Home Calcio L’Archi costretto ad emigrare a Palmi

L’Archi costretto ad emigrare a Palmi

3 min. di lettura
0
0

L’ASD Archi calcio, squadra militante nel campionato regionale calabrese di Promozione girone B, purtroppo, per disputare una partita interna di campionato, deve emigrare in altro comune, esattamente a Palmi, in quanto su Reggio Calabria non vi sono campi disponibili per effettuare tali partite, visto che la LND Calabria ha stabilito che le ultime 3 gare di campionato devono essere svolte tutte di domenica ed allo stesso orario.
L’Archi calcio ringrazia la società Palmese, in particolare il presidente Sergi, ed il comune di Palmi, che hanno messo a disposizione la struttura per poter disputare la partita.
Non di certo si possono fare i ringraziamenti al comune di Reggio Calabria, ai suoi dirigenti e assessori, che anzi contribuiscono a fare scomparire dalla scena calcistica una squadra che sta facendo bene sotto l’aspetto sportivo e sociale, valorizzando i giovani di un rione bistrattato in tutti i sensi, e per non essere capaci di sbloccare la disponibilità del campo di calcio di Archi.

Uff. stampa

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Morrone, il bilancio di mister Infusino: “Abbiamo realizzato un capolavoro. Voti alti per tutti”

A mente fredda e con la sconfitta di Croce Valanidi che, forse, brucia un po’ di meno, è a…