Home Calcio a 5 Il derby Catanzaro-Lamezia Soccer sul neutro di Cosenza

Il derby Catanzaro-Lamezia Soccer sul neutro di Cosenza

6 min. di lettura
0
0

Nel bel mezzo della settimana si è interrotta la striscia positiva dell’Ecosistem Lameziasoccer che trova disco rosso il quel di Rosolini dove l’Arcobaleno Ispica raccoglie i tre punti condannando ad una immeritata sconfitta la compagine guidata da Bebo Carrozza.

La compagine orange (casi del destino; in campo l’Ecosistem in maglia nera ed Ispica in maglia orange) era imbattuta in trasferta dall’inizio della stagione e l’ultima sconfitta quindi risaliva a febbraio dello scorso anno. Anche allora una sconfitta immeritata con lo zampino degli arbitri ad incanalare la partita.
Rabbia e delusione hanno accompagnato il clan lametino nel post-gara di un match in cui anche la Dea Bendata ha voltato le spalle e si può ben dire ora di essere in credito e, magari, incassare quanto prima.
Non c’è comunque tempo di leccarsi le ferite che a soli tre giorni di distanza si ritorna in campo. Se mercoledì il campo era difficile contro la terza in classifica, figuriamoci ora che si va sul campo della capolista. Due impegni ravvicinati da far tremare le gambe ma, dobbiamo dire che in terra siciliana nessuno ha tremato e la partita gli orange se la sono giocata con buona verve dall’inizio alla fine. Un segnale di compattezza e maturità che però deve essere monetizzato meglio. Certe occasioni non capitano spesso e quando capitano bisogna raccoglierle al volo, non c’è un rewind da poter sfruttare poi.
Sabato pomeriggio si va sul campo del Catanzaro per una gara che si giocherà, causa indisponibilità del Palacorvo, al Palaferraro di Cosenza. Cambia poco per le forze in campo, con i giallorossi che sono in testa ancora imbattuti ma hanno il fiato sul collo della Pol. Futura a cui fa difetto una sola sconfitta.
Chiaro che la compagine di Mardente non può permettersi passi falsi e Palacorvo o Palaferraro cambia poco, così come cambia poco per la Banda Carrozza che se la vuole giocare ad armi pari con tutti, nonostante, il recupero di mercoledì abbia lasciato qualche acciacco importante.
Qualche novità nella lista dei convocati da mister Carrozza rispetto alle ultime uscite. Portieri: Sperlì e Mastellone. Di movimento: Mantuano, Montesanti, Morelli, Gatto, Caffarelli, D’Agostino, Giampà, Pereira, Deodato e Scervino.
La gara si giocherà al PalaFerraro di Cosenza, con inizio alle ore 15, sempre a porte chiuse ma con possibilità di seguirla in diretta streaming sulla pagina facebook dell’Ecosistem Lameziasoccer.
La direzione sarà affidata ad una coppia mista campana formata da Raffaele Buonocore di Castellammare di Stabia e Daniele Romano di Salerno. Cronometrista: Gregorio Mercurio di Catanzaro.

Uff. stampa
Lamezia Soccer

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Consiglio Federale, ok alla ripresa dei campionati regionali di vertice. Sibilia: “Accolte le istanze della base”

Il Consiglio Federale ha condiviso la volontà della Lega Nazionale Dilettanti di far ripar…