Home Calcio a 5 Serie C2 gir. A: risultati, marcatori e commenti della 5° giornata

Serie C2 gir. A: risultati, marcatori e commenti della 5° giornata

13 min. di lettura
0
0

Si è disputata la quinta giornata di campionato nel girone A di serie C2. Di seguito risultati, marcatori e commenti di tutti gli incontri.

FUTSAL KROTON-NUOVA FABRIZIO 0-4
Marcatori: De Luca, Cosentino, Brunetto, Campana (F)
Nella 5ª gara di andata Nuova Fabrizio di scena in trasferta a Crotone, contro la temibile Kroton per un match d’alta classifica, bianconeri con Savoia A.,Granata e Rubino assenti e De Luca non al meglio. La squadra di mister Russo è chiamata al riscatto dopo l’eliminazione in Coppa e sin dai primi minuti si vede una squadra ben motivata e attenta. Dopo i primi 10’ di studio, bianconeri in vantaggio con De Luca, che con un tiro di punta batte il portiere avversario, dopo un’ottima combinazione con Cosentino. De Luca poco dopo purtroppo costretto al cambio per infortunio, ma nonostante ciò Nuova Fabrizio che dopo il vantaggio continua a premere e il raddoppio arriva intorno al 20’, grazie a Cosentino che trova la rete su schema di calcio d’angolo. La reazione del Kroton arriva, ma i bianconeri resistono bene e chiudono in vantaggio il primo tempo. Secondo tempo che riprende come era finito il primo, con il Kroton che tenta di riaprire il match, ma quest’oggi i bianconeri sono impeccabili e trovano il 3º gol con Brunetto, anch’esso su schema d’angolo. Il 4-0 finale arriva sfruttando il portiere di movimento del Kroton, con il portiere Campana che dopo aver recuperato la palla tira direttamente in porta centrando il bersaglio, così come già accadde in coppa Italia col Bisignano. Bianconeri che con la superba vittoria di oggi, su un campo ostico, superano In classifica la stessa Futsal Kroton e si portano a -3 dalla vetta, approfittando del pari esterno del Bisignano a Cirò col Kremisa.

GIOVE-LA SPORTIVA CARIATESE 2-3
Marcatori: 10′ Calabretta (C) 21′ Labonia (C) 27′, 46′ Di Donato (G) 54′ Amodeo (C)

Finisce 3-2 per la Cariatese, la delicata trasferta a Cosenza contro l’ottimo GIOVE A5. I ragazzi di mister Oliverio gestiscono sin dalle prime battute senza però affondare il colpo.
Al 10’ e’ bravissimo il giovane Alessio Mole’ (tra i migliori in campo anche oggi) ad eludere nella propria area la pressione di due avversari e lanciare Calabretta a tu per tu con il portiere che lo fredda con un potente rasoterra portando così in vantaggio la propria squadra. I cariatesi alzano il baricentro e sfiorano più volte il raddoppio con Morello e Certosino, ma è bravo il portiere avversario a salvare la propria porta. 0-2 che arriva al 21’, quando Santo Labonia approfitta di un errore del portiere avanzato e con una splendida voleè da centrocampo insacca nella porta sguarnita. La gara sembra in pieno controllo, ma al 27’ da un errore su palla inattiva i padroni di casa accorciano le distanze.
Nel secondo tempo i padroni di casa alzano la pressione, ma i biancazzurri gestiscono bene e quando si affacciano alla porta avversaria e bravo il portiere a mantenere a galla i suoi compagni  Al 16’ da un tiro innocuo per via di una deviazione il Giove riesce a pareggiare. Ma i delfini ionici non si scompongono, e continuano a giocare come sanno, attenti alla pressione avversaria e pronti a ripartire. Ed e’ così che al 24’ da una ripartenza e’ bravissimo Santo Labonia a lanciare il bomber Luigi Santo Amodeo che con un potente diagonale non lascia scampo al bravissimo portiere avversario. Per Amodeo e’ un goal particolare, dedicato al papa’ scomparso che oggi compiva gli anni. Tutta la squadra corre ad abbracciarlo e condividere con lui il momento particolare. Nei minuti finali, il Giove ci prova con il portiere di movimento, ma i ragazzi della Cariatese sanno ben difendere ed allo scadere Amodeo sciupa clamorosamente la doppietta personale. Finisce così, per la Cariatese e’ la 4^ vittoria consecutiva e grazie al pareggio del Bisignano si porta a -1 dalla vetta. (DS Massimo Martino)

GUARDIA-BFB ROVITO 4-10
Marcatori: 2 Riconosciuto, 3 Galiano, Pisano, Pantusa, 2 De Luca, Pagliuso (R) Perrone, Antoniccio, Scarnà, Martino (G)

REAL KRIMISA-SINCO BISIGNANO 3-3
Marcatori: Ceravolo, 2 Mummolo (K) Guido, 2 Bisignano (B)
Pareggio sostanzialmente giusto tra Real Krimisa e Sinco Bisignano, battute iniziali di studio fino al minuto n° 6 quando Ceravolo ruba palla si invola sulla sinistra salta l’uomo e calcia forte in porta, nulla può l’estremo difensore ospite, la gioia del vantaggio dura poco, infatti, un minuto più tardi su schema d’angolo a liberare Bisignano la Sinco trova il pari. Pochi minuti più tardi scambio veloce Malena-Mummolo -Ceravolo di prima sul secondo palo ma Malena manca il tapin vincente di pochi centimetri. Il nuovo vantaggio Cirotano arriva al 14° quando il Sinco Bisignano per provare a riprendere il pallino del gioco gioca con il portiere di movimento, ne approfitta Mummolo che ruba palla e segna da centrocampo con porta sguarnita. Ancora mummolo un minuto più tardi se ne va largo calcia forte ma il tiro va di poco fuori. Al 22° si rende pericoloso il Bisignano con Guido che salta Bastone ed a tu per tu con gentile calcia fuori. Finale di tempo di marca cirotana con ceravolo che lancia lungolinea Filippelli , il quale da posizione defilata calcia di poco a lato. Finisce cosi il primo tempo con il Real Krimisa in vantaggio 2 a 1. Il secondo tempo inizia subito ad alti ritmi, infatti nel primo minuto di gioco c’è una prima occasione per il real krimisa che vanno vicini al gol con una azione veloce di Mummolo e Malena, sulla ripartenza invece trova il pareggio la Sinco Bisignano con Guido che se ne va sulla sinistra e punisce l’incolpevole Gentile, il secondo tempo vede la Sinco Bisignano il avanti ed i ragazzi di mister Surace che rifiatano le occasioni fioccano da entrambe le parti ma, i portieri riescono a mantenere il risultato inalterato fino al 18° quando Guido serve centrale Bisignano per la rete del vantaggio ospite, il real krimisa alza il baricentro per trovare il pari, al 26° occasione d’oro per Ceravolo su tiro libero, posiziona la palla sul dischetto, la conclusione finisce di poco a lato, il pari comunque non si fa aspettare molto, al trentesimo Ceravolo serve centralmente Mummolo che di prima gira nell’angolino basso la palla del definitivo 3.3. Pareggio come detto sostanzialmente giusto tra due squadre che hanno giocato a viso aperto, e se il Bisignano può tranquillamente ambire al salto di categoria il Real Krimisa ha dimostrato di poter giocare alla pari con chiunque e di poter puntare alla salvezza.

LUZZI-FUTSAL MORELLI 5-5
Marcatori: 2 Federico, 3 Pignataro (L) 3 Martino, Rizzo, Guagliano (M)

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe anche interessare

I movimenti di mercato del Caraffa, torna Commisso in mediana

La società comunica di essersi assicurata le prestazioni sportive dei calciatori Matteo Co…