Home Calcio a 5 Recuperi A2 e B, Futsal Polistena e Futura non sbagliano

Recuperi A2 e B, Futsal Polistena e Futura non sbagliano

9 min. di lettura
0
0

Si sono disputati ieri due importanti recuperi, con tre squadre calabresi in campo in serie A2 (9° giornata) e B (7° giornata).

Serie A2
FUTSAL POLISTENA-CITTÀ DI COSENZA 6-3 (1-2 p.t.)
FUTSAL POLISTENA: Martino, Arcidiacone, Creaco, Fortuna, Juninho, Dentini, Attinà, Minnella, Maluko, Prestileo, Malara, Multari. All. Molluso
CITTÀ DI COSENZA: Del Ferraro, Poti, Grandinetti, Fedele, Alex, Costa, Pagliuso, Canonaco, Piromallo, Savuto, Gallo, Gambaro. All. Tuoto
MARCATORI: 2’50” p.t. Grandinetti (C), 4’10” Poti (C), 11′ Dentini (P), 3’08” s.t. Creaco (P), 6’27” Creaco (P), 9’03” Dentini (P), 9’40” Maluko (P), 10’30” Grandinetti (C), 19’32” Creaco (P)
ARBITRI: Francesco Saverio Mancuso (Vibo Valentia), Lucio Coviello (Potenza) CRONO: Giuseppe Cundò (Soverato)

FP5-Città di CS

Un ritorno da tre punti. Il Futsal Polistena si aggiudica il derby calabrese valevole come recupero della nona giornata del girone D di Serie A2, doppiando il Pirossigeno Città di Cosenza. Avvio tutt’altro che semplice per la squadra di Molluso, chiamata a rimontare il doppio svantaggio iniziale e l’1-2 di fine frazione. Nella ripresa ci pensa Creaco (tris) a caricarsi la squadra sulle spalle, doppietta di Dentini, termina 6-3. Un risultato che permette al Polistena di ritrovare la seconda posizione. (Div. C5)
A Polistena, nel recupero della nona giornata di calendario, i Lupi di Leo Tuoto subiscono la rimonta da parte della forte formazione di casa, che viene indicata come la vera antagonista del Napoli nella lotta per la promozione. Eppure la Pirossigeno ci ha provato, si è portata in vantaggio, sul doppio vantaggio, nel primo tempo mettendo alle corde i locali e mostrando di poter giocare alla pari con i più quotati avversari. Chiuso il primo tempo in vantaggio per 2-1 grazie ai gol di Grandinetti e Poti, nella ripresa Il Cosenza cede le armi e il Polistena ne approfitta. La seconda frazione di gioco sembra la fotocopia di quella vista a Viggiano dove i cosentini subirono la stessa rimonta anche con lo stesso punteggio. Una seconda frazione con troppi errori tecnici che hanno agevolato il recupero dei locali. Errori nel palleggio che ha permesso Creaco di salire in cattedra e mettere a segno una tripletta. Una calo di concentrazione? Stanchezza? Un pizzico di superficialità? Analisi che il tecnico cosentino farà con calma nei giorni di riposo. Sei partite giocare da parte della Pirossigeno con tre vittorie e altrettante sconfitte. C’è da dire che nelle prime sei gara ha incontrato quattro tra le più forti formazioni del girone (Viggiano, Napoli, Regalbuto e Polistena) e con tutte ha giocato almeno un tempo alla pari e questo dato lascia un po’ di rimpianto. A fina gara il commento del presidente Fuoco è rasserenante. Fuoco ha voluto fare via telefono i complimenti alla squadra per il primo tempo, sottolineando però il brutto secondo parziale. “ State sereni e tranquilli, afferma Fuoco, il primo temo è stato di buon livello da rivedere il secondo, ma ci può stare contro formazioni costruite per lottare per il primo posto. Il nostro campionato è perfettamente in linea con i nostri programmi e con i nostri obiettivi. Una salvezza tranquilla e qualche soddisfazione sono alla nostra portata, chiude il presidente Fuoco. (A.S. Città di CS)

Acireale-Futura

Serie B
ACIREALE-POLISPORTIVA FUTURA 1-8
FUTURA: Tornatore, Giardiniere, Zamboni, Everton Guarnieri, Labate, Laganà, Cividini, Vergine, Mallimaci, Pronestì, Falcone, Amaddeo. All. Fiorenza
MARCATORI: Cividini (F) Zamboni (F) Everton (F) Cividini (F) 2 Laganà (F) Vergine (F) Cesar Cosano (A) Mallimaci (F)
Futura rullo compressore conquista tre punti e vola in testa alla classifica del girone H di serie B. Partita mai in discussione, dopo appena tre secondi Cividini porta avanti la Futura. Il primo tempo si chiude col parziale di 4 a 0 per i ragazzi di Mister Fiorenza. Ripresa che continua sullo stesso tema, con la Futura che schiera in campo tutti i giocatori disponibili. Il 2002 Davide Laganà sugli scudi per una doppietta ad inizio ripresa. Benissimo anche Giardiniere e Mallimaci, che sigla l’ultima rete. Onore all’Agriplus, squadra costruita per obiettivi diversi da quelli della Futura, che si è battuta su ogni pallone col massimo impegno. I ragazzi del presidente Cogliandro si regalano il primo posto in classifica e lo dedicano ai tifosi, che purtroppo non riescono a seguire dal vivo la squadra. Qualche giorno di riposo e poi si riprende a lavorare in ottica ripresa di campionato subito dopo Capodanno. (A.S. Futura)

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

ECCELLENZA, i tabellini della seconda giornata

Concluso il secondo turno del massimo campionato regionale di Eccellenza, con le quattro g…