Home Calcio Trebisacce-PraiaTortora sospesa per aggressione

Trebisacce-PraiaTortora sospesa per aggressione

7 min. di lettura
0
0

di FILIPPO FARALDI – Peccato per il finale. Trebisacce e i suoi tifosi non meritano questo. Partita spumeggiante da ambo le parti sino al 86’, quando il sig. Aureliano di Rossano è costretto a sospendere definitivamente la partita perché un giocatore del Trebisacce dopo aver scavalcato la recinzione che delimita il campo ha aggredito un dirigente del PraiaTortora. Il match era fermo sull’1 a 1. Andiamo alla cronaca della partita – Al 1’ ci provano gli ospiti ma la sfera finisce fuori. Al 5’ La Banca dice no ad un’incursione degli ospiti. Passa due minuti e La Banca si ripete su un’altra azione pericolosa del PraiaTortora. Il Trebisacce è in difficoltà, ma La Banca si fa trovare pronto, al 9’ l’estremo difensore di casa compie un’altra uscita per evitare l’1 a 0 ospite. Al 16’ il Trebisacce si porta in vantaggio: palla a Galantucci, il n. 3 Crisciullo prova a fermare l’attaccante di casa, ma lo fa con un fallo che determina la massima punizione per gli uomini di Vitale. Alla battuta va Galantucci che non sbaglia. Al 20’ La Banca evita il pari degli ospiti. Al 22’ è il Trebisacce ad imbastire un’azione stupenda, purtroppo il portiere ospite anticipa tutti afferrando la sfera. Al 32’ Petrone va vicinissimo al pari. Passano due minuti e La Banca ci mette una pezza. Al 39’ lancio lungo dalle retrovie del Trebisacce, ma la sfera finisce tra le braccia di Martino. Al 44’ ci riprovano gli ospiti, ma il tiro del n. 8 Riccardi finisce ampiamente alto. Al 45’ arriva puntuale il fischio della fine del primo tempo. Nella ripresa La Banca compie una parata importante , siamo al 2’ di gioco. Al 7’ il Trebisacce potrebbe raddoppiare , ma la sfera viene salvata sulla linea da parte della difesa ospite. Al 13’ si fa vedere ancora La Banca con un’altra parata delle sue. Al 14’ nonostante la pressione da parte degli ospiti, la difesa di casa riesce a ribattere colpo su colpo. Al 17’ Galantucci si divora il 2 a 0 dopo aver intercettato una palla su un errore di disimpegno degli ospiti. Alla mezzora è sempre La Banca a mettere al sicuro il risultato intercettando un tiro da lontano. Al 37’ gli ospiti trovano il pari con il subentrato Maceri: Antoniotti subisce un fallo, ma l’arbitro fa continuare la sfera arriva a Maceri che da limite esplode un tiro che non da scampo a La Banca. Come accennato all’inizio, al 41’ il sig. Aureliano sospende definitivamente la partita . Adesso la patata bollente passa al giudice sportivo che dopo aver letto il referto impartirà le giuste punizioni sia nei confronti del Trebisacce che del suo tesserato .

TREBISACCE-DIGIESSE PRAIATORTORA 1-1
Trebisacce: La Banca 7; Algieri 6,5, Blaiotta 6,5, Antoniotti 6,5, Romio 6,5; Tucci 7, Lauria 6,5, De Paola 6,5, Galantucci 7; Montilli 6,5, Lombisani 5. A disposizione: Fazzitta; Santarcangelo, De Caro, Francomano, Amerise, Vitiritti. All.: Vitale 6,5
Digiesse PraiaTortora: Martino 6,5; Oliva 6,5 (14’ st Greco 6,5), Crisciullo 6,5, Rivadero 6,5, Gabriele 6,5; Gallo 6,5 (33’ st Maceri 7), Favieri 7, Riccardi 6,5 (33’ st Capuano 6), Puoli 6; Petrone 7, De Rosa 6,5. A disposizione: Risoli; Leporini,Cersosimo, Trozzo, Sorace, Losardo. All.: Aita 6,5
Arbitro: Aureliano di Rossano 6,5 (Greco – Bianchimano)
Marcatori: 16’pt Galantucci (T) rig.; 37’ st Maceri (PT)
Note: 50 spettatori circa. Espulso dalla panchina De Caro (T); Ammoniti: De Paola, Blaiotta e Galantucci (T); Petrone (PT). Angoli: 2-8. Recupero: 0’ pt

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Provvedimenti del Giudice Sportivo Territoriale

Pubblicati i provvedimenti del Giudice Sportivo riguardanti le gare relative al calcio ed …