Home Calcio Nicoletti illude la Morrone, ma il sogno svanisce all’ultimo istante

Nicoletti illude la Morrone, ma il sogno svanisce all’ultimo istante

5 min. di lettura
0
1

Dopo un pareggio per 1-1 maturato proprio nei minuti finale, la Morrone viene eliminata nelle semifinali di Coppa Italia dalla Promosport in virtù del gol di vantaggio finale al termine del doppio confronto. Decisivo dunque il 3-2 dell’andata per i lametini visto che oggi pomeriggio, nel ritorno di Cosenza, i ragazzi di Infusino sono stati inchiodati sull’1-1 da un gol in pieno recupero degli ospiti. Dopo aver trovato il vantaggio con Nicoletti infatti, i granata, pochi minuti dopo, sono stati raggiunti dal pareggio di Colosimo. Un pomeriggio amaro per la Morrone che, ai punti, avrebbe meritato il passaggio del turno.
Formazione tipo per Infusino che nel suo consueto 4-3-3, ritrova in mezzo al campo Misuri. Dietro capitan Pansera è affiancato da Iorio con Nicolò Barbieri a destra e Salerno a sinistra. In prima linea Tuoto e Canonaco insieme a Nicoletti. Nella Promosport gioca dal 1’ solo uno degli ex, Casella, mentre gli altri, Vitale e Villella, partono dalla panca, così come Baclet.
Morrone che inizia bene. Tuoto ha per due volte la chance di fare male, ma l’attaccante di casa tira male in tutte e due le occasioni e non impensierisce il portiere avversario. Promosport, dalla sua, si rende pericolosa in mischia. Frazione che resta comunque molto tirata con la Morrone che ci prova ancora sugli sviluppi di corner, senza tuttavia trovare mai la porta avversaria. Nella ripresa i granata spingono sull’acceleratore. Dapprima De Nisi salva i suoi in extremis su Raimondo, poi è ancora un difensore lametino a negare la gioia del gol a Misuri proprio sulla linea di porta. La Promosport però c’è e Colosimo sfiora il palo di Pellegrino dopo un buona azione. Nel finale i fuochi d’artificio. Il gol della Morrone arriva quando mancano 3 minuti alla fine. Lo segna Nicoletti al termine di una manovra avvolgente partita dalla difesa e conclusa nel migliore dei modi dall’attaccante principe dei granata con un tiro imparabile che si insacca di gran potenza vicino al palo. Sembra fatta ma al 2’ minuto di recupero, nonostante il rosso a Vitale, Colosimo riporta in vita la Promosport e segna il gol del pareggio che vale la finale per i lametini ed una beffa dolorosissima per i granata.

Uff. stampa

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe anche interessare

Coppa Calabria, semifinali: risultati e marcatori delle gare di andata

Risultati e marcatori delle gare di andata delle semifinali della Coppa Calabria. MIRTO CR…