Home Calcio Nasce ufficialmente l’ASD Comprensorio Jonico

Nasce ufficialmente l’ASD Comprensorio Jonico

4 min. di lettura
0
0

Nasce ufficialmente una nuova realtà calcistica nel comprensorio jonico attraverso l’unione di più Comuni uniti per la realizzazione di un grande progetto sportivo di lungo termine con l’obbiettivo futuro di portare nella nostra zona il calcio professionistico. Un gruppo di amici amanti dello sport, imprenditori e soggetti economici vari hanno deciso di formare una nuova società dalla denominazione, non abbinata al nome di nessuna città, ma comprensoriale, ecco l’A.S.D. COMPRENSORIO JONICO. Una società che non appartiene a nessuna Città in particolare ma che chiunque può sentire sua. Attualmente fanno parte ufficiale del progetto: Siderno, Marina di Gioiosa Jonica e Mammola. Il comprensorio Jonico deve essere la squadra di tutto il comprensorio e deve diventare il fiore all’occhiello della costa jonica. Sono stati già votati i quadri dirigenziali e organizzato tutto nei minimi dettagli,ovviamente l’organigramma è aperto a tutti coloro i quali sono interessati a far parte del progetto. E’ stata indetta una conferenza stampa ufficiale che si terrà il giorno 09 LUGLIO alle ore 17 ospiti presso la terrazza del Bar Restaurant “Manhattan” dove saranno svelati i quadri societari temporanei e spiegato tutto il programma che prevede, altresì, la creazione di un importante settore giovanile che ingloba tutti i comuni facenti parte del progetto. E’ doveroso anticipare che per ragione burocratiche il nome ufficiale in lega per quest’annata sportiva sarà Mammola o Città di Siderno in quanto i termini per il cambio di denominazione sono scaduti il 17 Giugno 2019.

Uff. stampa
ASD Comprensorio Jonico

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Si separano la Segato Women e mister Morabito

La Società Segato Women Melicucco annuncia che per motivi personali mister Santo Morabito …