Home Calcio Il solito Casciaro apre il pokerissimo del Montalto alla Geppino Netti

Il solito Casciaro apre il pokerissimo del Montalto alla Geppino Netti

6 min. di lettura
0
0

Si è disputato domenica l’incontro tra Montalto e Morano (Geppino Netti), al comunale “Pellegrino”. L’incontro appare sin dalle prime battute una strada a senso unico per gli ospiti, che sono costretti a difendersi dai continui attacchi dei padroni di casa. Rimaneggiate entrambe le formazioni in tutti i reparti, ma il Montalto sembra avere una marcia in più.

Nonostante ciò, il goal tarda ad arrivare, si sblocca infatti il risultato intorno al 30’ con un rigore nettissimo assegnato ai padroni di casa, trasformato in rete e con scioltezza da Casciaro. Il secondo goal arriva dopo pochi minuti, un difensore del Geppino, braccato da un attaccante montaltese, accompagna la palla fin nelle mani del proprio portiere, pur consapevole che il regolamento avrebbe vietato allo stesso di prendere il pallone con le mani, ma anche il portiere cade nella trappola e nel dubbio, la afferra con le mani, arriva inevitabilmente il fischio del direttore di gara che assegna “l’estrema punizione”. Palla piazzata a soli 12 metri dalla linea di porta, 9 uomini in barriera per gli ospiti a coprire quasi tutto lo specchio di porta. Alla battuta c’è Merli, che tocca piano verso Casciaro, il quale spara una bordata micidiale nell’unico angolino vuoto degli ospiti, strappando addirittura la rete. Sospesa, infatti, la gara per pochi minuti, per la riparazione della stessa. Passano solo pochi minuti ed il Montalto è ancora in goal con un bellissimo colpo di testa di Tenuta, che spiazza in scioltezza l’estremo difensore. Doppio fischio e tutti negli spogliatoi, ma il rientro è tutt’altro che sereno per l’arbitro, che viene accusato con veemenza di faziosità da parte di dirigenti e calciatori ospiti. Le parole passano in pochissimo tempo da semplici accuse a pesanti minacce e ingiurie verso il direttore di gara, che faticava addirittura ad entrare nello spogliatoio, poi l’intervento dei dirigenti di casa e dei carabinieri sedano la situazione, ma per l’arbitro l’atto è stato grave, e senza esitare, sbatte fuori dal rettangolo il presidente, il vicepresidente ed un difensore del Geppino Netti. Al rientro la musica non cambia, anzi il gap numerico ai danni degli ospiti apre ancora più spazi agli attaccanti del Montalto, che vanno in goal ben due volte ancora, entrambe ad opera di Federico. Arriva poi il goal della bandiera per gli ospiti, su punizione. A quel punto il gioco si trasforma in un “torello”, per oltre venti minuti, e finalmente i tre fischi che decretano la seconda vittoria consecutiva del Montalto, che da qualche settimana sembrava aver perso un pò la bussola. Ora tutti concentrati per l’incontro con il Riviera dei Cedri, ad oggi una diretta concorrente per un posto nei play off.

Uff. stampa
Montalto Calcio

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Si separano la Segato Women e mister Morabito

La Società Segato Women Melicucco annuncia che per motivi personali mister Santo Morabito …