Home Calcio Un Caulonia ancora vivo vince ed inguaia lo Stignano

Un Caulonia ancora vivo vince ed inguaia lo Stignano

4 min. di lettura
0
0

Finisce con la vittoria esterna del redivivo Caulonia, il recupero della ventiduesima giornata del campionato di Prima Categoria girone C. La squadra di mister Squillace, infatti, espugna Stignano al termine di un derby ionico molto tirato, inguaiando i neroverdi che restano al penultimo posto della graduatoria, con soli quindici punti in cascina. Dal canto suo, importantissimo successo per Mazzone e compagni, che tengono viva la speranza di una clamorosa salvezza diretta. Da Gennaio in poi, è stata decisamente invertita una rotta molto negativa con le vittorie su Tropea, Serrese, Mammola ed il pari con la capolista San Calogero. In questo ultimo mese, poi, tredici punti decisivi per rientrare definitivamente nella corsa alla permanenza in prima categoria: le tre vittorie su Chiaravalle, Badolato e Stignano, più il pari con il Pianopoli, regalano quell’impennata che potrebbe essere deteterminante nello sprint finale.
Per quanto riguarda la gara disputata domenica, protagonista assoluto è stato l’estremo difensore del Caulonia Audino, più volte in evidenza nell’arco dei novanta minuti, grazie ad alcuni interventi decisivi. Ospiti in vantaggio tre minuti dopo la mezz’ora con Chiera che, di testa, infila un preciso cross di Diawara (gol contestato poichè lo stesso autore dell’assist era, a dire dei locali, entrato in campo senza autorizzazione, dopo essere uscito per farsi medicare). Nella ripresa, dopo varie occasioni stignanesi ben controllate dal portiere ospite, è Sgambelluri a trovare il gol della sicurezza con una bella conclusione dal limite dell’area di rigore. Passano appena due minuti e Cortale accorcia le distanze: Pacetta tira, la palla si ferma in una pozzanghera davanti la porta, arriva il numero undici di casa ed insacca. Nel finale, dopo sei minuti di recupero, prima Mazzone si divora una ghiotta occasione poi, dopo il triplice fischio, si crea un pò di tensione, con l’arbitro Violi di Taurianova che espelle il subentrato Sotira dello Stignano e con il servizio d’ordine che interviene per sedare gli animi.

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Colpo Carnuccio per la F.E. Soverato

L’ASD Futura Energia Soverato Calcio a 5 comunica di aver acquisito il diritto alle presta…