Home Calcio a 5 Lamezia Soccer, dentro o fuori: a Palermo in palio la F8 di Coppa Italia

Lamezia Soccer, dentro o fuori: a Palermo in palio la F8 di Coppa Italia

6 min. di lettura
0
0

All-In. Tutto in quaranta minuti, salvo supplementari, tra Ecosistem Lameziasoccer e Città di Palermo per l’accesso alla Final Eight della Coppa Italia di serie B.
Dopo aver eliminato rispettivamente Canicattì e Pgs Luce Messina, le due formazioni, che erano in testa alla fine del girone di andata, si affrontano in una gara secca per decidere chi rappresenterà il girone H alla fase finale che si giocherà a Policoro dal 31 marzo al 2 aprile.
Sarà la terza volta che le due squadre si affrontano in questa stagione e possiamo tranquillamente affermare che si conoscono molto bene entrambe. Non ci dovrebbero essere segreti per i due team, e quindi c’è da aspettarsi una gara a viso aperto, anche se i padroni di casa giocano con due risultati su tre a disposizione.
Per l’Ecosistem non ci sono alternative; per passare il turno occorre la vittoria, magari anche ai tempi supplementari. In un certo senso meglio così; nella fase di ritorno del campionato, forse, troppo spesso ci si è accontentati di non perdere senza così rischiare, ora invece non ci si può accontentare e si deve dare tutto. Dentro o fuori, non ci sono alternative ne tiri di rigore a giustificare il fato.
Dopo essere state superate in classifica dal Canicattì, e con sole quattro gare al termine, la coppa diventa un passaggio quasi obbligatorio per entrambe che possono dare un senso alla stagione. Certo, ancora ci sono i play-off eventualmente da giocare a fine stagione, ma la coccarda tricolore e l’esperienza di un concentramento nazionale dove si incontrano le migliori di tutti i gironi non è da sottovalutare.
Una buona performance in coppa potrebbe far cambiare rotta, non tanto al gioco, ma ai risultati. Nelle ultime settimane, pur costruendo tanto gioco, gli orange non sono mai riusciti a concretizzarlo imbucando il pallone più degli avversari. Cose che capitano, come in effetti anche l’esatto contrario, ma che non possono durare una vita; a volte basta un piccolo quasi insignificante episodio (magari anche fuori dal campo) per cambiare il trend e l’intera stagione.
Si va quindi a Palermo con quel carico di fiducia che le cose possano cambiare e dare una svolta a questo finale di stagione.
Per il match che si giocherà al PalaOreto, alle ore 15:00, con diretta sulla pagina facebook della società, la C.A.N. 5 dell’AIA ha designato per la direzione i sigg. Matteo Mazzoni di Ferrara e Matteo Ottaviani di Trieste con al cronometro Marco Lupo di Palermo.

Uff. stampa

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Amatori Calcio Locri campioni regionali

Gli Amatori Calcio Locri battono la Polisportiva Pino Donato Taverna in rimonta e si aggiu…