Home Calcio Il Bocale ritrova il gol e la vittoria battendo il Soriano

Il Bocale ritrova il gol e la vittoria battendo il Soriano

9 min. di lettura
0
0

Dopo una lunga attesa, il Bocale ADMO assapora finalmente il gusto intenso della vittoria, battendo il Soriano per 2-0, dando una scossa alla propria classifica. Dopo 493′ di campionato, la squadra di Laface può finalmente esultare per un gol realizzato, il primo in questo torneo, firmato da Sapone; nel finale arriva anche il secondo, ad opera nel nuovo arrivato Di Biagio, che spegne le speranze ospiti di evitare la sconfitta.
Biancorossi in parziale emergenza, Laface riconferma per nove undicesimi la squadra che ha battuto la Reggiomediterranea in coppa, inserendo Buda e Muzzupappa per Neri e Focà. Confermato il pacchetto difensivo con la linea Tringali-Scoppetta-Triolo-Manganaro a protezione di Marino; in mediana Buda affianca Arigò in mezzo, Isabella agisce a destra e Muzzupappa a sinistra, mentre in attacco operano i due Fabio, Sapone e Sottilotta, autori dei gol valsi il successo mercoledì. Solo panchina per Zampaglione e Kamara, non al meglio delle condizioni, e per il nuovo arrivato Di Biagio. Di fronte il Soriano di mister Scorrano che, reduce da due vittorie di fila, presenta un tridente da tenere sotto controllo composto da Chiarello, Ocampo e Cannitello, con in regia il sempre temibile Greco.
Prima palla-gol per il Bocale al 6′ con il tiro di Muzzupappa che impegna in tuffo Menendez; sulla respinta si fionda Sapone ma l’assistente sbandiera il fuorigioco. All’8′ infortunio per Buda, al suo posto mister Laface è costretto a rischiare Kamara. Al 25′ il Soriano si rende pericoloso con Chiarello che dal limite calcia in diagonale, Marino si distende e ci arriva la punta delle dita. La squadra di Scorrano ha maggior possesso ma non riesce a sfondare, Scoppetta e compagni dietro sono un muro invalicabile. Al 43′ proprio Scoppetta calcia una punizione profonda cercando Isabella sulla destra, l’esterno biancorosso punta il diretto marcatore, lo salta e serve in mezzo Fabio Sapone, il quale manda a vuoto Tormann e calcia sul primo palo, il suo tiro è sporcato da un avversario e assume un effetto strano che manda fuori tempo l’intervento del portiere, il quale non riesce a tenere la sfera fuori dalla porta. Si sblocca il Bocale, si sblocca con una gran giocata Sapone, il tutto avviene nella partita finora più difficile per i biancorossi tra quelle giocate al “Pellicanò”. Il primo tempo si chiude sul minimo vantaggio.
In avvio di ripresa il Soriano prova a mantenere il pallino del gioco come per gran parte della prima frazione, ma la frenesia non aiuta Scorrano e i suoi, che incappano in molteplici errori in disimpegno. Il Bocale ne approfitta riuscendo a spezzare sempre più spesso le trame avversarie. Al 14′ mister Laface manda in campo Zampaglione per Sottilotta, provando a sfruttare la sua freschezza, ma anche l’esperienza e il mestiere necessari in determinate circostanze per portare a casa un risultato. Al 21′ Greco calcia una punizione che Marino blocca con estrema semplicità; un minuto più tardi brivido vero per il Bocale sul corner dello stesso Greco, Chiarello è troppo libero in mezzo all’area di rigore ma di testa si divora il pari mandando a lato. Al 24′ è invece Sapone ad avere una bella opportunità, tentando, sul traversone teso di Zampaglione, una girata in palleggio che finisce sul fondo. Applausi per lui per il bel tentativo, ma anche al 35′, quando lascia il campo per il nuovo acquisto Di Biagio, che si va a collocare a sinistra con Muzzupappa spostato accanto a Zampaglione. I biancorossi resistono senza correre rischi; al 44′ anche Muzzupappa lascia il campo tra gli applausi sostituito da Candito che inizia fin da subito a disturbare il tentativo di costruzione avversaria. Scorrano tenta la mossa della disperazione spostando il centrale Tormann in attacco ma non basta, e al 93′ Leonardo Di Biagio intercetta un pallone vagante a metà campo partendo di gran carriera, vede Kamara a sinistra e lo serve, il sierraleonese chiude la triangolazione recapitandogli un pallone solamente da spingere in rete che vale il definitivo 2-0.

Bocale ADMO-Soriano 2-0 – Il tabellino
Bocale ADMO: Marino, Tringali, Manganaro, Buda (9’pt Kamara), Scoppetta, Triolo, Isabella (49’st Megale), Arigò, Muzzupappa (44’st Candito), Sapone (35’st Di Biagio), Sottilotta (14’st Zampaglione). A disposizione: Laganà, Lentini, Focà, Coppola. Allenatore: Laface.
Soriano: Menendez, Tassone, Riga, Vaudagna, Tormann, Teixeira, Chiarello, Greco, Espinosa (10’st Miceli), Cannitello, Ocampo (34’st Macrì). A disposizione: Cotardo, Stramandinoli, Santacroce, Comito, Giurlanda, Arietta, Nicolovici. Allenatore: Scorrano.
Arbitro: Ciallo di Cosenza; Codispoti e Renda di Catanzaro.
Marcatori: 43’pt Sapone, 48’st Di Biagio.
Note: ammoniti Isabella (B), Vaudagna (S), Cannitello (S), Arigò (B); angoli 5-8; recupero 2’pt, 6’st.

Uff. stampa

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe anche interessare

Alessandro Pellicori è il nuovo allenatore del Cutro

L’Asd Cutro, comunica ufficialmente, di aver raggiunto l’accordo con il nuovo …