Home Calcio a 5 Lamezia Soccer all’esame Megara Augusta

Lamezia Soccer all’esame Megara Augusta

7 min. di lettura
0
0

A distanza di trentaquattro giorni l’Ecosistem Lameziasoccer torna nella sua casa del Palasparti per giocare l’undicesima giornata del campionato nazionale di serie B. Nei fatti sarà la settima gara effettiva che la squadra di Bebo Carrozza giocherà nella stagione con quattro gare (Messina, Nissa, Ispica e Futura) che si dovranno recuperare più avanti.

Un ritorno tra le mura amiche con un bottino esterno di sette punti, frutto di un pareggio e due vittorie consecutive che hanno fatto risalire di qualche gradino la posizione in classifica. Morale alto per la formazione orange che ora deve dare continuità ai risultati sul parquet amico, dove finora le cose non sono andate molto bene pur se le attenuanti non mancano.
A far visita ai lametini arriva la formazione del Megara Augusta, squadra che occupa la seconda posizione in classifica ad un punto dalla capolista Catanzaro e due in più proprio dell’Ecosistem. Per la formazione siciliana fin qui quattro vittorie a fronte di una sola sconfitta maturata in trasferta proprio con la capolista e di misura.

Scervino

In sala stampa questa settimana Francesco Scervino, autore di una doppietta nell’ultima trasferta, che così inquadra la formazione ospite sabato pomeriggio al Palasparti: “Conosco un paio di loro giocatori che ho avuto la fortuna di incontrare negli anni passati. Hanno nel complesso buoni giocatori ed uno in particolare, lo spagnolo Caminero, molto bravo. Sarà una partita dura come del resto tutte le partite che stiamo affrontando. Certamente insieme a Futura e Catanzaro, gli addetti ai lavori, la danno come una delle favorite, noi però non ci riteniamo inferiori a nessuno e chi viene a giocare a Lamezia deve sudare, perché noi siamo pronti e non molliamo di un centimetro”.
Quest’ultimo è uno dei punti di forza della squadra: “Ho giocato contro l’Ecosistem lo scorso anno ed avevo già visto questa verve, questa grande voglia di combattere su ogni pallone perché ce l’hanno nel sangue. Una loro caratteristica ed io ho la fortuna di averli come compagni quest’anno. L’episodio di Luca Montesanti sabato scorso è molto significativo della forza del gruppo. Una forza ed una voglia di giocare fino alla fine che mi ha contagiato”.
“Nelle ultime tre partite – prosegue – abbiamo giocato molto bene, peccato per quei punticini che abbiamo perso in precedenze perché potevamo avere altra posizione in classifica. Il campionato ancora è lungo e la squadra c’è, il gruppo c’è ed il mister settimana per settimana ci dà tanto ed i miglioramenti in queste tre trasferte sono stati visibili. Per il futuro sono quindi fiducioso, perché possiamo dire la nostra in un campionato molto livellato dove puoi lasciare punti anche con l’ultima in classifica”.
Indisponibile ancora Pereira, questa la lista dei 12 convocati per la trasferta: Sperlì, Mastellone, Mantuano, Montesanti, Morelli, Gatto, Caffarelli, D’Agostino, De Masi, Giampà, Deodato, Scervino.
La gara si giocherà al Palasparti, con inizio alle ore 17, naturalmente ancora a porte chiuse ma con diretta streaming sulla pagina facebook della società per consentire a tifosi ed appassionati di seguirla.
La direzione della gara è affidata ai Sigg. Tommaso Vallecaro di Salerno e Antonio Dan Campanella di Venosa con Giovanni Loprete di Catanzaro Cronometrista.

Uff. stampa
Lamezia Soccer

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Sporting Catanzaro Lido, rinnovo per le due frecce giallorosse

Davide Fulciniti e Matteo Mancuso saranno ancora due calciatori dello Sporting Catanzaro L…