Home Calcio a 5 Prosegue la cavalcata della Lamezia Soccer, nelle zone alte piomba anche il Casali del Manco

Prosegue la cavalcata della Lamezia Soccer, nelle zone alte piomba anche il Casali del Manco

10 min. di lettura
0
0

Giocate le gare della sesta giornata nel girone G e quinta nel girone H del campionato nazionale di serie B.

Girone G
MIRTO-ITRIA 1-5
Marcatori: Schiavelli (M)
Matura una sconfitta contro una gran bella squadra. I nostri ragazzi per quasi tutta la partita non sfigurano, ma gli episodi e i valori in campo hanno determinato il risultato. Dalla prossima partita andiamo a caccia di punti.

Girone H
CANICATTI’-LAMEZIA SOCCER 1-4
Marcatori: pt 19’13 Colore (C) 19’17” Regner (L) 19’40” Barbosa (L) st 10’13” Deodato (L) 16’31” Mantuano (L)
Futsal Canicattì: Virruso, Mosca, Marino, Colore, Toledo, Roccaro, Caltabiano, Cascino, Sirone, Urso, Ilardo, La Rosa. Allenatore: Castiglione
Lameziasoccer: Pardal, Regner, Montesanti, Mantuano, De Masi, Fanile, Deodato, Caffarelli, Gagliardi, Patamia, Barbosa, De Sensi.. Allenatore: Carrozza
Arbitri: Bernardo Masaniello di Palermo e Salvatore Pagano di Catania
Cronometrista: Marco Fallanca di Catania

Il ruggito della pantera orange continua a dettare legge e conquistare punti importanti. Sul campo del Futsal Canicattì l’Ecosistem Lamezia Soccer porta via una vittoria che va oltre i tre punti; un campo difficile dove non sarà facile per nessuno. La formazione lametina soffre, sembra sul punto di andare in tramontana ma stringe i denti, resiste agli assalti dei padroni di casa ed al momento opportuno piazza la zampata che ribalta tutto e porta via un successo anche largo nel punteggio. I padroni di casa si schierano con Virruso tra i pali e Colore, Toledo, Mosca e Marino di movimento. Dall’altra parte mister Carrozza recupera Barbosa dopo la squalifica che va in campo con Regner, Mantuano e De Masi con Pardal in porta. Come prevedibile gli uomini di Castiglione vanno all’attacco dal primo istante e si capisce subito che sarà una giornata dura in cui ci sarà da soffrire. Gli attacchi si ripetono, l’Ecosistem resiste e cerca sempre di rispondere ma appare difficile prendere le misure di un campo al limite della regolarità. Pardal è un baluardo insormontabile e la prima frazione sembra destinata a chiudersi col punteggio ad occhiali. A 47” dal termine gli arbitri fischiano il sesto fallo agli orange e Colore va al tiro libero. Gran botta all’angolino basso alla destra dell’estremo lametino che non può arrivarci e Canicattì in vantaggio. Nel frattempo salta il tabellone elettronico e si va avanti manualmente per un finale imprevisto ed imprevedibile in cui succede di tutto. Si riprende e Regner pareggia dopo appena 4” con un tiro all’altezza del tiro libero. Il Canicattì si butta all’attacco e Virruso gioca da quinto uomo, sbaglia però la giocata e Barbosa recupera palla al limite della propria area e piazza il tiro che centra la porta avversaria sguarnita. Risultato ribaltato ed Ecosistem che va al riposo con il morale a mille.
La ripresa è ancora una dura battaglia che vede i lametini però più tranquilli e meglio organizzati. L’assalto del Canicattì piano piano diventa sempre più prevedibile ed Ecosistem che può pensare anche a gestire con calma. Poco dopo la metà del tempo arriva la terza rete con Caffarelli che mette in mezzo, sulla palla vanno Deodato ed Ilardo, palla che carambola tra i due in corsa e finisce in rete. La partita la chiude Mantuano dopo che De Masi, in azione dalla sinistra, salta anche il portiere e deposita in rete ma la palla sbatte sul palo e torna in campo; Matteo è lestissimo a stoppare di sinistro e depositare di destro. Partita chiusa e vano il tentativo col quinto di movimento dei padroni di casa. Vittoria e tre punti dedicati al preparatore atletico Vincenzo Longo per la scomparsa del nonno a cui si stringe l’intero gruppo squadra.

CASALI DEL MANCO-MONREALE 8-3
Marcatori: 4 Ferraro, Gervasi, Gerbasi, De Rose, Franzè (CM)
Grandissima gara oggi per i nostri ragazzi, vittoria stratosferica per 8-3 contro il Monreale calcio a 5. Primo tempo che si era messo male con gli ospiti in vantaggio per 3-2 nel finale del tempo, dopo essere passati per 2 volte in vantaggio. Nel secondo tempo uno scatenato Alessandro Ferraro e tutta la squadra hanno ribaltato la partita. Con i suoi 4 gol, Alessandro Ferraro ha incanalato il risultato per noi. In gol anche Germano Gervasi, Antonio Gerbasi, Pierluigi De Rose, Raffaele Franzè. Una grande prova della squadra di mister Marco De Marchi che ora si porta sempre più nelle zone alte della classifica.

MERIENSE-SOCCER MONTALTO 8-2
Marcatori: 2 Bracci (SM)

Le dichiarazioni del ds Covello dopo la sconfitta odierna: “Si ritorna dalla Sicilia consapevoli di aver dato tutto, al di là del risultato: siamo stati in vantaggio per tutto il primo tempo e fino al quinto minuto della seconda frazione di gioco, dopodiché il calo fisico dovuto alle mancanze di rotazioni (solo 5 giocatori di movimento con Ferrari fermo ai box per squalifica) ha fatto da padrona per il resto della gara. Gli avversari quindi portavano con merito il risultato a casa con una larga vittoria, che non rispecchia del tutto l’andamento della gara. Per il resto la società e io in primis restiamo fiduciosi sul nuovo percorso intrapreso con mister De Giovanni, sicuro che da lunedì i ragazzi si prepareranno al meglio per la sfida di sabato in casa!”.

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Eccellenza, risultati e marcatori della 12° giornata

Si sono disputate le gare della dodicesima giornata del massimo campionato regionale di Ec…