Home Calcio a 5 Lamezia Soccer, la trasferta di Canicattì chiude il trittico siciliano

Lamezia Soccer, la trasferta di Canicattì chiude il trittico siciliano

6 min. di lettura
0
0

Ultima trasferta del trittico siciliano per l’Ecosistem Lameziasoccer che sabato pomeriggio sarà impegnata sul campo del Futsal Canicattì. Si completa così una settimana intensa sia per l’impegno sul campo che per la logistica delle trasferte con le due più lunghe della stagione. Nelle prime due la formazione lametina ha raccolto quattro punti che, in fase di previsione ci potevano pure stare ma, visto come si erano messe le cose, c’era da aspettarsi di più. Sicuramente l’atteggiamento della formazione orange nell’ultima gara non è stato all’altezza della situazione e lo si è pagato a caro prezzo, non resta quindi che rimboccarsi le maniche e cercare di recuperare il possibile.

La gara di Canicattì rappresenta il giro di boa con cui inizia la fase discendente del torneo, anche se ancora ci saranno diverse partite da recuperare. La sfida non si presenta come una passeggiata anzi, ci sarà da soffrire e dare il massimo contro una formazione che si sta rivelando la sorpresa del torneo. I siciliani, formazione neopromossa, finora hanno raccolto cinque vittorie, un pari e due sconfitte; in particolare nell’ultimo turno hanno messo al tappeto il Megara Augusta che attualmente occupa la terza piazza della classifica.
Un risultato che mostra la determinazione della formazione di mister Castiglione di giocarsi le proprie carte contro chiunque, sulle ali dell’entusiasmo per aver conquistato e quindi misurarsi con la serie cadetta. Nella gara d’andata la formazione orange dovette fare i conti con uno Scervino squalificato, Montesanti infortunato, un Pereira ancora non disponibile e un doppio infortunio in corso d’opera di Caffarelli e Sperlì. Una situazione non ottimale per l’esordio in campionato degli orange che, favorì la formazione ospite con una partenza col botto alla prima gara cadetta.
Mister Carrozza ha le idee chiare sul momento della sua formazione: “A Messina non abbiamo fatto la partita così come dovevamo fare. A Canicattì dobbiamo presentarci con la testa giusta come abbiamo fatto a Palermo. Se si vuole vincere dobbiamo avere la stessa mentalità in tutte le partite sia quelle di cartello che quelle, sulla carta, abbordabili”.
Confermata in toto la lista dei convocati da mister Carrozza rispetto alle due precedenti gare: Sperlì, Mastellone, Mantuano, Montesanti, Morelli, Gatto, Caffarelli, D’Agostino, De Masi, Pereira, Deodato, Scervino. La gara si giocherà nella Pala Saetta-Livatino di Canicattì con inizio alle ore 17, ancora a porte chiuse ma con diretta streaming sulla pagina facebook della società per consentire a tifosi ed appassionati di seguirla. La direzione sarà dei Sigg. Michele Schillaci di Enna e Davide Fonti di Caltanissetta. Cronometrista Andrea Calì di Caltanissetta.

Uff. Stampa
Lamezia Soccer

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

ECCELLENZA, i tabellini della seconda giornata

Concluso il secondo turno del massimo campionato regionale di Eccellenza, con le quattro g…