Home Calcio a 5 Lamezia Soccer in attesa della PGS Luce, Brandonisio rimette le scarpette

Lamezia Soccer in attesa della PGS Luce, Brandonisio rimette le scarpette

7 min. di lettura
0
0

È stata una settimana di “riposo” per l’Ecosistem Lameziasoccer. Un riposo particolare visto che il riformulato calendario prevede a settimane alternate il recupero di una gara infrasettimanale. Senza gara da recuperare la formazione orange si è potuta dedicare anima e corpo alla prossima sfida di domani pomeriggio. Una sfida da affrontare con le dovute cautele visto com’è finita la gara di andata in quel di Messina. Mister Carrozza in questa settimana ha dovuto lavorare per rimodulare formule e schemi, in quanto, contro la Pgs Luce avrà a disposizione un roster con qualche novità di rientro. Per la Pantera Orange è importantissimo portare a casa i tre punti, non tanto per vendicare la gara d’andata ormai passata, ma perché, se si vuole arrivare a fine stagione con una posizione di prestigio, bisogna sfruttare al massimo il calendario che da qui alla fine prevede sei gare interne e sole tre esterne. Riuscire nell’impresa di fare un filotto positivo interno sarebbe un grosso passo avanti. Ospite questa settimana in Sala Stampa il preparatore atletico Prof. Vincenzo Longo, alla sua prima stagione di collaborazione con la formazione orange.

“Sono stato un grande tifoso del Lamezia, per via dell’amicizia che mi lega a Bebo, l’ho seguita in tutta la sua scalata alla serie B ed ho visto come sia una squadra abituata a lottare e non mollare mai, come del resto io che cerco di raggiungere gli obiettivi in tutti i modi fino alla fine”. Si presenta così il Prof. Longo che sta lavorando sodo in collaborazione con mister Carrozza per avere fisicamente sempre al massimo le pantere orange. Entrando nello specifico del suo compito si tocca il tema calendario-preparazione. “La rimodulazione dell’ordine temporale delle gare ha completamente stravolto il nostro lavoro. Quando ci sono gli impegni infrasettimanali dobbiamo ridurre i carichi di lavoro per poter affrontare gli avversari al massimo delle nostre forze.” La classifica sembra abbia preso una sua ben precisa fisionomia con l’Ecosistem che può lottare per i play-off. “Effettivamente, se escludiamo le prime due, dal terzo al settimo posto le squadre sono abbastanza livellate, certo ci sono squadre con diverse partite da recuperare e questo potrebbe influire, saranno perciò importantissimi gli scontri diretti”.
“Dobbiamo – prosegue – giocare le partite senza guardare la classifica. Ogni partita ha una storia a sé e non dobbiamo pensare alla gara d’andata. Devono essere tutte delle finali. Conoscendo i ragazzi so che lotteranno fino alla fine per ottenere il massimo e restare aggrappati al sogno play-off”.
“Tutti i giocatori della rosa – conclude – sono importanti. Sabato qualcuno che ha avuto meno spazio avrà la possibilità di mettersi in luce e sono sicuro che darà il cento per cento delle sue possibilità per portare a casa i tre punti”.
Qualche novità dunque nella lista dei convocati da mister Carrozza rispetto alle ultime uscite. Portieri: Sperlì e Mastellone. Di movimento: Mantuano, Gatto, Caffarelli, D’Agostino, De Masi, Giampà, Pereira, Deodato e Brandonisio. La gara si giocherà al Palasparti, con inizio alle ore 17, sempre a porte chiuse ma con possibilità di seguirla in diretta streaming sulla pagina facebook dell’Ecosistem Lameziasoccer. La direzione sarà affidata ancora ad una coppia di Castellammare di Stabia formata da Liberato Schettino e Rosario Angelo Faiella. Cronometrista: Rosy Sansostri di Paola.

Uff. Stampa Ecosistem
Lamezia Soccer

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Beach Soccer, verso Europeo e Mondiale: il C.T. Del Duca sceglie i 15

Il Ct della Nazionale di beach soccer, Emiliano Del Duca ha scelto i 15 giocatori che pren…