campo dei vice campioni d’Italia del Meta Catania.
Pronti e via subito la rete del vantaggio del Meta Catania con Musumeci: tiro al volo da palla arrivata da calcio d’angolo. Poco dopo ottimo intervento di Martino su Musumeci che evita il raddoppio locale. La Cormar Polistena reagisce e macina gioco facendo un’ottima pressione sugli avversari. Conclusione di Badran miracolo di Tornatore e sulla ribattuta palo di Arcidiacone. Sulla sfera si avventa Maluko che ribadisce la palla in rete per il giusto pareggio della Cormar Polistena. I bianconeri ben disposti in campo attuano un’ottima difesa con buone ripartenze. Miracolo di Tornatore sulla conclusione di Maluko, ma poi arriva il vantaggio grazie alla girata di testa di Arcidiacone, sulla gran palla di Vinicius e primo tempo che si chiude con il vantaggio dei reggini.
Nella ripresa partita che sembra sotto controllo da parte della Cormar Polistena, con il Meta Catania costretto a sbagliare dagli avversari. Bellissima l’azione che porta al 3 a 1 della Cormar Polistena con l’ottimo controllo di palla da parte di Badran e passaggio di suola per l’accorrente El Ouaz, che gonfia la rete facendo esplodere la gioia tra le fila bianconere. Reagisce il Meta Catania e grazie al lampo di Musumeci accorcia le distanze. Momento di maggior pressione da parte dei siciliani, ma si erge a protagonista Martino con una serie di parate che negano di fatto il pareggio. Il tecnico Lopez inserisce il quinto di movimento ma è Bukovec a segnare la quarta rete a fil di sirena, dopo che lo stesso calcettista si era visto poco prima annullare una rete per un presunto fallo.
Importanti tre punti per la Cormar Polistena targata Alvaro Martinez, che anche grazie ai nuovi innesti ha fatto intravedere un gioco diverso, con più intensità su ogni palla. Dopo i giusti festeggiamenti a fine gara, pensiero subito alla prossima difficile trasferta contro Feldi Eboli, ma la Cormar Polistena c’è!

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Amatori Calcio Locri campioni regionali

Gli Amatori Calcio Locri battono la Polisportiva Pino Donato Taverna in rimonta e si aggiu…