Home Calcio La Vigor ribalta il derby e prosegue la striscia positiva

La Vigor ribalta il derby e prosegue la striscia positiva

6 min. di lettura
0
0

Continua la striscia positiva della Vigor Lamezia che al Rocco Riga porta a casa tre punti preziosissimi. Lo fa in rimonta grazie ad un super Bernardi.
I biancoverdi nonostante le assenze e nonostante un inizio di partita non brillantissimo mettono in campo tutta la cattiveria necessaria per ribaltare l’incontro. Il gol di testa di Perugino al 23’pt scuote, infatti, gli uomini di Mister Perrone che prima sprecano tanto, poi recuperano e rimontano, doppietta di Bernardi rimasto in campo nonostante il naso rotto, e poi potrebbero dilagare, ma mancano di lucidità sotto porta.

PRIMO TEMPO
2’ disattenzione difensiva della squadra di casa, la palla giunge a Maio che si ritrova solo davanti a Mauro. L’attaccante ospite spedisce a lato
9’ calcio di punizione dalla trequarti, palla in area, bravo Acebal ad anticipare tutti, ma il suo tentativo si stampa sulla traversa.
14’ lancio dalle retrovie, sul filo del fuorigioco scatta Percia Montani che solo davanti al portiere si fa ipnotizzare e spreca incredibilmente.
23’ Atletico Maida in vantaggio, calcio d’angolo e colpo di testa vincente di Perugino. Proteste della squadra di casa per un fallo su Bernardi che esce dal campo con il naso sanguinante
37’ miracolo del numero uno ospite su conclusione ravvicinata di Calomino
44’ grande intervento di Mauro che salva sulla linea la conclusione di testa di Maio
48’ rovesciata di Bernardi, traversa piena
SECONDO TEMPO
8’ Bernardi entra in area e viene steso. Il direttore di gara assegna la massima punizione. Si incarica della battuta lo stesso numero 11 biancoverde che spiazza Iozzi per il pari della Vigor Lamezia
12’ punizione di Gullo, colpo di testa di Percia Montani alto
32’ Arzente recupera palla a centrocampo, allarga per Costanzo che la mette in area per il colpo di testa vincente di Bernardi; doppietta per l’attaccante biancoverde
36’ colpo di tacco di Gullo per Arzente che solo davanti a Iozzi angola troppo, palla a lato.
44’ Percia Montani serve Bernarndi che completamente solo in area ha tutto il tempo per trovare lo specchio della porta, ma manda incredibilmente a lato

VIGOR LAMEZIA: Mauro, Scalise (06), Costanzo (04), Calomino, Gallo C., Mascaro, Salerno (25’st Foderaro), Silvagni (05)(19’st Arzente (04), Percia Montani, Gullo, Bernardi. A disp Nascardi, Curcio (04), Brasesco, Covello (04), Pisano, Talarico (03), Gigliotti (04).All. Perrone
ATLETICO MAIDA: Iozzi, Lanzo, Grandinetti (04), Comito (03) (17’st Riccelli (03), Romagnuolo, Perugino (03), Acebal (35’Ianni), Morelli, Fabbricatore (30’st Mercuri), Scalese, Maio (47’pt Decio Fortunantin). A disp Costanzo (04), Fratta (03), Persico (05), Mancuso (05) Al. Caruso.
Arbitro: Carmelo Ramundo di Paola. Assistenti: Antonio Francesco Borrelli e Ancdre Achille Pallone di Cosenza
Reti: 23’pt Perugino, 9’st su rig, 32’st Bernardi.
Note: Espulso al 45’pt Morelli per doppia ammonizione Ammoniti: Grandinetti, Scalise, Calomino, Percia Montani, Gullo
Rec. 4’pt – 5’’st

Uff. stampa

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe anche interessare

Tre entrate e due uscite in casa Vigor Lamezia

Primi movimenti di mercato per la Vigor Lamezia. Alla corte di mister Saladino arrivano da…