Home Calcio Lamezia Terme rallentata al “D’Ippolito” dalla Cavese

Lamezia Terme rallentata al “D’Ippolito” dalla Cavese

6 min. di lettura
0
0

Continua la striscia positiva del Lamezia Terme. Termina 0-0 il big match della 14° giornata di Serie D, Gir. I, tra Lamezia Terme e Cavese; un punto che, complice la sconfitta della capolista Gelbison, consente ai ragazzi di mister Lio di ridurre ulteriormente la distanza dalla vetta, lontana ormai solamente un punto.

La pioggia impetuosa abbattutasi su Lamezia non ha scoraggiato il popolo gialloblu, giunto in massa per sostenere con cori, canti ed applausi Camilleri e compagni. Sul terreno del D’Ippolito – reso pesantissimo dalla perturbazione dicembrina – i lametini hanno battagliato a viso aperto contro un avversario che figura con ragione tra le formazioni meglio attrezzate della serie D. In un primo tempo affrontato con grande grinta, a spiccare su tutti è la figura di Lai eccellente nell’opporsi ai tentativi campani. La Cavese, nel primo tempo, è stata brava a ingarbugliare le trame gialloblu nella fascia mediana del campo, impedendo ai ragazzi di Lio il loro solito paleggio, complicando la manovra dal basso che spesse volte si è affidata al lancio lungo.
Nella ripresa, le nuove direttive tecniche e gli ingressi dalla panchina hanno invertito l’inerzia della partita, evidenziando un Lamezia Terme più determinato, capace di arrivare nei pressi della porta difesa da Anatrella con pericolosità. Molte sono state le occasioni nelle quali il Lamezia si è reso pericoloso in area, difettando però nel cinismo necessario a strappare un gol in un incontro così importante. Dalle iniziative di Bernardi e Bollino sono giunti i problemi principali per i campani. La porta avversaria è però risultata stregata il Lamezia Terme: dopo 5’ di recupero il triplice fischio dell’arbitro sancisce la fine dell’incontro e il risultato finale di 0-0. Lamezia Terme che non trova la vittoria ma colleziona il settimo risultato utile consecutivo. Una partita che solidifica le certezze della squadra di Lio e che permette alla formazione gialloblu di continuare la sua marcia di avvicinamento al primo posto in classifica. Ci sarà poco tempo per riposare: mercoledì i gialloblu saranno impegnati in trasferta a Cittanova e domenica prossima sfida interna contro l’Acireale, quinto in classifica che oggi ha saputo battere la capolista Gelbison. Continua nel migliore dei modi la nostra avventura, forza Lamezia Terme!

LAMEZIA TERME – CAVESE 0-0
LAMEZIA TERME (4-3-3): Lai; Amendola, Sirignano, Camilleri (32’st Miceli), Tipaldi; Salandria, Bezzon (22’st Tringali), Maimone; Herrera (15’st Bernardi), Haberkon (27’st Rusescu), Sandomenico (6’st Bollino). A disp: Gentile, Corapi, Provazza, Miliziano. Allenatore: Tony Lio
CAVESE (4-2-3-1): Anatrella; Gabrielli, Altobello, Fissore, Palladino; Corigliano, Romizi; Carbonaro (19’st Maiorano), Allegretti (35’st Katseris), Kosovan (35’st Kone); Diaz (46’st D’Amore). A disp: Paduano, Viscomi, Afri, Zielski, De Caro. Allenatore. Troise
Arbitro: Ramondino di Palermo
Assistenti: Tragni di Matera e Claps di Potenza
NOTE: spettatori 1500 circa. Giornata con forte pioggia
Ammoniti: Altobello, Camilleri, Sandomenico, Corigliano, Tringali, Sirignano, Amendola, Anatrella. Angoli: 4-2. Rec: 5’st

Uff. stampa

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Eccellenza, risultati e marcatori della 16° giornata

Si sono disputate le gare della sedicesima giornata del massimo campionato regionale di Ec…