Home Calcio a 5 Serie C1: risultati, marcatori e commenti della 13° giornata

Serie C1: risultati, marcatori e commenti della 13° giornata

12 min. di lettura
0
0

Si è disputata la tredicesima giornata del massimo campionato regionale di serie C1. Di seguito risultati, marcatori e commenti di tutti gli incontri.

MAESTRELLI-BLINGINK SOVERATO 1-3
Marcatori: Lo Riggio rig. (P) Praticò (M) Lo Riggio (S) Cimino (S)

CITTA’ DI FIORE-REGGIO SC 1-1
Marcatori: st Denardi (R) Mannella (CF)

Un pareggio che sa di riscossa per la Reggio SC che fino a pochi istanti dal termine della partita (valevole per la seconda giornata del girone di ritorno), stava per raggiungere tre punti importanti sul campo del Città di Fiore. La compagine di casa non ha mai mollato, trovando l’1-1 con Mannella.
Il vantaggio dei reggini è stato realizzato da Natan Denardi (terza marcatura in campionato per il brasiliano, poi espulso) nel corso della ripresa, dopo che la prima frazione si era conclusa sullo 0-0. Un punto che interrompe dunque una serie negativa di cinque sconfitte di fila e che assume doppia valenza, se si considera che la formazione biancoazzurra era letteralmente ridotta all’osso, con soli otto effettivi di cui tre portieri e con un solo cambio. Testa al prossimo match, in casa contro il Real Arangea.

FUTSAL KROTON-GALLINESE 3-5
Marcatori: Plutino (G) Iaria (G) Pupa (K) Pupa (K) Pronestì (G) F. Arcuri (K) Paviglianiti (G) Pronestì (G)

Riparte dopo la lunga sosta il campionato di serie C1 e dopo oltre un mese dall’ultimo impegno, la Gallinese riparte da Crotone.
La trasferta in casa del Futsal Kroton parte in salita, a causa di alcune defezioni dell’ultimo minuto frutto delle norme assurde cui il mondo, ed in particolare quello dello sport e della scuola sono sottoposti (con grande successo come è possibile evincere) per contrastare la pandemia. Con appena 7 giocatori di movimento a disposizione, tra questi segnaliamo la prima convocazione in prima squadra per il giovanissimo 2004 Andrea Cantarella, le insidie del match pertanto non erano solo da ricercarsi nella voglia di riscatto e di cercare punti salvezza dei padroni di casa, bensì in una situazione emergenziale del tutto imprevista che come vedremo mister Venanzi è riuscito però a gestire benissimo. Partono bene i nostri che trovano il doppio vantaggio con i gol prima di Plutino e poi di Emilio Iaria, prima di vedersi raggiungere tra la fine del primo tempo e l’inizio del secondo dal Futsal Kroton. La voglia di vittoria dei gialloneri pitagorici deve fare i conti però con le parate del giovane Arcudi e con la determinazione di Pronestì (oggi al rientro dopo il lungo stop per infortunio) il quale realizza il gol che riporta i nostri ragazzi avanti di uno. Come spesso accade in questo fantastico sport è verso il finale che si scrive il destino delle partite, sopratutto quelle equilibrate come quella di oggi, di fatti a 4 minuti dalla fine i padroni di casa riescono ad ottenere il pari, dando così il via ad un finale emozionantissimo che vedrà premiato il coraggio ed il tempismo di mister Venanzi, che a 2 minuti dalla fine inserirà il portiere di movimento trovando con un azione da manuale il 3-4 siglato da Paviglianiti. Nei minuti di recupero, con i padroni di casa in situazione di power play, arriverà infine anche la rete del 3-5 nuovamente di Pronestì. Alla fine la volontà ha la meglio sulle difficoltà.

POLISTENA C5-CATAFORIO 3-4
Marcatori: Sorace (P) Adornato (C) Cilione (C) Napoli (P) Sarica (C) Labate (C) Migliorini (P)
Il Cataforio torna da Polistena con l’intera posta in palio, al termine di una gara bella, combattuta e in bilico fino alla fine, ma che inizia in salita per la compagine bianconera che va subito sotto nel punteggio. Adornato e Cilione ribaltano la situazione, Polistena ancora in gol per il punto del 2-2. Prima dell’intervallo, però, è Sarica a timbrare il suo primo gol stagionale e riportare avanti la squadra di mister Quattrone.
Nella ripresa il gol di Labate porta sul massimo vantaggio il Cataforio che subirà poi in pieno recupero il 4-3 pianigiano che, tuttavia, non cambierà più fino al triplice fischio finale e grazie anche alle parate di Imbalzano, decisivo in almeno tre frangenti. L’esperto portiere, uomo partita, non ha fatto rimpiangere l’assenza di Calabrese e Cataforio che anche grazie a lui può vantare ad oggi la migliore difesa del campionato, con 15 reti subite in undici giornate.
Vittoria pesantissima per Cilione e compagni (i quali arrivavano al big-match con tante defezioni) che rafforzano ulteriormente il primo posto, portandosi a +4 da Polistena e Farmacia Arturi (sconfitta dalla Sensation Profumerie e prossima avversaria sabato al Botteghelle, ndr) e restano a +1 dal Soverato che ha invece vinto sul campo della Maestrelli.

REAL ARANGEA-FANTASTIC FIVE SIDERNO 2-8
Marcatori: Vitale (S) Orlando (S) 2 Avarello (S) Sarica (A) Cantarella (A) Campisi (S) 2 Benavoli (S) Dattilo (S)

Sensation

SENSATION C5-DOMENICO SPORT 3-2
Marcatori: Ceraldi (DS) G. Pellegrino (S) Clemente (S) Martino (S) R. Chiappetta (DS)
La vittoria della volontà, della determinazione, della compattezza, dell’umiltà, della squadra: il successo per 3-2 contro i quotati avversari della Farmacia Arturi di Paola è davvero una piccola grande impresa per i ragazzi della Asd Sensation Profumerie C5, soprattutto perché compiuta al lordo di assenze varie e pesanti.
Dopo la lunga pausa natalizia cui si è aggiunta la sospensione per Covid dei campionati dilettantistici, bisognava ricominciare con il passo giusto: così è stato per la formazione gioiosana, una vittoria che migliora ulteriormente la classifica, accresce l’autostima e regala tanta fiducia per il prosieguo del torneo.
Dopo un primo tempo concluso in svantaggio per 0-1, con una Farmacia Arturi più pericolosa in fase offensiva e maggiormente in controllo del gioco, nella seconda frazione di gara la Sensation gioca con grande intelligenza e lucidità, sfruttando al meglio le occasioni create e opponendo agli avversari una difesa di grande concentrazione e concretezza. I gol di Gianluca Pellegrino (di astuzia su un pallone vagante davanti al portiere avversario), Ferdinando Clemente (grande punizione) e Rocco Martino (tiro libero impeccabile) sono il giusto premio per una prestazione di sostanza, come poche volte abbiamo visto in questa comunque positiva stagione.

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Amatori Calcio Locri campioni regionali

Gli Amatori Calcio Locri battono la Polisportiva Pino Donato Taverna in rimonta e si aggiu…