Home Calcio a 5 Serie C2 gir. A: risultati, marcatori e commenti della 3° giornata

Serie C2 gir. A: risultati, marcatori e commenti della 3° giornata

14 min. di lettura
0
0

Si è disputata la terza giornata di campionato nel girone A di serie C2. Di seguito risultati, marcatori e commenti di tutti gli incontri.

FUTSAL KROTON-LUZZI 2-1
Marcatori: Calabretta, Ciordo (K) Bisignano (L)

GIOVE-FUTSAL MORELLI 2-1
Marcatori: Di Donato, Bruno (G) Dimizio (M)

GUARDIA-LA SPORTIVA CARIATESE 3-4
Marcatori: Martino, Certosino, Calabretta, Amodeo (C) 2 F. Maio, Zilli (G)

La 3^ giornata di campionato di serie C2 vede La Cariatese impegnata nella insidiosissima sfida contro il Guardia, squadra molto ostica da affrontare.
I primi 20’ sono da incorniciare per i ragazzi Cariatesi , dove con il trio (Martino-Calabretta-Certosino) portano il parziale sullo 0-3 e con ben 5 falli dei padroni di casa, quindi prossimo al tiro libero. Il primo tempo si poteva chiudere con il risultato molto più ampio, se il direttore di gara non si fosse bloccato nel fischiare i numerosi falli avversari ed i biancazzurri non prendessero il vizio di sciupare le numerose palle goal ricevute.
Il secondo tempo inizia con i padroni di casa che in appena 30” accorciano le distanze, subito dopo però è il bomber Amodeo a ritrovare il goal e portare il risultato sul 1-4. I padroni di casa non ci stanno ed in pochi minuti, accorciano le distanze portando il risultato sul 3-4 (con la complicità del direttore di gara in quanto il 2-4 e’ viziato da un evidentissimo fallo su Calabretta). La gara si fa’ ricca di emozioni e ribaltamenti dove da una parte i biancazzurri sciupano tantissimo e dall’altra ci pensa Benedetto Visciglia (santo per un giorno) a negare il pareggio ai padroni di casa. Finisce con la vittoria della Cariatese per 4-3, vittoria che consente ai ragazzi di mister Oliverio di salire al 3^ posto in classifica a 3 punti di distanza dal duo Bisignano/Kroton. (DS Martino)

REAL KRIMISA-NUOVA FABRIZIO 1-2
Marcatori: 13′ Ceravolo (K) 23′ Cosentino (F) 34′ A. Savoia (F)
Espugnando il palazzetto di Cirò, la Nuova Fabrizio festeggia il suo primo bottino pieno in campionato. Dopo esserci andata vicina e sfuggita in maniera rocambolesca, nelle prime due uscite, la squadra di mister Russo infila la vittoria numero uno superando di misura e a domicilio il Real Krimisa. Successo che regala entusiasmo e buon umore al gruppo bianconero che può rilanciarsi in classifica salendo a quota quattro unità. Dopo la partenza in torneo col freno a mano tirato, miglior medicina non poteva esserci che una vittoria scacciacrisi. L’obbiettivo adesso per la formazione coriglianese sarà puntare alla continuità dei risultati continuando a lavorare, durante le sedute, su ogni singola situazione e aspetto per migliorare amalgama e condizione. Tornando alla gara di Cirò, la disputa è stata ostica contro un avversario difficile rimasto in gara fino alla fine. Per la cronaca, dopo una prima fase di approccio, coriglianesi incisivi con De Luca che sfodera una gran conclusione ma il portiere avversario si oppone. Poco dopo, A. Savoia conclude a fin di palo ma l’estremo di casa ricaccia la sfera. Quindi è il turno di Cosentino che di destro e dal limite lambisce l’incrocio. Come spesso già avvenuto in queste prime uscite di torneo e nonostante il volume di azioni prodotte, la N. Fabrizio subisce lo svantaggio. Su un preciso contropiede il R. Krimisa passa su conclusione di Ceravolo deviata alle spalle dell’incolpevole Curatelo. I coriglianesi incassano e si ributtano in avanti tentando la via della rete con P. Savoia ma il suo tiro è ribattuto. Poco più tardi Cosentino trova il pari con un destro da fuori leggermente deviato anche in questa circostanza. La prima frazione termina sull’1 a 1 mentre nella ripresa i bianconeri trovano il gol del sorpasso con A. Savoia grazie ad uno spettacolare pallonetto sul portiere in uscita. N. Fabrizio che preme forte ma l’estremo cirotano si contrappone a De Luca, Cosentino e P. Savoia. Il R. Krimisa che tenta di reagire con tiri da fuori, ma l’azione più nitida è ancora per gli ospiti: A. Savoia becca il palo interno, su conclusione tiro da fuori, P. Savoia riprende la sfera ma calcia fuori. Finale ancora animato ma senza grossi sussulti con il punteggio finale che si fissa su 2 a 1 per i coriglianesi. (Cristian Fiorentino)

SINCO BISIGNANO-BFB ROVITO 6-5
Marcatori: 7′ Riconosciuto (B) 15′ Iaquinta (S) 23′ Guido (S) 24′ Galiano (B) 28′ Bisignano (S) 35′ Guido (S) 39′ Riconosciuto (B) 42′ Galiano (B) 41′ Galiano (B) 58′ Bisignano (S) 61′ Gervasi (S)
Altra importantissima vittoria per i ragazzi di mister Vincenzo Pellegrino contro una squadra “tosta” e mai doma BFB Rovito C/5, tre punti che contano molto in ottica classifica, terza vittoria consecutiva e vetta in campionato.
Parte bene la squadra ospite passando in vantaggio al 7’pt con Riconosciuto, la Sinco non demorde spingendo sin da subito alla ricerca del veloce pareggio, occasionissima per Giovanni Guido non colpisce bene la palla che finisce al lato. Il pareggio arriva alla metà della prima frazione di gioco, corner battuto da Andrea Bisignano palla a Mattia Iaquinta che insacca da fuori. In questo frangente di gioco sono i padroni di casa a gestire alla ricerca del 2-1, diverse le occasioni per Giovanni Guido, Mattia Iaquinta ed Andrea Bisignano. Vantaggio che arriva al 23’pt con un grandissimo goal da fuori di Giovanni Guido, ma la BFB Rovito non resta a guardare ed agguanta nel minuto successivo il pareggio con Galiano. Si gioca da una parte e dall’altra, al 28’pt la compagine bisignanese si riporta in vantaggio con un bel tiro da fuori di Andrea Bisignano, la prima frazione di gioco si chiude sul 3-2 per i ragazzi del presidente Raffaele D’Alessandro.
Nella ripresa la BFB cerca il pareggio, ma Paolo Camera fa buona guardia, al 5’st bellissima azione costruita da Mattia Iaquinta e Giovanni Guido per la quarta rete locale.
Si susseguono diverse azioni da un lato e dall’altro, al 9’st sono gli ospiti ad andare a segno con un tiro da fuori di Riconosciuto viziato da una deviazione della difesa locale che ha spiazzato il portiere Paolo Camera. Continua a spingere la squadra rovitese ed al 12’st riacciuffa il pareggio con Galiano. La Sinco prova a riportarsi in vantaggio, ma al 21’st arriva la beffa, sono gli ospiti a passare con la tripletta personale di Galiano. Ci prova Giovanni Guido con una “bomba” da fuori il tiro sfiora il palo di porta, altra occasione per Andrea Bisignano la palla finisce fuori di poco. Al 26’st mister Vincenzo Pellegrino non vuole assolutamente lasciare punti per strada e mette in campo il portiere di movimento, mossa che gli consente di alzare il baricentro di gioco, questo cambio dà i suoi frutti, fallo al limite di Riconosciuto su Germano Gervasi, doppio giallo per il calcettista rovitese ed espulsione, ne approfitta la Sinco che al 28’st si riporta sul pari con la splendida rete di Andrea Bisignano.
I padroni di casa sono consapevoli che con un uomo in più possono riportarsi in vantaggio e nel primo minuto di recupero Germano Gervasi va a segno. Questo bellissimo incontro si conclude sul 6-5 per la squadra di mister Vincenzo Pellegrino, oggi sicuramente l’artefice principale della vittoria, senza nulla togliere a tutti gli atleti che sudano fino all’ultimo secondo la maglia, con un’ottima lettura nel finale di gara è riuscito a conquistare i tre punti. Prossimo impegno sabato 29 a Trenta contro la Futsal Morelli.

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe anche interessare

Alessandro Pellicori è il nuovo allenatore del Cutro

L’Asd Cutro, comunica ufficialmente, di aver raggiunto l’accordo con il nuovo …