Home Calcio a 5 Lamezia Soccer, Pardal e Fanile difenderanno la porta orange

Lamezia Soccer, Pardal e Fanile difenderanno la porta orange

6 min. di lettura
0
0

Tante le novità che caratterizzeranno la stagione 2021-22 dell’Ecosistem Lameziasoccer che iniziamo a presentare oggi con il nuovo estremo difensore orange chiamato ad alzare una saracinesca tra i pali. A difendere la porta lametina ci sarà Rodrigo Antonio Dal’maz, per tutti Pardal, nato il 17/10/1986 a Curitiba (Paraná). Il portiere brasiliano ex Prato è un elemento molto esperto e di sicuro affidamento che ha saputo disimpegnarsi con grande personalità, lasciando un timbro significativo sulla salvezza della Lazio nell’ultima esperienza in Serie A2. Un giocatore molto reattivo tra i pali ma che dimostra sicurezza anche con la palla tra i piedi.
Considerato uno dei migliori portieri del Paranà, ha iniziato il suo lungo percorso nel futsal col Guaira Country Club e con il CAD Guarapuava Futsal già all’età di sei anni. Nella sua già importante carriera, Pardal ha difeso la porta di varie squadre di livello, tra cui Pato Branco, Araupel, Mafra, Caramuru, Arsenal e São Miguel do Iguaçu (a cavallo tra Prato e Lazio), distinguendosi sempre per la spiccata personalità, caratteristica che il “passerotto” (traduzione letterale di Pardal) metterà sicuramente a disposizione degli orange cercando di incrementare il suo bottino di titoli conquistati finora. Arrivato da poco ha già avuto modo di apprezzare organizzazione e lavoro degli orange: “Sono molto contento per la ricettività di tutti i dirigenti, giocatori e staff tecnico! Sono arrivato all’Ecosistem Lameziasoccer molto motivato a fare la storia con la maglia di questa squadra! Ho un cast molto forte e lotteremo per grandi cose in questa stagione”.

In molti lo indicano come uno dei più promettenti del panorama giovanile del futsal calabrese e l’Ecosistem Lameziasoccer ci ha puntato sopra ad occhi chiusi. Simone Fanile, classe 2004, sarà il secondo di Pardal nella prossima stagione. Un investimento importante per la società del presidente Francesco Manfredi che dandogli piena fiducia gli permette un salto importante; dal settore giovanile alla serie cadetta. Una scommessa per il DS, Nicola Samele, che ha ben ponderato le capacità ed i margini di miglioramento del ragazzo cresciuto nel Catanzaro e poi trasferitosi negli ultimi due anni nelle Pantere Nere che ora diventano Orange.
L’approdo nell’Ecosistem gli permetterà di crescere ulteriormente in quanto avrà come preparatore un portierone esperto come Bruno Sperlì ed un punto di riferimento importante davanti a sé con Pardal.
Un’occasione irripetibile di cui il ragazzo è conscio e pronto a sfruttare con una certa sicurezza come si evince dalle sue prime parole in maglia orange: “Sono felice di giocare con la maglia dell’Ecosistem Lameziasoccer e spero di crescere durante questa stagione. Nonostante sia la mia prima vera esperienza in questo sport, spero di giocare il più possibile e dare una mano alla squadra per l’obiettivo finale, la vittoria del campionato”. Volontà ed obiettivi ben chiari per quello che sarà il cucciolo delle Pantere Orange.

Uff. stampa

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Serie C2 gir. A: risultati, marcatori e commenti della 2° giornata

Si è disputata la seconda giornata di campionato nel girone A di serie C2. Di seguito risu…