Home Calcio a 5 Serie C1: risultati, marcatori e commenti della 3° giornata

Serie C1: risultati, marcatori e commenti della 3° giornata

11 min. di lettura
0
0

Si è disputata la terza giornata del massimo campionato regionale di serie C1. Di seguito risultati, marcatori e commenti di tutti gli incontri.

CITTA’ DI FIORE-POLISTENA C5 4-4
Marcatori: Borgese, Sorace, Napoli, D’Agostino (P) Scigliano, Madia, Leto, Simari (CF)

DOMENICO SPORT-CATAFORIO 3-2
Marcatori: Chianello (DS) 2 G. Chiappetta (DS) Giriolo (C) Adornato (C)

FUTSAL KROTON-FANTASTIC FIVE SIDERNO 0-2
Marcatori: 33′, 57′ Avarello (FFS)
Altri 3 punti messi in cassaforte riportati dalla trasferta di Crotone. Per la Fantastic Five valgono il secondo posto in classifica dietro il Blingink Soverato che viaggia a punteggio pieno ed a pari punti con il Polistena C5. L’incontro parte “bloccato” dai padroni di casa che decidono di stare sulle difensive e con i rosa/nero arrembanti ma che sembrano incapaci di scardinare le maglie del Futsal Kroton. Nonostante 24 tiri e 7 calci d’angolo battuti non c’è verso di superare il giovane ed attento Lettieri. Anzi, al 28’ sono proprio i pitagorici ad avere l’occasione di passare in vantaggio: La Fantastic Five esaurisce il “bonus” dei falli e manda al tiro libero dai dieci metri il numero 12, Zanda, il quale prova a sorprendere Baldissarro con un quantomeno improbabile “cucchiaio”.
Il secondo tempo è un’altra storia. Avarello va in rete con un perfetto diagonale a fil di palo già al 3’ e la partita si infiamma. I padroni di casa non ci stanno a lasciare l’intera posta e si iniziano a contare diverse occasioni da gol da entrambe le parti. Se l’imprecisione sotto porta da parte dei sidernesi sta diventando una spiacevole costante, di contro l’ottimo Baldissarro fa buona guardia alla propria rete esibendosi in pregevoli interventi. Il conto dei tiri in porta nella seconda frazione segna un 14 a 14 con i crotonesi che battono 5 calci d’angolo contro uno solo dei sidernesi. Ma il cinismo è un’altra “dote” fondamentale in questo stupendo sport e così al 28’ ancora Avarello mette la parola fine al match con un’altra bellissima realizzazione. 0 a 2 il risultato finale ma si può ancora migliorare. Da annotare, però, ancora un’altra bella giornata di sport con clima di cordialità tra le due squadre prima, durante e dopo l’incontro.

MAESTRELLI-GALLINESE 5-2
Marcatori: 2 Bagnato, Ripepi, Lorenti, Palumbo (M) Iaria, Vazzana (G)
Prima vittoria in campionato per la Maestrelli che dopo un brutto inizio, 0-2 Gallinese, ha ribaltato il risultato grazie alla doppietta di Bagnato ed alle reti di Lorenti, migliore in campo in senso assoluto, Ripepi e Palumbo. Partita correttissima con una buona cornice di pubblico.

REAL ARANGEA-REGGIO SC 3-3
Marcatori: Basile, Minniti, Cantarella (RA) Sarica ’99, Cannizzaro, Gattuso (R)
Quando si dice: “una bella partita”, le due formazioni reggine si affrontano a viso aperto e senza risparmiare nulla. Al polivalente di Gallina finisce in parità, 3 a 3 un match intenso, ricco di qualità tecnica e tattica e di sano agonismo, un risultato che rimane in bilico per entrambe le formazioni fino all’ultimo secondo prima del fischio finale, qualcosa in più da rimpiangere per i giallo neri di Mister Carella, ancora penalizzati dalle molteplici assenze e infortuni, non riescono a sbloccare questo inizio di campionato con una vittoria. Parte bene il real che dopo i primi dieci minuti di gioco passa in vantaggio con una azione da manuale che porta al gol di tacco Basile. Continua a giocare bene la formazione di casa con diverse possibilità di raddoppiare il vantaggio, ma la Reggio SC non ci sta, negli ultimi dieci minuti della prima frazione di gara mette sotto pressione il Real Arangea tentando di pareggiare e sfiorando in un paio di occasioni il gol, la coriacea difesa giallo nera e l’istinto del buon Falcone tra i pali, neutralizzano i tentativi. Brutta notizia per il Real Arangea, alla ripresa del match, Falcone per un serio problema personale è costretto ad abbandonare il terreno di gioco, inaspettatamente e con gran coraggio, esordisce il giovanissimo Mario Marra. Comincia bene la ripresa del gioco la Reggio SC, i ragazzi di mister Tamiro portano in parità il risultato con il giovanissimo Sarica. Il match si acutizza di agonismo e di intensità, sono ancora i giallo neri a passare con una rasoiata di Minniti, un vantaggio che scuote la formazione ospite che aumenta la fase di pressione e ottiene il pareggio con Cannizzaro e quasi immediatamente il vantaggio con Gattuso. Mister Carella chiede una immediata reazione ai suoi ragazzi, prova con il portiere di movimento a rimettere nella giusta direzione il risultato e ottiene il pareggio con Cantarella, appena arrivato nelle fila del Real, da subito prova delle sue ottime capacità anche con la sua prima marcatura in giallo nero. La Reggio SC non demorde, tenta di portare a casa i 3 punti provando a sua volta il portiere di movimento ma è il real a sfiorare il gol vittoria in almeno tre limpide occasioni. Finisce così, un pari che sancisce un confronto di ottimo livello, una di quelle partite che fanno bene a questa disciplina, società come il Real Arangea e la Reggio sporting club, con enormi sacrifici cercano di mantenere viva la passione per questo splendido sport e la partita di oggi ne è limpida prova.

SENSATION C5-BLINGINK SOVERATO 3-5
Marcatori: L. Martino (B) Longo (S) Nasso (S) Coluccio (S) L. Martino (B) Cimino (B) L. Martino (B) M. Martino (B)

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Richichi torna in Calabria per giocare con il Futsal Polistena

La Cormar Futsal Polistena dà il benvenuto ad Antonio Richichi, Universale classe 84. Il g…