Home Calcio a 5 Serie C2 gir. A: risultati, marcatori e commenti della 14° giornata

Serie C2 gir. A: risultati, marcatori e commenti della 14° giornata

16 min. di lettura
0
0

Si è disputata la quattordicesima giornata di campionato nel girone A di serie C2. Di seguito risultati, marcatori e commenti di tutti gli incontri.

AMANTEA FUTSAL-GUARDIA 6-4
Marcatori: 3 Muraca, 3 Filice (A) 2 Ramundo, Midaglia, Argirò (G)

FUTSAL MORELLI-FUTSAL CLUB FILADELFIA 1-4
Marcatori: 12′, 22′ Panzarella (F) 40′ De Cario (F) 49′ Zarati (F) 56′ Fuoco rig. (M)
Dopo l’importante vittoria casalinga contro il Rossano centro storico, il percorso dei leoni fa tappa a Casali del Manco, ospiti della Futsal Morelli. Partita super importante per entrambe le squadre, i locali super affamati di punti per risalire la china , gli ospiti alla ricerca di certezze e di una vittoria utile al morale e alla classifica. Partita bella e a senso unico, con i leoni subito padroni del gioco che chiudono la prima frazione in vantaggio per due reti a zero grazie al solito Panzarella F. sempre più capocannoniere del girone. Il capitano ospite apre le marcature al 12esimo, è infatti bravo a sfruttare la pressione alta dei suoi e a recuperare palla, per poi insaccarla dalla distanza; si ripete 10 minuti dopo in girata col destro. Secondo tempo che segue l’andazzo del primo, con la Futsal Club Filadelfia brava a chiudere la partita e poi addormentarla. Al decimo della ripresa De cario porta a 3 le marcature finalizzando perfettamente uno schema da calcio d’angolo, poi il neoacquisto Aziz sigla il suo primo gol in biancoazzurro dopo un’azione strepitosa che lo vede duettare a meraviglia con F. Panzarella. Inutile il penalty messo a segno dai locali a pochi minuti dal termine, match che si conclude sul risultato di 1-4.

GIOVE-NUOVA FABRIZIO 3-3
Marcatori: 2 Galiano, Cavicchia (G) A. Savoia, P. Savoia, F. Berardi (F)

ROSSANO CENTRO STORICO-CITTA’ DI RENDE 0-0
Il finale di 0 a 0 non rende merito all’avvincente match tra Rossano e Città di Rende che, come da pronostico, ha coinvolto gli spettatori e non si è fatto mancare nulla, goal a parte. Il fischietto Benedetto di Crotone dà il via con palla al Rossano, tenuta il tempo di un paio di passaggi, poi il Rende la fa sua con Gallo che parte a mille. Primo tiro proprio di Gallo che finisce troppo defilato, fuori dallo specchio della porta, poi commette fallo e la punizione dei padroni di casa necessita dei riflessi di Giovinazzo che, prontissimo, serra le gambe e la respinge. Poco dopo, angolo per il Rossano ma Vallone intercetta di petto la palla e se la porta avanti in scioltezza per tutto il campo, arriva da Arlotta che prova il tiro ma finisce fuori. Il Rende fa girare la testa agli avversari, mister Carnuccio li vuole sfrontati, pressano alto e cercano prepotentemente il pallone. Al dominio rendese prova a rispondere il Rossano, ma Giovinazzo compie la prima prodezza della partita e rimette in moto la macchina biancorossa. Lopetrone prende a pallonate la porta ma il numero uno di casa ci mette le mani ed il parziale non cambia. I biancorossi fanno la partita, ottima sintonia tra i ragazzi e squadra compatta sia ad accompagnare le azioni che a tornare a protezione della propria metà campo. Il Rossano fatica a tenere palla, prova ad impensierire con lanci lunghi che Giovinazzo e i suoi compagni riescono a gestire bene. Mosciaro entra e con carattere si muove bene a tutto campo e cerca anche il goal che per poco non arriva. Poi ancora Lopetrone, di poco sopra la traversa. Bell’azione del trio Arlotta-Gallo-Pugliese ma il portiere chiude la sua porta. Menzione per Arlotta che continua su una scia positiva, con carattere dà equilibrio alla squadra ed è determinante in varie occasioni in copertura. Altra nota positiva il neo acquisto Pugliese, gioca per la squadra e la fa girare bene. Intanto ancora Vallone, perfetto nella lettura delle azioni e delle giocate degli avversari che anticipa con prontezza, prova il tiro ma non entra. Sul finale del primo tempo, Giovinazzo è protagonista di due uscite pulitissime e di alto livello che blindano lo 0-0.
Nel secondo tempo, la musica non cambia: prima Lopetrone, poi Vallone un filo sopra la traversa. Il capitano rendese gioca una partita molto offensiva ed è autore di svariati tiri in porta, così come Lopetrone che ci prova in tutti i modi ma la palla non entra. Mister Carnuccio gioca col quinto uomo, giro palla infinito, chirurgico e concentrato del Rende che si chiude con un palo sfiorato da Lopetrone e poi ancora ci prova Giovinazzo, palla fuori, rossanesi vedono porta libera ma “san” Girolamo corre e dire semplicemente “para” è riduttivo! Dopo un’azione personale di tutto rispetto di Lopetrone, ancora Giovinazzo sigilla la porta con una parata spettacolare. Caligiuri, marcato stretto tutto il tempo, resta solo davanti al portiere rossanese, il migliore dei suoi senza alcun dubbio, ma non riesce a saltarlo. Continuano Vallone e Lopetrone che sul finale sgancia due bombe ma il numero uno di casa non lo fa passare. Porta stregata fino all’ultimo, quando Pugliese la butta dentro ma la palla attraversa la porta da palo a palo sulla linea senza entrare! Il recupero di un minuto, a fronte di tanti episodi e interruzioni di gioco, non è abbastanza per il Rende che esce con l’amaro in bocca per aver dato tanto e fatto la partita senza portare i tre punti a casa. Fischio finale che invece suona di vittoria per i padroni di casa che hanno impostato una buona partita difensiva, chiusi attorno al loro portiere i rossanesi hanno lasciato pochi varchi. Il Città di Rende può essere soddisfatto del gioco e dell’atteggiamento che ci ha mostrato oggi, già con la testa al recupero dell’ultima giornata di andata previsto sabato 12 febbraio a Rogliano.

SINCO BISIGNANO-ROGLIANESE 10-3
Marcatori: 8’pt Di Nardo (S), 12’pt Bisignano (S), 14’pt D’Alessandro (S), 6’st Luzzi (S), 7’st Russo (R), 10’st Guido (S), 11’st Verta (S), 15’st Zumpano (R), 16’st Di Nardo (S), 23’st Maiuri (S), 24’st Iaquinta (S), 28’st D’Alessandro (S), 29’st Falbo (R)
Dopo le ultime uscite poco brillanti torna alla vittoria la Sinco Bisignano C/5, surclassando in modo netto il fanalino di coda Roglianese C/5, tre punti importanti in ottica classifica.
Partono subito forte i padroni di casa in cerca del vantaggio, goal che arriva all’8’pt con Mattia Di Nardo, per gli ospiti pericoloso Stumpo, ma il tiro è fuori.
Al 12’pt raddoppio per la Sinco con Daniel Bisignano e successivamente altro goal per i colori locali con Vincenzo D’Alessandro, in questo primo quarto d’ora di gioco sono i padroni di casa a dominare sul rettangolo di gioco. La Roglianese prova a reagire, ma in modo sterile, azioni di poco conto, solo nel finale di tempo un bel tiro di Daniel Bisignano finisce di poco a lato. La prima frazione di gioco si conclude sul 3-0 per la compagine bisignanese.
La ripresa è molto più pimpante, gli ospiti cercano di rimettersi in gioco con Scalzo e Stumpo, ma Paolo Camera fa buona guardia. Al 6’st azione travolgente di Daniel Bisignano e Giovanni Guido sulla ribattuta del portiere insacca Danny Luzzi. Al 7’st arriva la prima rete per la Roglianese con Russo, ma è sempre la Sinco che gestisce il gioco, al 10’st punizione per i padroni di casa batte Giovanni Guido che insacca. Nel minuto successivo bel tiro di Mattia Di Nardo toccato a rete sulla linea della porta da Francesco Verta, per il 6-1 locale. In campo dominio totale della squadra di mister Vincenzo Pellegrino, ci prova ancora Di Nardo para il portiere. Si rivedono gli ospiti, tiro di Stumpo, Paolo Camera risponde “presente”. Al 15’st arriva la seconda rete ospite con Zumpano, sulla ripartenza altra rete per la Sinco con la doppietta personale di Mattia Di Nardo. La Roglianese ci prova con Stumpo con diverse occasioni la palla è alta. Bellissima azione dei padroni di casa, tiro di Antonio Maiuri respinge il portiere. Al 23’st arriva l’ottava rete locale proprio con Antonio Maiuri che aveva sfiorato il goal nell’azione precedente, gloria anche per Francesco Iaquinta che insacca il 9-2. La Roglianese con orgoglio, nonostante il pesante score, cerca la marcatura con Stumpo e Zumpano, Paolo Camera c’è. Nel finale arriva la decima rete locale con la doppietta di D’Alessandro e in chiusura terza rete per gli ospiti con il quinto uomo Falbo. Finisce 10-3 per la Sinco, ora testa alla prossima dove non sarà presente Paolo Camera ammonito, diffidato dovrà scontare un turno di squalifica. (Bisinews)

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Gioiese, poker di annunci

La Gioiese 1918 è lieta di comunicare di aver acquisito le prestazioni sportive dei calcia…