Home Calcio Senza reti l’anticipo tra Morrone e Scalea

Senza reti l’anticipo tra Morrone e Scalea

6 min. di lettura
0
0

Pareggio senza reti nell’anticipo dell’8^ giornata d’Eccellenza tra Morrone e Scalea. E’ stata una partita poco spettacolare a dire il vero. Ai punti certamente meglio i granata che, soprattutto su piazzato, hanno avuto diverse occasioni per passare in vantaggio. Mister Infusino deve fare a meno di Cardamone a centrocampo. Sulla mediana quindi Perrotta e Barbieri M. con Misuri. Dietro spazio a Iorio e Pansera con Raimondo a destra e Salerno a sinistra. In attacco Nicoletti, Canonaco e Tuoto. Scalea che deve fare a meno di Simone Caruso in attacco.
Prima frazione combattuta dove però le occasioni sono solo dei padroni di casa. La prima arriva al 22’ con Misuri che dai 25 metri, su punizione, trova la pronta risposta di Calandra. Al 34’ secondo round della sfida tra il 10 granata ed il 12 biancostellato, sempre su punizione e sempre dai 25 metri. L’esito è ancora identico visto che il portiere riesce a deviarla in corner. Un minuto dopo è sempre Misuri ad andare vicinissimo al gol. Dopo un’azione partita da corner, la sfera calciata dal limite dell’area dal centrocampista granata, colpisce in pieno la traversa.
Nella ripresa da segnalare al 9’ l’infortunio per Chemi dello Scalea. Il difensore ospite, sugli sviluppi di un corner, si scontra fortuitamente con Barbieri. Nel testa contro testa tra i due atleti, lo scaleoto ha la peggio e rimane ferito. Gioco fermo per 7 minuti ma alla fine Chemi rientra in campo continuando a giocare con un vistoso turbante in testa. Al 26’ Pellegrino si rifugia in corner su un tiro di Sanna dai 25 metri. Un minuto dopo Morrone vicinissima al gol con Nicoletti che sorprende la difesa dello Scalea ma di testa, su un pallone proveniente da un lungo calcio di punizione, sfiora il palo alla sinistra di Calandra. Al 33’ ancora Nicoletti controlla bene in area di rigore un assist rasoterra di Misuri, ma poi il suo sinistro termina altissimo. Al minuto 42 la migliore occasione per la Morrone è ancora su punizione. Ma Calandra si conferma in grande giornata e la toglie da sotto la traversa. Al 45’ Morrone rimane anche in 10 per il rosso a Nicoletti, secondo l’arbitro reo di una gomitata su un avversario sugli sviluppi di una rimessa laterale.

Il tabellino di Morrone-Scalea 0-0
Morrone: Pellegrino, Raimondo, Iorio, Pansera, Salerno, Misuri, Barbieri M., Perrotta (dal 44’st Aiello G.), Canonaco (dal 32’st La Canna), Nicoletti, Tuoto (dal 32’ st Bilotta). A disposizione: Aiello F., Federico, Galliano, Carbone, Cinque, Celestino. Allenatore: Infusino.
Scalea: Calandra, Caruso, Cassaro, Chemi, Voltasio (dal 44’ st Grosso), Troncone, Castellano, Bruzzese, Valente, Sanna (dal 38’st Gaudio) , Perri (dal 9’ st Zanghi). A disposizione: Landi, Mustafaraj, Cerrato, Giannelli, Gallo, Cicero. Allenatore: Gregorace.
Arbitro: Calabrò di Reggio Calabria (De Leo di RC – Loperto di LT).
Note: spettatori 200 circa. Ammoniti: Tuoto (M), Voltasio, Castellano, Sanna, Chemi (S). Espulso: Nicoletti (M). Minuti di recupero: 1 pt, 7 st.

Uff. stampa

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe anche interessare

Il Melicucco e mister Tuoto si separano

Il Melicucco calcio comunica di aver raggiunto l’intesa per la risoluzione consensuale del…