Home Calcio a 5 Serie C2 gir. A: risultati, marcatori e commenti della 16° giornata

Serie C2 gir. A: risultati, marcatori e commenti della 16° giornata

13 min. di lettura
0
0

Si è disputata la sedicesima giornata di campionato nel girone A di serie C2. Di seguito risultati, marcatori e commenti di tutti gli incontri.

AMANTEA FUTSAL-CITTA’ DI RENDE 3-2
Marcatori: Perri, Filice, Palermo (A) 2 Caligiuri (R)

Beffa per il Città di Rende che esce sconfitto dalla trasferta ad Amantea per 3 a 2, dopo aver condotto una bella partita. Il quintetto titolare rendese, Giovinazzo, Vallone, Pugliese, Arlotta e Lopetrone, inizia col giro palla a cercare lo spunto giusto che arriva subito con Pugliese. Il sette biancorosso la calcia troppo larga, poi ancora lui, stavolta a negargli la rete è il portiere avversario che, con due interventi impegnativi, salva il parziale 0-0. Ci provano anche Vallone e Lopetrone che impensieriscono l’estremo difensore amanteano. La squadra di casa, schiacciata a difendere nella propria metà campo, sfrutta le ripartenze giocando palla lunga, ma rimane innocua. Il Rende fa possesso ma resta timido nei tiri in porta. Finalmente, su angolo battuto da Caligiuri, assistiamo ad un bel tiro targato Lopetrone che cerca l’angolino alto sul secondo palo ma il portiere ci mette le mani e la svirgola fuori. Altra bella azione Caligiuri-Lopetrone che, però, vede il suo destro murato dall’avversario. Al 10°, primo tiro in porta dell’Amantea col suo capitano ma nulla di fatto, la squadra di casa continua a toccare pochi palloni. Di risposta, ci riprova Lopetrone che allarga troppo. L’Amantea crea superiorità numerica in ripartenza ma un ottimo e provvidenziale intervento d’anticipo di Vallone salva la sua squadra. È ancora il capitano biancorosso che si occupa di proteggere la sua area, si esibisce in un balletto col pallone, evitando magistralmente gli avversari e sventa un altro pericolo. Occasione da goal per Pugliese, mentre l’Amantea è più offensiva e, su calcio d’angolo, intervento ancora di Vallone, stavolta di petto, una vera e propria parata. Il secondo tempo inizia come il primo, Rende schierato stabilmente nella metà campo amanteana. Buona giocata personale di Pugliese che porta palla, si accentra e prova con un bel tiro dove arriva, però, il portiere di casa. A seguire, Vallone sfiora la realizzazione di una rete spettacolare, un tiro al volo che prende palo. Il campo bagnato dalla pioggia non aiuta, anzi, su una bella azione corale, Lopetrone scivola e non riesce nell’aggancio. Al 4°, Caligiuri decide che è il momento di andarsi ad imporre in quella zona dove fa sempre belle cose: tiro dalla distanza, secco e deciso, 0-1. Dopo otto minuti la pareggia il nove amanteano: 1-1. L’Amantea reagisce e cambia atteggiamento, Giovinazzo deve metterci le mani, i piedi, tutto quello che può. Siamo al16°, un certo biancorosso classe 2000 si smarca bene dal pressing avversario, vuole il faccia a faccia col portiere e lo batte con personalità: Caligiuri, ancora lui, a concretizzare il bel gioco rendese, 1-2. Il Rende cala di concentrazione e perde qualche palla, ne approfitta il capitano dell’Amantea che mette a segno il 2-2. Sul finale tanta confusione, Rende che va in sofferenza, punizione per i padroni di casa e arriva la rete del 3-2. Amaro in bocca per i biancorossi che hanno affrontato una bella gara mancando solo di un po’ più concretezza sotto porta. Poi si sa, goal mancato, goal fatto, soprattutto per una squadra come il Città di Rende che gioca lunga, sempre propositiva e mai barricata nella propria metà campo. Appuntamento sabato prossimo, in casa, contro il Giove.

FUTSAL MORELLI-ROGLIANESE 3-2
Marcatori: Elia, 2 Fuoco (M) 2 Zumpano (R)
Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Buon inizio dei nostri ragazzi che non riescono a chiudere la partita nella prima parte di gara anche dopo aver creato tantissime occasioni la poca precisione sotto porta ci indirizza verso l’uno a zero, Secondo tempo sulla stessa scia del primo ma una grande giocata del numero 9 della squadra ospite mette la partita sul pari poco dopo arriva il goal dei padroni di casa ma la replica degli avversari su rigore mette di nuovo la partita sul pareggio e ci vede costretti a conquistare tre punti meritatissimi all’ultimo respiro. (Morelli)

La beffa arriva al primo dei due minuti di recupero con una sfortunata autorete di Falbo, posizionato male sull’attacco dei padroni di casa schierati con il portiere di movimento. Il solito Zumpano si esalta con una doppietta su un terreno reso viscido dalla pioggia che ha limitato entrambe le squadre. (Roglianese)

GIOVE-FUTSAL CLUB FILADELFIA 1-6
Marcatori: 8′ Zarati, 22′ De Cario, 28′ Villelli, 39′ F. Panzarella (F) 44′ Principe (G) 60′ F. Panzarella, 62′ Villelli (F)
Primo tempo a senso unico con gli ospiti che padroneggiano il pallino del gioco dal primo all’ultimo minuto, chiudendolo con un netto 0-3. Apre le danze Aziz all’ottavo, Procopio lo lancia e lui solo ed indisturbato insacca per lo 0 a 1. Timida la reazione dei locali che poche volte impensieriscono Iuele, anzi subiscono spesso le ripartenze dei leoni ed il due a zero arriva puntuale al 22esimo, quando Giampà disegna un filtrante perfetto per De cario che scarta Covello e deposita in rete. Il Giove sembra aver accusato il colpo e la Futsal Club Filadelfia cala il tris al 28esimo con Villelli, che si limita ad appoggiare in rete un pallone confezionato al bacio da Aziz, finisce così la prima frazione. Seconda che inizia con i Leoni sempre col piede sull’acceleratore e non tardano a trovare il quarto gol; stavolta ci pensa Panzarella F. dalla distanza a bucare Covello. Reagiscono i locali con Principe che tutto solo segna la prima marcatura per i suoi, poi il Giove ha l’occasione di rimettersi in partita con un penalty sul quale si presenta Galiano, ma Iuele è superlativo nell’ipnotizzarlo e a lasciare invariato il risultato. Inizia l’assedio dei locali che fanno di tutto per ribaltare il match ma trovano difronte una muraglia azzurra, e dove non arriva questa ci pensa Iuele, in un ottimo stato di forma, a mettere una pezza e dire di no. Chiude definitamente il match capitan Panzarella F. all’ultimo di gara siglando il quinto gol per i Leoni, poi Villelli in pieno recupero sigla il sesto. Questo l’epilogo di un match dominato in lungo ed in largo dalla compagine Vibonese, finisce così 1 a 6.

NUOVA FABRIZIO-GUARDIA 4-2
Marcatori: 2 P. Savoia, Lento, Brunetto (F) 2 Scarnà (G)

ROSSANO CENTRO STORICO-BOSCOLANDIA 1-0
Marcatori: Calarota (RCS)

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

PANCHINE 2022/2023, la situazione (in aggiornamento)

La situazione delle panchine nei campionati dilettantistici calabresi in costante aggiorna…