Home Calcio Morrone, poker di Coppa in casa della Rossanese

Morrone, poker di Coppa in casa della Rossanese

6 min. di lettura
0
0

Riprende la strada con il successo la Morrone che, allo “Stefano Rizzo” di Corigliano Rossano, supera la Rossanese con un rotondo 1-4 ed ipoteca praticamente il passaggio del turno in Coppa Italia. I Quarti, dopo quest’affermazione, sono davvero dietro l’angolo. Anche se nel calcio, ovviamente, non c’è mai nulla di scontato.
I granata scendono in campo con il classico 4-3-3 nel quale trovano spazio dal primo minuto Aiello in difesa, Canonaco e La Canna in avanti. La Rossanese risponde con il 3-5-2. Morrone che parte forte sull’asse Raimondo-La Canna. Il giovane attaccante sfonda sempre dalla sua parte ma la difesa della Rossanese si salva sempre per il rotto della cuffia o per imprecisione degli avanti granata. I padroni di casa al primo affondo passano al 26’. Lancio di Carrozza per Wilson che viene atterrato dall’uscita di Pellegrino. Rigore che Canale trasforma. La Morrone non ci sta e nel finale del primo tempo la ribalta con un micidiale uno-due. Il pareggio lo firma La Canna che questa volta si mette in proprio e, dopo aver saltato come birilli difensori e portiere, appoggia in porta l’1-1. Il gol del vantaggio è messo a segno da Tuoto che dopo una bella azione tra Misuri e Raimondo è abile a controllare, saltare l’avversario e superare il numero 1 di casa. Momento speciale per il giovane attaccante classe 2004 che, nonostante il lutto subito con la perdita del nonno, ha voluto essere presente alla gara del “Rizzo” salutandolo con una maglia speciale proprio nel momento del gol.
Nella ripresa Rossanese alza un po’ il ritmo alla ricerca del pareggio. I rossoblù sono pericolosi soprattutto in qualche mischia sui corner. Ma la veemenza dei padroni di casa si placa nel momento in cui Misuri estrae dal cilindro una parabola imparabile direttamente su calcio di punizione per il bellissimo gol dell’ 1-3. La quarta rete, infine, la segna l’ultimo arrivato Galliano. L’attaccante di Cetraro è bravo a sfruttare un lancio di Tuoto, involarsi verso la porta avversaria, aggirare il portiere rossanese e metterla in gol per il definitivo 1-4.

Rossanese-Morrone 1-4
Rossanese: Vulcano, Carrozza, Basile, Ruffo, Ascione, Canaliu, Caligiuri (dal 20’st De Simone), Romano (dal 7’st Bongiorno), Canale (dal 32’st Rizzo), Wilson, Diaco (dal 13’ st Virardi). A disposizione: De Cesare, Pipieri, Salvatore, Calabro. Allenatore: Aloisi.
Morrone: Pellegrino; Iorio (dal 13’ st Barbieri N.), Federico (dal 20′ st Cardamone), Pansera, Aiello (dal 7’ st Salerno); Raimondo, Misuri, Barbieri M., La Canna (dal 33’st Celestino), Canonaco (dal 25’st Galliano), Tuoto. A disposizione: Vencia, Volpintesta, Conti, Carbone. Allenatore: Verduci.
Marcatori: 26’ Canale (R), 44’ La Canna, 46’ Tuoto, 27’st Misuri, 35’st Galliano.
Arbitro: Frangella di Paola.
Note: Spettatori 150 circa. Ammoniti Bongiorno e Salvatore (R), Pellegrino, Iorio, Raimondo (M)

Uff. stampa

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe anche interessare

Antonimina corsara a San Giorgio Morgeto

Una bella vittoria conquistata fuori casa che ci porta 3 punti e tanta soddisfazione. Una …