Home Calcio Tarsia bis, Giuseppe Amodio profeta in patria

Tarsia bis, Giuseppe Amodio profeta in patria

3 min. di lettura
0
0
Mister Giuseppe Amodio

Il Tarsia chiude il girone A di Seconda Categoria al secondo posto e, grazie alla regola dei dieci punti, centra la promozione in Prima Categoria. Secondo salto di categoria categoria consecutivo per i biancorossi che, prima dell’anno di stop a causa della pandemia, avevano vinto il girone B di Terza Categoria. In questa stagione i punti messi in cascina sono stati 56, con ben diciotto vittorie in ventidue gare, il miglior attacco con 64 reti e Walter Staffa capocannoniere del girone con 17 gol.
Questi due trionfi consecutivi, però, hanno un comune denominatore, mister Giuseppe Amodio. A Giugno del 2019 lascia il calcio giocato con 360 all’attivo, uno dei bomber più prolifici del calcio dilettantistico calabrese, poi diventa allenatore del Tarsia il 26 Luglio dello stesso anno, ricoprendo già la guida della scuola calcio Atletico Tarsia da più di tre anni. La stagione 2019/2020 è quella che lo vede esordire in panchina e lui risponde alla grande, alla fine il primo posto è biancorosso, con una sola sconfitta all’attivo. In questa stagione, infine, la cavalcata vincente che lo consacra anche come allenatore, due stagioni in panchina ed altrettante promozioni. Il condor dell’area di rigore si è trasformato ed è passato al livello successivo. E’ nata una stella, ma non c’è due senza tre. Mister Giuseppe Amodio, 35 panchine, 27 vittorie, 5 pari, 3 sconfitte.

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Verbicaro nuovo presidente dello Scalea

La notizia era nell’aria ma nella serata di mercoledì 25 maggio è arrivata l’ufficialità: …