Home Calcio a 5 Serie C2 gir. B: risultati, marcatori e commenti della 14° giornata

Serie C2 gir. B: risultati, marcatori e commenti della 14° giornata

11 min. di lettura
0
0

Si è disputata la quattordicesima giornata di campionato nel girone B di serie C2. Di seguito risultati, marcatori e commenti di tutti gli incontri.

ROCCELLA JONICA FUTSAL-SOVERATO FUTSAL 0-6
Marcatori: Zaffino, Santaguida, Amendola, Sinopoli, Santaguida, Sinopoli (S)

Prepartita commovente, surreale, nel ricordo di Davide e Gabriele Origlia. Brividi a fior di pelle, specie quando al 5′ (numero indossato dal compianto capitano Roccellese) le squadre di comune accordo si sono fermate in un lungo e scrosciante applauso.
Poi è stata gara vera, e siamo riusciti a imporci sugli avversari.

FUTSAL FORTUNA-PANTERE NERE 2-4
Marcatori: Nigri, Posella (F) 2 Savio, Talarico, Iozzi (PN)
Vittoria importantissima per i nostri meravigliosi ragazzi che conquistano tre punti fondamentali in chiave salvezza. Con questo risultato, infatti, la squadra di mister Brescia (oggi assente per motivi di salute), fa un bel passo avanti in una classifica che la vede sempre al terz’ultimo posto, ma in compagnia del Futsal Seles, anch’ essa corsara a Catanzaro. Al di là della vittoria, molto importante per la nostra giovane compagine, si sta continuando a fare passi in avanti. Le cose non accadono mai per caso, e la squadra anche in quest’ ultimo turno ha dimostrato di voler proseguire un certo tipo di discorso. Dispiace per l’espulsione nella seconda parte della ripresa di Primerano che ha lasciato la squadra in quattro, ma anche in inferiorità numerica i ragazzi hanno dimostrato di avere gli attributi per poter stare in questi campionati. Le qualità le abbiamo, le avevamo già prima – commenta Rotundo – E anche la voglia non è mai mancata, ma forse stentavano ad arrivare quelle cose che si creano nel tempo e che in questa gara, finalmente, abbiamo tirato fuori. È stata una vittoria importante per dare un senso a quello che stiamo facendo e sono contento che i ragazzi non abbiano mai mollato.
Abbiamo, inoltre, fatto un passo in avanti anche dal punto di vista tecnico, con un primo tempo nel quale abbiamo creato tanto, e quindi qualitativamente abbiamo fatto meglio delle gare precedenti».
«Questo per noi deve essere il punto di partenza – conclude il presidente Rotundo – Perché quello che si fa una volta, si può e si deve fare sempre. Me lo aspetto, perciò, anche nelle gare successive, insieme a qualcosa in più.
Abbiamo altre dieci partite davanti a noi. Possiamo vincerle tutte, o perderle tutte. Come ho già detto in precedenti circostanze, l’obiettivo è di proseguire la crescita per farci trovare pronti quando conterà.

NATURAL FUTSAL-POL. CITTANOVA 4-1
Marcatori: 3′ Ricevuto (N) 29′ Monterosso (N) 35′ M. Sorrenti (C) 55′, 57′ Artieri (N)
Grande attesa per questa partita e si vede dall’attenzione che entrambe le squadre hanno nei primi minuti del match. Parte subito forte il Natural che al 3’ su angolo trova il vantaggio con Ricevuto. La Polisportiva prova a costruire una trama di gioco ma i padroni di casa si difendono bene. Ci prova al 9’ An. Mammola con un tiro da fuori. Tanto possesso palla ma non troppe occasioni. Al 18’ M. Mammola ci prova dalla distanza ma la conclusione viene respinta in angolo. Al 26’ ancora M. Mammola colpisce il palo con un tiro da fuori. Al 29’ il Natural raddoppia con un contropiede finalizzato da Cl. Monterosso che trafisse Fosco. Finisce il primo tempo con il doppio vantaggio per i padroni dì casa. La squadra di mister Pirilli parte subito forte nel secondo tempo cercando di recuperare il doppio svantaggio. Al 5’ M. Sorrenti accorcia le distanze a porta vuota su assist di Bovalina. Il Natural non ci sta e al 8’ Fosco fa una bella parata su un tiro da fuori. Partita molto fisica e nervosa, la Polisportiva perde per infortunio S. Mammone e M. Sorrenti. La Polisportiva prova a pareggiare il match ma al 25’ i padroni di casa firmano il 3-1 con Artieri. Due minuti dopo ancora Artieri sfrutta un errore difensivo e chiude la partita sul 4-1.

NAUSICAA-XENIUM 9-0
Marcatori: Pestich, Calabrese, F. Parafati, Voci, Cristofaro, 2 Ranieri, Politi, Calabrese (N)

TRECOLLI FUTSAL-FUTSAL SELES 4-5
Marcatori: 2 Capellupo, Pilato, Ranieri (T) Aut., G. Iervasi, 3 Russo (FS)
Una coriacea Futsal Seles espugna Catanzaro con una grande prova di carattere e coraggio nonostante le numerose indisponibilità. Partita molto corretta ma allo stesso maschia, tra due squadre desiderose di fare punti per i rispettivi obbiettivi stagionali. Padroni di casa che sbloccano dopo sei minuti la partita, ma la Seles pareggia subito grazie a Russo che calcia direttamente in porta da calcio d’angolo trovando una leggera deviazione. Tre Colli che torna subito in vantaggio e subito dopo triplica le marcature ma la Seles nonostante un lieve momento di appannamento trova il 3-2 grazie a Giuseppe Iervasi. Primo tempo che però termina sul 4-2 per i padroni di casa che a pochi secondi dalla fine trovano il nuovo doppio vantaggio. Nella ripresa è tutta un’altra partita con i padroni di casa che non riescono a impensierire più di tanto la Seles che trova in pochi minuti prima il 4-3 e poi il pareggio sempre con Russo, in stato di grazia. Nei minuti finali, dopo un azione confusa Giorgio Russo (man of the match indiscusso) trova la sua quarta rete di giornata e il 4-5 per la Seles con uno splendido destro al volo all’angolino basso. Tre punti pesantissimi e meritati per la compagine gioiosana in chiave salvezza dopo l’amarezza per la partita persa immeritatamente sabato scorso a Reggio Calabria contro lo Xenium, ora testa alla prossima partita con fiducia e voglia di sorprendere ancora.

VIRTUS SBS-ROCCELLETTA 8-7
Marcatori: 4 Vilone, 2 Mannella, 2 Timpano (V) 5 Ciccarello, Peta, D. Passafaro (R)

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Amatori Calcio Locri campioni regionali

Gli Amatori Calcio Locri battono la Polisportiva Pino Donato Taverna in rimonta e si aggiu…