Home Calcio a 5 Lamezia Soccer verso il derby, girone di ritorno con un Pereira in più

Lamezia Soccer verso il derby, girone di ritorno con un Pereira in più

7 min. di lettura
0
0

Chiuso il trittico siciliano di settimana scorsa l’Ecosistem Lameziasoccer torna al Palasparti nella seconda giornata del girone di ritorno. Gli orange rientrano con cinque punti in più in classifica che, potevano essere un buon bottino pronosticabile alla vigilia ma, dopo la prima gara a Palermo, si sperava in qualcosa di più. La Dea Bendata non ha aiutato la formazione lametina, che ci ha messo anche del suo, e così il bottino portato a casa ha lasciato un po’ di amaro in bocca. Di buono, oltre ai punti che comunque sono bene accetti, dobbiamo registrare la grande reazione delle Pantere Orange, sia a Palermo che a Canicattì, che ha permesso di recuperare due situazioni davvero critiche.

Un punto di forza dei ragazzi di Bebo Carrozza, a cui si addice il motto “Non mollare mai”, che ora vogliono tornare alla vittoria, tra le mura amiche del Palasparti, che manca dal lontano 31 ottobre scorso. Nel frattempo sono arrivate tre vittorie tutte esterne (Augusta, Acireale, Palermo) e la voglia di riassaporare i tre punti casalinghi è tanta. L’occasione è molto ghiotta per gli orange che ospiteranno sabato il Casali del Manco e martedì recupereranno la partita con la Pro Nissa prima di tornare il Sicilia a Mascalucia.
In sala stampa uno dei volti nuovi di questa stagione, Gigi Gatto, così inquadra la gara di sabato: “Loro sono una squadra molto tosta che non tira mai indietro il piede e si difendono molto bene. Questo però a noi importa poco, guardiamo a noi stessi per gli obiettivi ben precisi che abbiamo. Chiunque c’è dall’altra parte noi pensiamo solo a vincere”. “Non dobbiamo farci ingannare – prosegue – dalla classifica o altro, perché le partite bisogna giocarle sul campo. Chiunque viene a giocare a Lamezia in questo palazzetto, dopo il terzo posto dello scorso anno, vuole fare bella figura quindi dobbiamo aspettarci di tutto”.
Mister Carrozza, contento a metà del bottino racimolato, pensa prima di tutto ai punti salvezza: “Siamo usciti imbattuti dal trittico di trasferte, in cui forse potevamo fare di più e dove comunque abbiamo affrontato due grosse squadre, ma ora dobbiamo cercare di raggiungere la quota salvezza il prima possibile e poi vedremo cosa ci riserverà il prosieguo della stagione. Torniamo dall’ultima trasferta con la consapevolezza di aver trovato, cosa molto importante, la nostra cattiveria agonistica e la compattezza di gruppo”.
Dopo tre gare tutte in trasferta sarà la prima assoluta al Palasparti per Alcides Pereira, andato a segno sia a Palermo che a Canicattì, elemento di grande esperienza e professionalità che può ancora dare molto alla causa orange.
Confermata in toto la lista dei convocati da mister Carrozza rispetto a sabato scorso: Sperlì, Mastellone, Mantuano, Montesanti, Morelli, Gatto, Caffarelli, D’Agostino, De Masi, Pereira, Deodato, Scervino.
La gara si giocherà al PalaSparti con inizio alle ore 17, ancora a porte chiuse ma con diretta streaming sulla pagina facebook dell’Ecosistem Lameziasoccer per consentire a tifosi ed appassionati di seguirla.
La direzione sarà dei Sigg. Antonio Crescenzo di Salerno e Gabriele Bruno Barbato di Castellammare di Stabia. Cronometrista Andrea De Luca di Paola.

Uff. Stampa Ecosistem
Lamezia Soccer

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

ECCELLENZA, i tabellini della seconda giornata

Concluso il secondo turno del massimo campionato regionale di Eccellenza, con le quattro g…